Novità

Mercedes-AMG GLC 43: ancora più CV per il SUV sportivo

-

La Casa di Stoccarda presenta la nuova GLC 43 AMG, sia nella versione base che coupé. Il motore V6 3.0 litri guadagna 23 CV e gli interni sono sportivi. Ecco le foto e la scheda tecnica

È tempo di novità per il reparto AMG della Casa di Stoccarda: prima con la sportivissima CLA 45 AMG Shooting Brake (qui tutte le foto e i dettagli) e ora con il GLC, in versione base e coupé, che si presenta nell’allestimento 43 AMG. Rispetto al modello standard ci sono tantissime chicche degne di nota, volete sapere come è stato pompato il SUV? Leggete qui sotto.

Il Mercedes-AMG GLC 43 nella versione Coupé
Il Mercedes-AMG GLC 43 nella versione Coupé

23 CV in più

Partiamo dalla parte più succulenta: il propulsore. Il nuovo Mercedes-AMG GLC 43 è spinto da un V6 3.0 litri in grado di erogare 390 CV (ben 23 CV in più rispetto al model year passato) e una coppia massima di 520 Nm disponibile tra i 2.500 e i 4.500 giri/min. I due turbocompressori a gas di scarico sono stati montati vicino al motore: questo aumento di prestazioni permette al SUV e al Coupé di scattare da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.

Il propulsore V6 3.0 litri biturbo da 390 CV della Mercedes-AMG GLC 43
Il propulsore V6 3.0 litri biturbo da 390 CV della Mercedes-AMG GLC 43

Guida sportiva

A supporto del motore 6 cilindri, i tecnici hanno montato un cambio sportivo a 9 marce SPEEDSHIFT TCT AMG, che muove la trazione integrale 4MATIC con ripartizione della coppia 69% sull'asse posteriore e 31% su quello anteriore. Per quanto riguarda l’assetto, la GLC 43 sfrutta la tecnologia RIDE CONTROL+ AMG: le sospensioni pneumatiche a più camere mixano comfort e sportività adattandosi al carico specifico. Inoltre, la taratura viene regolata attivamente in base allo stile di guida, dalle condizioni del manto stradale e dall'impostazione selezionata per l'assetto (5 le modalità di guida: Slippery, Comfort, Sport, Sport+ e Individual).

Look AMG

Esteticamente la AMG ricorda molto la GLC base, ma ci sono numerosi dettagli che fanno capire di che pasta è fatta. La griglia frontale con inserti cromati è arricchita dal logo dell’allestimento sportivo, così come le pinze freno di dimensioni imponenti e il portello del bagagliaio. Di serie sono presenti i cerchi da 19”, ma il cliente potrà personalizzare la vettura con opzioni fino a 21”. Al posteriore risaltano i 4 grandi scarichi, tipici delle AMG, che affiancano l’estrattore dell’aria nella parte bassa del paraurti.

Comfort da SUV, DNA da auto sportiva
Comfort da SUV, DNA da auto sportiva

Interni

Ci sono aggiornamenti anche per gli interni a partire dal nuovo volante sportivo con rivestimento in microfibra Dinamica e completamente personalizzabile con i comandi al volante disponibili come optional. Non poteva mancare il sistema di infotainment MBUX con doppio schermo rispettivamente da 12,3” e 10,25”. Al centro della plancia c’è tanta fibra di carbonio e i sedili semi-sportivi promettono un buon supporto nella fascia lombare. Come vi abbiamo anticipato, la GLC 43 AMG sarà disponibile sia nella versione SUV che SUV-Coupé, ma ancora non abbiamo indicazioni sui prezzi e la disponibilità per il mercato italiano.

L'abitacolo del nuovo SUV Mercedes-AMG GLC 43
L'abitacolo del nuovo SUV Mercedes-AMG GLC 43

Scheda tecnica Mercedes-AMG GLC 43

Motore

V6 da 3,0 litri a iniezione diretta con sovralimentazione con turbocompressore a gas di scarico

Cilindrata

2.996 cm3

Potenza

287 kW (390 CV) a
5.500-6.000 giri/min

Coppia max.

520 Nm a 2.500-4.500 giri/min

Trazione

Integrale 4MATIC Performance AMG con ripartizione della potenza specifica AMG

Cambio

9 marce SPEEDSHIFT TCT AMG

Consumo di carburante

combinato

10,6-10,2 l/100 km

Emissioni di CO2 combinate

242-234 g/km

Classe di efficienza

F

Accelerazione 0-100 km/h

4,9 s

Velocità massima

250 km/h

Mercedes-AMG GLC 43: lo preferite SUV o Coupé?
Mercedes-AMG GLC 43: lo preferite SUV o Coupé?
  • nanni agnese

    Non c'è dubbio, sono tutte azzeccate.
    Una più bella dell'altra, motori prestazionali, confortevoli, eleganti, al top della tecnologia.
    Peccato che alcuni componenti interni, siano comuni tra vetture di fascia bassa e vetture da 200 mila euro.
    Sarebbe cosa giusta SE LE COMPONENTI FOSSERO ALLINEATE AL PREZZO DELLA VETTTURA.
    Non mortificherebbero le vetture di alto costo.
    Saluti.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Mercedes-Benz