La tentazione cinese in vista del 2035: Audi gioca d'anticipo

La tentazione cinese in vista del 2035: Audi gioca d'anticipo
Pubblicità
Simone Lelli
  • di Simone Lelli
Audi prepara il suo avvento in Cina grazie alla partnership con FAW
  • Simone Lelli
  • di Simone Lelli
29 giugno 2022

Mentre il mercato si prepara a fare il suo passaggio nel 2035 al solo elettrico, Audi si fa avanti e con la sua Audi FAW NEV, azienda nata dalla collaborazione tra il marchio e la FAW, una delle cinque sorelle dell'auto cinese, si prepara ad aprire una fabbrica dedicata ai modelli elettrici. Il sito di produzione, che punta ad aprire nel 2024, produrrà tutti i modelli elettrici della gamma basati sulla PPE (Premium Platform Electric).

Parlando di numeri, la factory è pensata per produrre 150.000 veicoli l'anno, il tutto ovviamente con un sistema efficiente ed ecologico. La location servirà anche da quartier generale per la partnership tra Audi e FAW. L'impianto sarà grande 150 ettari e avrà 20 costruzioni, pronte già per quest'anno.

Helmut Stettner, CEO della nuova Audi FAW NEV, ha detto: "Stiamo unendo il meglio dei due mondi. Stiamo portando il know how di Audi da oltre cent'anni di storia nel mercato dell'automotive e l'esperienza della FAW in una nuova e ultra moderna compagnia dotata di un sito di produzione all'avanguardia."

Argomenti

Ultime da Elettrico

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...