racconti

Ecorally 2014: il video-racconto del nostro viaggio a metano con la Seat Leon TGI

-

Che cos'è l'Ecorally, come si ricava il biogas? Come si svolge una gara di regolarità e soprattutto come se l'è cavata la Seat Leon TGI a metano, vera protagonista del nostro viaggio da San Marino a Città del Vaticano? Scopritelo nel nostro video-racconto

Ecorally 2014: il video-racconto del nostro viaggio a metano con la Seat Leon TGI

Abbiamo parlato del viaggio, dei luoghi meravigliosi che abbiamo attraversato e di come abbiamo trasformato un'auto in un mezzo da corsa. Abbiamo parlato della gara, delle micidiali prove cronometriche che abbiamo affrontato e perfino di aziende agricole virtuose che riescono a ricavare energia elettrica dagli scarti di allevamento e agricoltura.

 

A questo punto non ci resta che soffermarci a parlare della nuova Seat Leon TGI a metano, la vera protagonista del nostro Ecorally e del nostro lungo viaggio nel cuore dell'Italia centrale.

 

Ennesimo frutto del magico pianale modulare MQB sviluppato dal Gruppo Volkswagen, la Leon TGI è un'auto che è stata pensata fin dall'inizio per funzionare a metano. Risultato? La hatch spagnola, dal design aggressivo, può vantare un impianto a gas sviluppato direttamente dal costruttore, e non montato in un secondo momento – come avviene spesso per la concorrenza -  servendosi di componentistica aftermarket.

ecorally seat elon tgi (3)
La Seat Leon TGI a metano garantisce prestazioni perfettamente paragonobili a quelle delle più tradizionali versioni a benzina

Indicatore del metano: è come quello della benzina

L'indicatore del metano non è il solito indicatore a led “posticcio”, applicato in qualche zona libera della plancia, ma è perfettamente integrato all'interno del quadro strumenti (al posto dell'indicatore della temperatura del liquido di raffreddamento), proprio come quello della benzina.

 

Inoltre non si può scegliere se viaggiare a metano o a benzina. La Leon fa tutto da sola, viaggiando sempre a metano e passando all'alimentazione tradizionale solo una volta che il gas nelle bombole si è esaurito. 

Campionessa in autonomia

Ottima l'autonomia complessiva, dal momento che ai 15 kg di metano, con cui si riescono a percorrere fino a 400 km, gli ingegneri della Casa di Martorell hanno affiancato il classico serbatoio da 50 litri. Con i due pieni (metano + benzina) si arrivano a percorre 1.300 km.

ecorally seat elon tgi (1)
In futuro le normative potrebbero consentire di ricavare metano dal biogas prodotto dalle aziende agricole

Bagagliaio: rimane capiente

Altro tallone d'Achille che colpisce di solito le auto a metano: la capacità del bagagliaio. Qui entra in gioco la genialità del pianale MQB di cui abbiamo parlato all'inizio, una piattaforma pensata in origine per ospitare non solo diversi sistemi di propulsione (endotermico, elettrico o ibrido), ma anche diversi tipi di alimentazione (benzina, diesel, metano). 

 

In questo modo le bombole, alloggiate sotto al pianale, rubano al bagagliaio solamente un centinaio di litri di capacità. Con un valore di 275 litri (380 la normale Leon TSI o TDI) in ogni caso, il bagagliaio della Leon rimane abbastanza capiente, anche per più di due passeggeri in viaggio (come nel nostro caso). Abbattendo i sedili poi si possono comunque avere 595 litri di capacità.

Non si avvertono differenze apprezzabili tra il funzionamento a benzina e quello a gas, con la Leon che sostanzialmente risponde sempre nella stessa maniera

Prestazioni: non sembra un'auto a gas

Le prestazioni poi, anche quando si viaggia a gas, non subiscono il tipico calo prestazionale delle auto a metano di qualche tempo fa. Non si avvertono infatti differenze apprezzabili tra il funzionamento a benzina e quello a gas, con la Leon che sostanzialmente risponde sempre nella stessa maniera. 

ecorally seat elon tgi (14)
Anche sulla versione TGI si possono avere i bellissimi fari full led

 

Ai bassi regimi, sotto ai 1.500 giri, il 1.4 sovralimentato da 110 CV regala un'erogazione dolce e tranquilla, pensata per tenere i consumi bassi. Se si vuole un po' di spunto invece basta scalare una marcia – il cambio è un classico manuale a sei marce con innesti davvero precisi e una corretta escursione della leva – e affondare il piede sul gas.

