Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, PRO e CONTRO | La pagella e i numeri della prova strumentale [Video]

Pubblicità
Matteo Valenti
  • di Matteo Valenti
Come va la Giulia Quadrifoglio? C’è solo un modo per scoprirlo: provarla - davvero. Perché raccontare un mezzo è semplice. Ma giudicarlo, in maniera oggettiva, è tutto un altro discorso. Per questo, noi, useremo prove - Strumenti - Una pista. E… un ingegnere. E alla fine vi racconteremo, nero su bianco, i pro e i contro. Perché oggi, alla Giulia, daremo pure i voti, col mitico “pagellone" di Automoto.it
  • Matteo Valenti
  • di Matteo Valenti
8 luglio 2022

Come va l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2022? E soprattutto: è ancora capace di dare del filo da torcere alla più recente BMW M3? Per scoprirlo useremo prove, strumenti, una pista e un ingegnere, con un unico obiettivo. Raccontarvi i pro e i contro, perché i pro, quelli, ve li dicono tutti, ma noi, qui, vi diciamo anche i contro scritti belli chiari, nero su bianco.

All'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, infatti, daremo anche i voti, col mitico “pagellone di Automoto.it” che, come sempre, trovate alla fine del video.

I Pro e Contro di Automoto.it sono powered by: 

 - FIAMM, scopri tutti i prodotti e i servizi 

- GEOTAB, scopri come funziona sul sito

- BE CHARGE, tutte le info su ricariche e abbonamenti

Pro e Contro

Pro

  • Dinamica di guida: passano gli anni, ma rimane un punto di riferimento assoluto

  • Prestazioni: i numeri parlano chiaro. È ancora ai vertici della categoria

Contro

  • Tecnologia: il sistema multimediale fa sentire il peso degli anni. In più si sente la mancanza di una modalità di guida più permissiva prima di escludere totalmente l’elettronica

  • Versioni: una versione coupé e, perché no, station avrebbe reso questo prodotto molto più versatile

Scheda tecnica

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Alimentazione: benzina

Elettrificazione: nessuna

Motore: sei cilindri a V biturbo

Cilindrata: 2.891 cc

Potenza: 510 CV 

Cambio: automatico 8 rapporti ZF

Lunghezza: 4,64

Larghezza: 1,87

Altezza: 1,43

Passo: 2,82

Peso: 1.695 kg

Serbatoio: 58 litri

Prodotta a Cassino,  Italia

Pagella

Pagellone

Voto 0-10

 

Consumo

4

 

Accelerazione

8,5

 

Ripresa

9,5

 

Frenata

8

 

Motore

8,5

 

Sterzo

9,5

 

Cambio

9,5

 

Comodità (sosp+insonoriz.)

7

 

Visibilità/agilità/Park

7,5

 

Spazio

7

 

Bagagliaio

5

 

Qualità

8

 

Tecnologia

5

 

Assistenza alla guida

8

 

Costo/noleggio

5

 

VOTO: 79/100

 

Consumo 4

In media questa Quadrifoglio, utilizzata in maniera pacifica, per i trasferimenti quotidiani, fatica a fare 9 km/l. Di certo non un record anche se considerando i valori di potenza in gioco non è nemmeno poi così male. Merito della possibilità di disattivare una delle due bancate ai carichi parziali. In pista, invece, si fatica a fare più di 3 con un litro…

Accelerazione 8,5

Il valore registrato è eccezionale, un filo superiore ai 4 secondi, anche se non ha eguagliato il dichiarato. Del resto lei, a differenza di molte concorrenti, non si è convertita alla trazione integrale. Facile fare il tempo con le quattro ruote motrici e con il Launch Control, entrambi non disponibili su questa Alfa

Ripresa 9,5

Per passare da 80 a 120 km/h al Giulione bastano poco più di 2 secondi. Meglio di RS3 ed RS6, grazie a un valore eguagliato, nelle nostre prove, solo da una furia elettrica come la RS e-tron GT

