tecnica

Mercedes-Benz Classe S: stabile come la...testa di una gallina!

-

Per presentare il Magic Body Control, la tecnologia che adegua preventivamente l'assetto della nuova Mercedes-Benz Classe S grazie ad una telecamera il costruttore tedesco ha pensato bene di servirsi di alcune galline vere e proprie

Mercedes-Benz Classe S: stabile come la...testa di una gallina!

 

Nell'ultimo periodo le case automobilistiche hanno in parte rivoluzionato il modo di fare comunicazione per presentare le loro ultime novità in termini di prodotti e tecnologie. Internet e social network giocano un ruolo sempre più di primo piano rispetto al passato e hanno aperto la strada alla possibilità di sbizzarrirsi con la fantasia e l'originalità nel comunicare.

 

La Casa della Stella è una delle realtà che sembra aver compreso fino in fondo le potenzialità di questi nuovi canali e lo dimostra ancora una volta con un video fuori dal comune.

 

Per presentare il Magic Body Control, l'innovativa tecnologia che adegua preventivamente l'assetto della nuova Mercedes-Benz Classe S grazie ad una telecamera, per garantire il massimo confort dei passeggeri, il costruttore tedesco ha pensato bene di servirsi di alcune galline vere e proprie.

nuova mercedes classe s (12)
La nuova Mercedes-Benz Classe S può essere equipaggiata con l'assetto dinamico Magic Body Control

 

Questi animali infatti hanno la caratteristica di avere un collo molto snodabile che permette al corpo di muoversi liberamente lasciando la testa immobile, suggerendo in questo modo l'idea dell'assetto dinamico della vettura tedesca che si adatta a seconda delle condizioni della strada, garantendo un abitacolo sempre confortevole.

Come funziona il Magic Body Control

Disponibile a richiesta sui modelli con motore a otto cilindri, l'assetto Magic Body Control si compone delle tecnologie Active Body Control (ABC) e Road Surface Scan. Gli "occhi" del Road Surface Scan sono costituiti da una telecamera stereoscopica installata dietro al parabrezza, il cui sguardo ha una profondità di 15 m e fornisce un'immagine precisa del profilo della carreggiata. Basandosi sulle immagini della telecamera e sulle informazioni relative alle condizioni di marcia, la centralina di comando calcola costantemente la migliore strategia di regolazione per superare le irregolarità del manto stradale, come ad esempio le ondulazioni di una certa lunghezza.


La vettura è quindi in grado di intervenire in anticipo sulle sospensioni delle singole ruote, rendendole più rigide o più morbide, e di aumentare o ridurre il carico sulla ruota interessata per mezzo del sistema idraulico attivo. L'assetto viene modificato in poche frazioni di secondo per affrontare la situazione e di conseguenza i movimenti della carrozzeria si riducono notevolmente. Il risultato, secondo il costruttore, è un confort di marcia mai raggiunto prima du un'auto della Stella.

Solo di giorno e fino a 130 km/h

Poiché la funzione Road Surface Scan si serve di una telecamera, funziona solo di giorno e in condizioni di buona visibilità. Il fondo stradale deve inoltre presentare una struttura idonea e la velocità di marcia non deve superare i 130 km/h.


I quattro montanti telescopici dell'Active Body Control Mercedes-Benz sono dotati di cilindri idraulici (i cosiddetti cilindri plunger) per la regolazione indipendente della forza di ciascun montante telescopico. In questo modo è possibile compensare quasi completamente i movimenti di imbardata, rollio e beccheggio. La centralina di comando riceve le informazioni relative alla situazione di marcia da diversi sensori di accelerazione e le confronta con i dati forniti dai sensori di pressione integrati nei montanti telescopici e dai sensori di livello installati sui bracci degli assi. Il sistema elabora quindi i segnali di comando destinati alle servovalvole idrauliche sugli assi anteriore e posteriore per dosare opportunamente la portata d'olio.

nuova mercedes classe s (30)
L'abitacolo della nuova Classe S è progettato per garantire il massimo confort dei passeggeri

Basta una frazione di secondo per adattare l'assetto

Quando l'olio fluisce nei cilindri plunger, questi ultimi modificano i punti di appoggio delle molle d'acciaio integrate nei montanti telescopici, generando in tal modo la forza necessaria a contrastare i movimenti della carrozzeria. Disponendo costantemente di un livello di pressione idraulica che può arrivare fino a 200 bar, l'Active Body Control (ABC) è in grado di stabilizzare in poche frazioni di secondo il corpo della vettura.


Per la nuova Classe S l'Active Body Control (ABC) è stato completamente rielaborato. Il molleggio delle ruote è ora a variazione continua, la reazione dei montanti telescopici è stata migliorata e il rendimento della pompa è aumentato ancora. Centralina di comando e sensori sono collegati tra loro per mezzo di un'interfaccia digitale, mentre il collegamento tra la centralina di comando e l'elettronica di bordo è realizzato con un bus veloce FlexRay. La potenza di elaborazione è più che raddoppiata rispetto al modello precedente.

 

Mercedes-Benz Classe S: come funziona il Magic Body Control

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mercedes-Benz Classe S
Modelli top Mercedes-Benz
Maggiori info
Mercedes-Benz