Curiosità

In vendita la mitica Ford Mustang Bullitt di Steve McQueen

-

L’auto fu utilizzata nella pellicola del 1968 e, da allora, è diventata un’icona che ha ispirato diverse altre auto

Con ogni probabilità è l’auto più famosa ad essere mai stata impiegata in un film, parliamo della mitica Ford Mustang GT in Highland Green utilizzata da Steve McQueen.

La pellicola in cui era stata impiegata era “Bullitt”, uscita nel 1968 e l’auto, nonostante fosse stata impiegata per soli undici minuti, durante un inseguimento mozzafiato sulle ripide strade di San Francisco, non ha mai smesso di riscuotere il proprio successo, ispirando versioni a lei intitolate, di cui l’ultima vista lo scorso anno e realizzata in edizione limitata.

Questa Mustang, nello specifico, era stata data da Ford alla società di produzione assieme ad un’altra auto gemella, con l’intenzione di farsi un po’ di pubblicità, quasi a costo zero. 

L’inseguimento, però, aveva richiesto svariati adattamenti alle auto a causa di alcune scene abbastanza estreme che prevedevano, tra l’altro, alcuni salti. 

Per l’occasione entrambe le Mustang sono state dotate di molle più rigide all’anteriore, ammortizzatori Koni, roll bar maggiorata così come una barra duomi più consistente sotto al cofano. 

Anche il motore, un V8 da 6.4 litri, è stato modificato per incrementare le prestazioni, con la lavorazione delle testate e modifiche ai carburatori, apportate dal pilota e preparatore di auto holliwoodiane Mac Balchowsky.

L’auto, oltre che da McQueen, è stata guidata nelle scene più pericolose da due stuntman, ovvero Bud Ekins, amico di McQueen e stuntman che aveva performato il salto con la Triumph oltre la staccionata in “The Great Escape” e Loren Janes.

L’auto, dopo il film, è stata utilizzata nella sua vita quotidiana da Robert Ross, impiegato della Warner Bros. Per poi essere venduta al Detective Frank Marranca, che l’ha tenuta per quattro anni. L’ultima volta che è passata di mano, è stata venduta a Robert Kiernan di Madison, nel New Jersey, che l’ha tenuta in maniera impeccabile fino al giorno d’oggi.

L’auto, che verrà messa all’incanto da Mecum, ha ancora la vernice originale, con la patina del tempo e con i piccoli danni alla carrozzeria voluti da Steve McQueen per il film e monta ancora, saldati, gli attacchi per le videocamere.

Il prezzo stimato non è stato diramato ma, vista l’unicità del mezzo, non ci si dovrebbe sorprendere se la cifra dovesse superare agilmente il milione di dollari.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Ford Mustang Coupé
Modelli top Ford
Maggiori info
Ford