Frenata 8

I carboceramici si sono dimostrati, come sempre, infaticabili. Nei diversi tentativi gli spazi di arresto sono rimasti costanti e ridottissimi, con valori da vera supercar. Attenzione però, perché alcune concorrenti, anche ben più pesanti, sono riuscite a fare addirittura meglio. Non ci ha convinto fino in fondo per il feeling del pedale, che dovrebbe essere più affilato e comunicativo

Dinamica di guida 8,5

Sublime. Un connubio quasi perfetto tra reattività e comfort, realizzato grazie a un telaio eccezionale. I tempi di reazione sono in pista sono pazzeschi, ma al tempo la si può utilizzare anche tutti i giorni in città

Sterzo 9,5

Uno dei comandi migliori in circolazione. Velocissimo, iper-preciso e sempre progressivo. Con un carico giusto e mai inutilmente eccessivo. Con questo Model Year ha un pizzico di vuoto al centro, che non gli permette di raggiungere per un soffio il massimo dei voti

Cambio 9,5

Lo ZF a otto rapporti con convertitore, per applicazioni longitudinali, si dimostra un punto di riferimento. Non solo per rapidità e logiche di cambiata, ma anche perché sa coinvolgere come un doppia frizione non potrà fare mai

Comodità 7

Sorprendente, almeno per un’auto da 500 CV. Il V6 biturbo è sempre bello presente, con una voce che sa diventare furiosa quando gli si chiede tutto. Ma la capacità di smorzamento del raffinatissimo comparto sospensivo è eccezionale per un’auto ad alte prestazioni

Visibilità/agilità/Park 7,5

Le dimensioni non sono un problema. E la visibilità è piuttosto buona, perlomeno davanti. Dietro viene in soccorso una retrocamera che, però, non ha la risoluzione che ci si aspetterebbe da un’auto da oltre 100.000 euro

Spazio 7

A bordo si viaggia bene in quattro, anche se l’abitacolo non è di certo dei più ariosi. I cm a disposizione sono nella norma, mentre l’accessibilità è migliorabile. Totalmente sacrificato il quinto passeggero

Bagagliaio 5

Il giudizio non può che essere controverso. Perché lo spazio a disposizione è piuttosto limitato se si considerano gli ingombri. Ma diventa eccezionale se pensiamo alla tipologia di auto. E sopratutto ai cavalli a disposizione. Certo, non si raggiungono i livelli di versatilità di una RS6 ma quella è una station

Qualità 8

Siamo sempre stati dalla parte di chi considera il livello qualitativo del progetto “Giorgio” molto alto e soddisfacente. Forse non si raggiungono i livelli di sfarzo, opulenza e precisione di alcune tedesche. Ma la sostanza c’è tutta. E la cura per il dettaglio anche

Tecnologia 5

Il sistema multimediale, benché sia stato recentemente aggiornato, non è più al passo con la concorrenza. La risposta al tocco non è fulminea, la risoluzione è migliorabile, così come la velocità di esecuzione delle operazioni. Le dimensioni del display, inoltre, sono piuttosto ridotte

Assistenza alla guida 8

Le nuovi tecnologie firmate Bosch hanno azzerato il gap rispetto alle concorrenti. Ora c’è una vera guida assistita di livello II che funziona bene e che aiuta davvero nei lunghi e monotoni trasferimenti autostradali

Costo/noleggio 5

Non è un’auto per tutti. Anche se le concorrenti tedesche, spesso, viaggiano su cifre ancora più proibitive rispetto a quelle, già molto elevate, di questa Alfa Romeo

Ultime da Prove

Pubblicità
Caricamento commenti...

Hot now

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo

Alfa Romeo
Corso Giovani Agnelli, 200
Torino (TO) - Italia
800 253 200
https://www.alfaromeo.it/

  • Prezzo da 47.000
    a 99.000 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza da 464
    a 465 cm
  • Larghezza da 186
    a 187 cm
  • Altezza da 143
    a 144 cm
  • Bagagliaio 480 dm3
  • Peso da 1.520
    a 1.695 Kg
  • Segmento Tre volumi
Alfa Romeo

Alfa Romeo
Corso Giovani Agnelli, 200
Torino (TO) - Italia
800 253 200
https://www.alfaromeo.it/