Alfa Romeo celebra “un anno straordinario” preparandosi al 2022, ma i numeri non sono tutti positivi

Alfa Romeo celebra “un anno straordinario” preparandosi al 2022, ma i numeri non sono tutti positivi
Il 2022 di Alfa Romeo sarà un anno fondamentale per l’affermazione del brand all’interno del gruppo Stellantis, che punta in primis sull’attesissimo Tonale e per lasciarsi alle spalle un 2021 fatto di luci e ombre
7 gennaio 2022

Alfa Romeo celebra il 2021 con un “trend di crescita su tutti i principali indicatori”, grazie alla coppia - collaudata quanto apprezzata - composta da Giulia e Stelvio. Il SUV del Biscione si conferma infatti tra i riferimenti del segmento (quello dei D-SUV) con una quota di mercato di circa il 50% relativa ai SUV a motori endotermico e lo stesso per quanto invece riguarda la fascia premium. Merito senz’altro delle ottime doti tecniche e dinamiche della vettura, tra le migliori in circolazione, così come delle versioni speciali (6C Villa D’Este e GT Junior) presentate da Alfa Romeo durante l’anno. Discorso analogo per Giulia, che primeggia nella categoria berline non ibride del segmento D, dove la vettura ha conquistato quasi il 60% del mercato. A questo si aggiunge il sold out delle versioni speciali Giulia GTA e GTAm, costruite per un totale di 500 esemplari da collezione per gli appassionati del brand. Attualmente sono le Alfa Romeo più potenti di sempre e, a ben vedere, è difficile trovare loro delle rivali dirette.

Alfa Romeo, in una nota ufficiale, ha messo in luce anche la soddisfazione dei propri clienti, che nel 95% dei casi avrebbero espresso un giudizio estremamente positivo sul servizio ricevuto nelle concessionarie ufficiali. A questo si sono aggiunti nuovi premi dalla stampa internazionale, nonché un ottimo riscontro nel mercato B2B dedicato alle aziende.

Alfa Romeo Giulia 6C Villa D'Este
Alfa Romeo Giulia 6C Villa D'Este

Al netto dei successi annunciati però, va segnalato come Alfa Romeo (secondo dati UNRAE) abbia subito una sostanziale riduzione delle vendite, passando dai 1.676 esemplari venduti a dicembre 2020 ai 937 del mese appena trascorso: una flessione negativa del 41,95% che, se non altro, deve spronare il marchio a fare di meglio. Le occasioni, d’altronde, non tarderanno a manifestarsi: ora che il debutto di Alfa Romeo Tonale è sempre più vicino (si parla della prima metà di febbraio) la gamma dovrebbe cominciare ad offrire modelli, per quanto premium, più economici rispetto a quelli attualmente a listino, in modo da ampliare la clientela e andare verso un progressivo aumento in termini di venduto. Un passo cruciale per dare risalto al marchio all’interno del gruppo e consolidare il rilancio del brand intrapreso ormai da qualche anno da Sergio Marchionne.

Caricamento commenti...
Cambia auto
Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo

Alfa Romeo
Corso Giovani Agnelli, 200
Torino (TO) - Italia
800 253 200
https://www.alfaromeo.it/

  • Prezzo da 47.000
    a 99.000 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza da 464
    a 465 cm
  • Larghezza da 186
    a 187 cm
  • Altezza da 143
    a 144 cm
  • Bagagliaio 480 dm3
  • Peso da 1.520
    a 1.695 Kg
  • Segmento Tre volumi
Alfa Romeo

Alfa Romeo
Corso Giovani Agnelli, 200
Torino (TO) - Italia
800 253 200
https://www.alfaromeo.it/