Formula E. Dove e quando guardare in TV gli E-Prix di Misano 2024

Formula E. Dove e quando guardare in TV gli E-Prix di Misano 2024
Pubblicità
Mara Giangregorio
La Formula E debutterà questo weekend sul tracciato Misano: ecco quando e dove vedere gli E-Prix
8 aprile 2024

La Formula E torna in Italia e per la prima volta dopo cinque anni non correrà a Roma, per motivi di sicurezza, in quanto le strade capitoline non rispettavano più gli standard richiesti dalla nuova generazione di monoposto, la GEN3. La categoria elettrica ha preferito, dunque, trasferirsi in Emilia-Romagna, più a Misano dove si disputeranno i due E-Prix che aprono la stagione europea della Season 10. Il layout della pista, ovviamente, è stato opportunatamente modificato in quanto sono stati tolti 900 m alla configurazione tradizionale di 3.381 km.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Le prime modifiche che saltano all’occhio sono il taglio del primo settore dove, dopo il primo traguardo, si girerà a destra, saltando la Variante del Parco e per le Rio, uscendo direttamente sul rettilineo che porta versa la Quercia, e il Curvone, sostituito da una chicane per permettere alle monoposto di rigenerare energia in frenata. I due E-Prix di Misano si inanelleranno su 28 giri, a cui se ne potrebbero aggiungere altri in caso di Safety Car secondo le eventuali scelte della direzione gara, per un totale di 94.688 km di partenza. La Formula E si andrà dunque ad aggiungere ai numerosi campionati che vengono ospitato al Misano World Circuit Marco Simoncelli, quali la MotoGP con le derivate serie, Superbike, Formula 3000, Fanatec GT World Challenge Europe (Sprint Cup) e DTM.

La Season 10, iniziata a Città del Messico, debutterà a Misano con un dato molto particolare. Infatti, nei primi cinque appuntamenti cinque piloti diversi sono saliti sul gradino più alto del podio e con quattro costruttori hanno che hanno trionfato finora. Jaguar sembra essere la favorita, nonché la prima in classifica, ma a darle filo da torcere ci saranno anche Porsche e Nissan, insieme al suo cliente McLaren. Per quanto riguarda i piloti, invece, a mantenere la leadership è Pascal Wehrlein, che ha vinto in Messico, a quota 63 punti. Seguono poi Nicky Cassidy a 61 (arrivato primo a Diriyah Round 2), Oliver Rowland a 54, Jack Dennis (vincitore a gara 1 in Arabia Saudita) con un solo punto di distacco e il vincitore dell’ultimo appuntamento di Tokyo fermo a 48, Maximilian Gunther, che precede Mitch Evans a 39 punti.

Oltre all’appuntamento in pista per i piloti ufficiali, è stata aggiunta al programma degli E-Prix di Misano anche una sessione di prove libere in più dedicata ai rookie. Infatti, proprio come la Formula 1, anche nella categoria elettrica la FIA obbliga i team a far scendere in pista dei debuttanti, in preparazione dei Rookie Test di Berlino. ABT-Cupra affiderà la propria monoposto a Tim Tramnitz, pilota impegnato in Formula 3 con Campos e membro del Red Bull Junior Program. Envision punterà invece su Jack Aitken, pilota dell’IMSA, mentre Porsche su Matt Campbell, vincitore della 24 ore di Daytona 2024, impegnato anche nel WEC in Classe Hypercar sempre con la Casa di Stoccarda. 

Sarà possibile seguire l’attività in pista degli E-Prix di Misano sul canale YouTube della Formula E e Sportmediaset.it per le sessioni di prove libere. Sul sito dell’azienda milanese verranno trasmesse le qualifiche e le due gare. Queste ultimi saranno disponibili anche in TV su Eurosport 2 e Italia 1.

ORARI E-PRIX MISANO 2024

Venerdì 12 aprile

  • 14.30 – 15.00: Prove Libere dedicate ai Rookie;
  • 17:00 – 17:30: Prove libere 1;

Sabato 13 aprile

  • 08:00 – 08:30: Prove libere 2;
  • 10:20 – 11.45: Qualifiche Gara 1;
  • 15:00 – 16:30: Gara 1 E-Prix Misano (28 giri + recupero oppure 90 minuti + 1 giro);

Domenica 14 aprile

  • 08:00 – 08:30: Prove libere 3; 
  • 10:20 – 11.54: Qualifiche Gara 2;
  • 15:00 – 16:20: Gara 3 E-Prix Misano (28 giri + recupero oppure 90 minuti + 1 giro);

Argomenti

Pubblicità