vis à vis

Paolo Lanzoni: «Mercedes CLS Shooting Brake è una nuova rivoluzione»

-

Il Direttore della Comunicazione di Mercedes-Benz Italia ci parla della nuova variante "station wagon" della CLS, inizialmente nata per declinare i concetti di una coupé in una berlina a quattro porte. Da novembre in concessionaria a 65.000 euro

Paolo Lanzoni: «Mercedes CLS Shooting Brake è una nuova rivoluzione»

Firenze - Con il debutto della nuova Mercedes-Benz CLS Shooting Brake la Stella torna a far parlare di sé nell'alto di gamma andando a creare, come spesso accade per la Casa di Stoccarda, un nuovo segmento che con ogni probabilità farà presto scuola.

 

Da filante berlina a quattro porte, la prima sul mercato con queste caratteristiche estetiche, la CLS si trasforma in una intrigante "station wagon" con i classici connotati delle coupé Mercedes-Benz, andando così incontro alle esigenze di chi cerca una vettura dal look dinamico e personale ma allo stesso tempo versatile.

 

Del nuovo modello, che entra in listino a 65.000 euro in abbinamento alla motorizzazione 250 CDI, ne abbiamo parlato con Paolo Lanzoni Direttore della Comunicazione di Mercedes-Benz Italia.

Perfetta per l'Italia

«Quello della nuova CLS Shooting Brake è un lancio molto importante per noi. Entrambe le generazioni che si sono susseguite dal 2003 ad oggi (la seconda nel 2009) sono state molto apprezzate dal pubblico italiano e non è un caso che da Stoccarda scelgano ancora l'Italia (2003 Roma, 2009 Firenze) per il lancio di una versione, la Shooting Brake, che ha tutte le carte in regola per conquistare il nostro Paese. Non è un segreto, infatti, che le carrozzerie station wagon siano particolarmente apprezzate in Italia.»

skin a starnight mercedes benz classe a 30
La nuova CLS Shooting Brake, secondo Paolo Lanzoni, rivuoluzionerà il segmento alla stregua della Classe A. Un successo, quello della baby-Benz, che ha portato 60.000 persone nelle concessionarie italiane nel weekend di lancio 

Rivoluziona il segmento, come la Classe A

«No non è la prima volta che Mercedes-Benz si inventa nuove protagoniste di segmenti di grande successo. Senza andare troppo indietro ricordiamo la SLK, la ML, la stessa CLS e la Classe A, che abbiamo inventato nel 1997 e che oggi reinventiamo ottenendo grande approvazione da parte del pubblico. Il primo porte aperte della nostra compatta ha fatto registrare 1.000 contratti e 6.500 preventivi. 60.000 le visite in tutte le concessionarie d'Italia. Un successo tale che ci porta a considerare di tenere aperte le concessionarie anche il prossimo weekend»

Dal 2003 giriamo attorno a questo concetto

«Della CLS abbiamo iniziato a parlarne nel 2003, mostrandone il concetto in un rivoluzionario prototipo da Salone. Con quel concept stupimmo tutti introducendo, oltre che la CLS, anche molti elementi di design che sono arrivati poi nelle gamme delle nostre vetture. Il design degli interni, gli specchietti a braccetto, i fari a trapezio. Fu una vettura davvero fuori dagli schemi, proprio come è stato fuori il CLS con cui abbiamo inaugurato un nuovo segmento di mercato. E' una delle poche Mercedes che non ha una grande storia nel nostro listino, ma sta facendo scuola: tutti i nostri rivali ci sono venuti dietro.»

Siamo certi che CLS Shooting Brake abbia i connotati per riportare gli italiani al volante delle station wagon Mercedes-Benz

Connotati da coupé, versatilità station wagon

«CLS ha, da sempre, tutte le caratteristiche peculiari delle coupé Mercedes, a partire dallo sviluppo dei cristalli che è come sempre elegantemente privo di cornici. Di questa vettura, nel mondo, ne abbiamo vendute 170.000 unità di cui 11.000 nel solo territorio italiano. Un successo enorme che ci vede leader di mercato anche quest'anno dove nei primi otto mesi abbiamo incrementato le vendite di CLS del 28% con una quota di mercato pari al 40%. Siamo certi che CLS Shooting Brake abbia i connotati per riportare gli italiani al volante delle station wagon Mercedes. Siamo un'azienda nota per le berline, tipologia di carrozzeria in cui siamo leader, e con questa variante siamo certi di venire incontro al mercato sempre più alla ricerca di combinazioni tra versatilità e sportività.»

mercedes cls shooting brake (16)
Il Cx della CLS Shooting Brake è di 0,29. Un valore molto contenuto vista la tipologia di carrozzeria e le dimensioni della vettura

Cx particolarmente basso

«CLS Shooting Brake porta con sé la calandra di derivazione SLS, i fari full-led intelligenti di serie, un cofano molto lungo, la linea di cintura bassa ed una coda che termina con un profilo molto naturale, da coupé. Un profilo che non ha tolto quasi nulla in termini di capienza (nei 4.90 metri sono disponibili 1,5 mq di spazio) e nemmeno in termini di aerodinamica visto il Cx di 0,29.»

