Mezzi commerciali EV

Ecco la rivoluzione dei veicoli commerciali leggeri PSA: tris di furgoni elettrici per la città [no hybrid]

-

Il vice-presidente Peugeot LCV lancia sul mercato i nuovi Citroen, Peugeot e Opel commerciali leggeri elettrici. PSA punta anche sull’idrogeno

Questa volta sono finiti i lanci di programmi solo futuri, gli esempi, le presentazioni e le prove di mezzi elettrici che “forse” serviranno a qualcosa da qualche parte, in strada con qualche piccola flotta. Questa volta un signore che di cognome fa Peugeot lancia non solo per il proprio marchio ma anche per tutti quelli del gruppo PSA, il capofamiglia di una nuova gamma di mezzi commerciali elettrici.

Sono quelli che almeno nelle grandi capitali di tutta Europa, ma non solo, arriveranno in massa a popolare soprattutto le ZTL. Con marchio Citroen, Peugeot e Opel. Per adesso non sono veicoli comuni ad FCA, come molti potrebbero pensare, con il notissimo Fiat Ducato storicamente affiancato ai “cugini” francesi.

EMP2 EV

I tre nuovi modelli di Van che arriveranno nell’inverno sono rispettivamente Citroen e-Jumpy, Peugeot e-Expert e Opel Vivaro-e. Tutta la gamma dei commerciali PSA sarà elettrificata entro la fine del prossimo anno, insieme ai modelli di uso privato. Vedremo quindi anche: Peugeot e-Traveller, Citroën ë-SpaceTourer, Opel VivaroZafira-e Life. Quanto costeranno sul listino prezzi non lo sappiamo ancora, ma sappiamo che si basano sulla piattaforma super-sfruttata dal gruppo: EMP2.

Il motore elettrico spinge 136 CV e 260 Nm. La velocità massima è 130 km/h. La ricarica domestica (opzionale fino a 11 kW) che impiega la nottata, oppure rapida capace di ottenere in meno di un’ora l'80% di carica. Le batterie sono di due tipi, 50 o 75 kWh (autonomia rispettivamente 230 e 330 km in WLTP) godranno di garanzia 8 anni o 160.000 km.

Potranno avere sino a 9 posti e caricare circa 1.250 Kg (rimorchio fino a 1.000 Kg), come un furgone termico di analoghe misure, ma altri dettagli e allestimenti speciali sono ancora tutti da scoprire. Prima occorre capire davvero come e quanto vanno bene per fare dei lavori di normale consegna nel breve raggio. Come si farà a gestire certe merci, es. refrigerate o realizzarci un camper, è da vedere poi.

Il target dei nuovi EV commerciali adesso è lavorare con moltissimi servizi di consegna ultimo miglio, i corrieri o le poste di tutta Europa. Tra i rivali già messi in strada ci sono i tedeschi: VW e-Crafter (link prova) e Mercedes e-Vito.

La competizione tra vari marchi, gradualmente anche di minor costo, potrebbe avvicinare nuova utenza lavoratrice. Quella che di questi tempi deve guardare anche a economia di gestione nell'immediato e nel medio termine, visto che quello lungo resta grande incognita.

Ordine di prestazione reale e manutenzioni, le scopriremo nelle prossime prove. Potrebbe addirittura fare più in fretta a diffondersi nel mondo degli LCV che in quello delle auto private, la rivoluzione elettrica PSA. Staremo a vedere se realmente le aziende che “mandano in giro” tutto il giorno merci su Van, facendo però meno di 300 Km, saranno contente di scegliere un furgone elettrico per qualche convenienza, oltre quella dovuta per le emissioni allo scarico. Potranno scegliere tra tre diverse lunghezze, come nella gamma termica: 4,61 m. 4,96 m. e 5,31 m. 

IDROGENO SI - IBRIDO NO. Serve di più? Niente ibridi plugin, nei commerciali. Per incrementare le prestazioni assolute di modelli elettrici come questi, ma anche delle auto invero, PSA ha ammesso di avere già in cantiere veicoli Fuel Cell. Il fatto che lo ammetta uno che conta, potrebbe voler dire che qualcosa esca dai cantieri dello sviluppo per anadare in strada, nei Paesi capaci di accogliere. Non l'Italia per ora.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Citroen Jumpy
Modelli top Citroen
Maggiori info
Citroen