Macchine di un certo valore

300 SEL Coupé V8 by Pininfarina, Quando si dice berlina ad alte prestazioni, di classe e con Stella a 3 punte: viaggia quasi come una Rolls, o una Porsche?

-

A inizio anni Settanta la prima berlinona ad alte prestazioni di Casa Mercedes era stata firmata Pininfarina, spinta da un V8 6.3 misurava cinque metri e somigliava un pochino a certe Rolls. In autostrada (Germany no-limits) però, inseguiva le Porsche

La Mercedes fa mezzi di valore, berline di classe, sportive con motori firmati AMG. Poi fa anche la vendutissima Classe A compatta, certo. Ma nella storia della ricchissima e inimitabile gamma Mercedes, parlando di berline, grandi, ad alte prestazioni, occorre risalire a ben prima delle note e piccole nipoti della 190. Un mezzo ricco di fascino, quello di cui parliamo oggi: 300 SEL 6.3 Pininfarina Coupé (W109).

Un’auto costruita nel 1969 e che sotto vari punti di vista, aprì il filone delle grandi berline a tre volumi, con prestazioni simili alle supercar. E vorrei vedere, con quel motore a otto cilindri da 250 CV. Al tempo non era cosa da tutti però, mostrare a un Salone e poi mettere in vendita vetture simili. Comodità e dotazioni rigorosamente al top del momento, con servosterzo e sospensioni pneumatiche, ma le prestazioni erano di “un’altra categoria” rispetto al target del colpo d’occhio: con massa di circa 1.800 kg, si spingeva fino a circa 230 km/h in velocità massima e l’accelerazione 0-100 km/h era in 6,5 secondi.

Derivazioni di questo modello della serie W109, con il differenziale autobloccante, si cimentarono anche in gare di durata, con discreti risultati. Sulle tranquille vie in direzione di serate glamour, la 300 SEL Coupé Pininfarina mostrava le sue forme poco modaiole e raffinate, curiose e vagamente simili ad alcuni modelli Rolls-Royce degli anni Settanta; ma su certe veloci autostrade senza limite, a vederla sfrecciare filava quasi come una Porsche, quasi.

Sulla storia di questo modello, posseduto da alcune pretenziose personalità dei tempi, si narrano sia episodi di grande soddisfazione, quasi meraviglia per le prestazioni inattese, sia altri di mancato comfort e affidabilità per usi stressanti. Tra la narrazione e la realtà, di certo rimane un esemplare curioso e singolare, distante dalle contemporanee produzioini italiane fatte di modelli molto diversi.

 

OMF

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mercedes-Benz 300 Coupé
Modelli top Mercedes-Benz
Maggiori info
Mercedes-Benz