tecnologia

Infiniti: in arrivo il nuovo V6 3.0 litri twin-turbo

-

Il brand giapponese abbandona il 3.7 litri aspirato, che verrà sostituito dal nuovo motore della famiglia “VR”. Debutterà nel 2016 sotto il cofano della Q50

Infiniti: in arrivo il nuovo V6 3.0 litri twin-turbo

Inizierà nel 2016 nello stabilimento di Iwakila produzione del nuovo propulsore V6 3.0 litri biturbo a iniezione diretta della famiglia di motori VR di Infiniti, che verrà introdotto progressivamente su alcuni nuovi modelli del brand premium giapponese, a partire dalla versione aggiornata della Q50, in sostituzione del precedente 3.7 litri aspirato. 

 

La nuova unità, che sarà proposta negli step di potenza da 304 CV o 405 CV (475 e 400 Nm la coppia massima rispettivamente), differiscono per alcuni particolari: mentre la versione da 304 CV è equipaggiata con una sola pompa ad acqua, il motore da 405 CV invece ne utilizza due per una maggiore efficienza della gestione del calore con carichi maggiori.  Inoltre per la versione a 405 CV, un sensore turbo ottico permette alle palette di girare più velocemente aumentando il boost di potenza del 30%. 

 

Per il resto i due nuovi propulsori di Infiniti condividono numerose tecnologie, come l’Advanced Timing Control (un motorino elettrico connesso al sistema di apertura delle valvole che rende immediata la risposta agli input dell’acceleratore), il nuovo twin turbo con pale della turbina dal design ottimizzato e un nuovo sensore per la velocità della turbina che permette al sistema di raggiungere i 220.000 giri/minuto in condizioni costanti e i 240.000 come regime di picco. 

 

I tecnici Infiniti hanno inoltre sviluppato un nuovo sistema di raffreddamento ad acqua con scambiatore-intercooler e un nuovo attuatore elettronico della valvola wastegate. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Infiniti Q50
Modelli top Infiniti
Maggiori info
Infiniti