 

Dai 1.500 ai 2.000 giri si avverte in maniera distinta l'intervento della sovralimentazione, con il quattro cilindri che regala la punta di coppia massima (200 Nm) e che diventa più reattivo e scattante. Inutile tirare le marce sopra ai 4.000 giri, quando il 1.4 ha già dato tutto quello che poteva. Certo, la Leon TGI non è l'auto da cui aspettarsi partenze brucianti (lo 0 a 100 km/h viene coperto comunque in 10,9 secondi), ma è anche vero che è un'auto che non nasce per chi ha velleità sportive.

ecorally seat elon tgi (13)
In Italia la Leon TGi viene offerta a prezzi molto interessanti, di poco superiori a quelli delle versioni paragonabili benzina e diesel

 

La hatch spagnola a metano è perfetta per muoversi in città e per lunghi viaggi in autostrada a velocità costante, dove si apprezza l'estrema silenziosità del motore e il comfort dell'abitacolo, che riesce a garantire una buona abitabilità – soprattutto se paragonata a quella delle competitor - anche a chi siede dietro.

Costi: che risparmio!

Infine parliamo di costi. La Leon TGI Style viene proposta in Italia a 22.780 euro, un prezzo di sicuro interessante se consideriamo che la versione corrispondente a benzina 1.4 TSI FR – che rispetto alla TGI può vantare soltanto qualche cavallo in più (122), un po' più di spazio nel bagagliaio e un allestimento più sportivo (FR) – viene offerta a 22.040 euro.

Viaggiare sempre a metano, almeno fino al centro Italia è davvero possibile, basta mettersi d'impegno e cercare i distributori

 

Ottimo il confronto anche con la versione diesel 1.6 TDI 105 CV Style con Start&Stop, che viene offerta a 22.230 euro. La versione a metano in definitiva costa 740 euro in più rispetto ad un benzina con motorizzazione paragonabile e 550 euro in più rispetto al diesel, un gap di spesa non esorbitante e facile da recuperare con il forte risparmio che garantisce il metano alla pompa.

seat leon tgi metano 15
Per viaggiare sempre a metano basta scaricarsi una App sullo smartphone che individua facilmente il distributore di gas più vicino

Distributori di metano: basta cercare per viaggiare sempre a gas

Nel corso del nostro lungo viaggio da Milano a Roma, passando per San Marino – aiutati anche da praticissime App per smartphone (noi abbiamo usato Metano Italia, ma ce ne sono altre altrettanto valide) – siamo sempre riusciti a trovare stazioni di rifornimento, viaggiando sempre a gas. È vero, a volte occorre uscire dall'autostrada, ma anche in questo caso caso bisogna evidenziare che i distributori di metano si trovano solitamente a poche centinai di metri dal casello.

 

Viaggiare sempre a metano quindi, almeno fino al centro Italia è davvero possibile, basta mettersi d'impegno e cercare i distributori. Il maggiore sforzo viene ampiamente ripagato dall'enorme risparmio che garantisce il metano, su cui non gravano praticamente tasse ed accise per una distorsione fiscale, che invece colpisce soltanto benzina e diesel.

seat leon tgi metano 13
Impossibile riconoscere la Leon a metano, se non per il piccolo badge TGI collocato sul portellone posteriore

45 euro per fare 900 km

Per fare circa 900 km (350 km da Milano a San Marino, a cui si sommano i 520 km di gara da San Marino a Città del Vaticano) ci siamo fermati quattro volte a fare rifornimento di gas, spendendo complessivamente 45 euro. Un risultato davvero soddisfacente, soprattutto se consideriamo che durante la gara abbiamo pensato a tutto, meno che al contenimento dei consumi. Per avere un termine di paragone, se avessimo viaggiato solamente a benzina avremmo speso praticamente il doppio.

 

Un bel risparmio quindi, che fa davvero gola, soprattutto se abbinato ad un'auto come la Leon che, come abbiamo dimostrato, non obbliga a grandi rinunce, né in termini di abitabilità, né per quanto riguarda prestazioni e piacere di guida.

 

Song Credits

1) "Dancing Dream V2'' di ''Butterfly Tea"

http://www.jamendo.com/it/track/501128/dancing-dream-v2

2) "Budo’’ di ‘’Stefano Targa"

http://www.jamendo.com/it/track/250377/budo

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su SEAT Leon
Modelli top SEAT
Maggiori info
SEAT