Interni da Mercedes-Benz

«Gli interni, come ogni Mercedes, rappresentano la perfezione. In questo caso è una perfezione personalizzabile attraverso cinque tipi di pellame, cinque tipi di materiale di rifinitura ed un eccezionale finitura del piano di carico del bagagliaio in cigliegio americano (costa 5.000 euro) studiata per impreziosire l'elemento più caratteristico di questa vettura.»

250CDI: fonte di soddisfazione

«In termini di gamma crediamo che il motore che ci darà maggiore soddisfazione è il 250 CDI. E' un motore che stiamo vendendo moltissimo anche su Classe M oltre che su Classe E. Se la CLS era prima scelta con il V6 350 CDI, insomma, crediamo che oggi in virtù anche del prezzo (65.000 euro) avrà un ruolo fondamentale nel mix di gamma. Con questo motore CLS SB viaggia a medie di 20 km/litro emettendo 139 g/km di CO2. Come se non bastasse sitratta di un motore particolarmente amico del fisco. Il resto della gamma si compone del sei cilindri diesel 350 CDI da 264 CV, del V6 benzina 350 a 306 CV, del V8 500 da 408 CV e due AMG, che arrivano in concessionaria simultaneamente al resto di gamma: la prima ha 525 CV mentre la Performance Package sfodera 557 CV. Per quest'ultima declinazione è prevista la versione Edition One, che come sempre proponiamo particolarmente ricca ed accessoriata. Abbiamo anche due versioni a trazione integrale con le motorizzazioni 350 CDI e 500 benzina.»

Crediamo che il motore 250 CDI ci regalerà ancora grandi soddisfazioni sulla CLS SB. E' un motore che stiamo vendendo moltissimo anche su Classe M oltre che su Classe E e che permette di contenere il prezzo della nuova proposta a 65.000 euro, senza rinunciare a nulla in termini di prestazioni e confort di bordo, anzi...

Materiali leggeri e grande sicurezza

«La CLS SB non è solamente design e motori eccezionali. Per la sua costruzione facciamo grande uso di alluminio. Ogni singola portiera pesa ben 30 kg in meno di una soluzione in acciaio e lo stesso vale per i paracolpi, il cofano e numerose parti dell'autotelaio. In termini di sicurezza abbiamo di tutto e di più ma quello che mi piace sottolineare è il radar che mantiene la distanza di sicurezza con il cruise control attivato, arrivando all'arresto della vettura, oltre che i sistemi come l'attention assist che offriamo di serie sulle CLS come sul resto della gamma. Su quest'ultimo sistema possiamo dire che stiamo portando avanti numerosi studi perché per noi è un aspetto molto importante nella riduzione degli incidenti. Stiamo studiando anche l'e-call, che abbiamo su CLS come su tutte le vetture previste di Comand Online: il sistema si attiva in caso di incidente allertando una centrale operativa in tutto il mondo che risponde nella lingua settata nel navigatore. Crediamo che grazie a questo si possa arrivare a e risparmiare minuti preziosi per i soccorsi e quindi salvare vite.»

mercedes cls shooting brake (32)
La pavimentazione del bagagliaio in cicliegio americano è un optional: costa 5.000 euro

Quanto costa?

«I prezzo delle CLS SB diesel vanno dai 65.000 euro della 250 CDI ai 75.000 della 350 CDI 4Matic. Per la 350 CDI 2WD, invece, ci vogliono 73.000 euro. La differenza con le rispettive versioni "coupé" è dunque nell'ordine dei 1.000 euro. Per quanto concerne i benzina, invece, si va dai 78.000 della 350 ai 95.000 della 500 4-matic passando per i 92.000 della 500 trazione posteriore. Costano 125.000 e 143.000, invece, le CLS SB 63 AMG nelle versioni da 525 e 557 CV. La vettura è già ordinabile mentre le prime consegne avverranno nel mese di novembre.»

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mercedes-Benz Classe CLS Station Wagon
Modelli top Mercedes-Benz
Maggiori info
Mercedes-Benz