novità

Nissan GT-R restyling 2016, il mito si rinnova

-

La Nissan GT-R si concede un restyling piuttosto consistente per rimanere al passo coi tempi. Il motore è ancora più potente e gli interni sono più curati

Nissan GT-R restyling 2016, il mito si rinnova

Il costruttore giapponese ha scelto il Salone di New York per presentare la Nissan GT-R Model Year 2017, che si aggiorna con un nuovo restyling. Un facelift piuttosto consistente, pensato per mantenere sempre attuale una supercar nata ormai nel lontano 2007.

Estetica rivista

Le prime novità si scorgono sul frontale, dove spicca la griglia “V-motion" con nuova finitura opaca cromata. La griglia, con un inedito disegno delle maglie, è stata ampliata per facilitare il raffreddamento del motore. Il cofano è stato rinforzato, al fine di garantire maggiore stabilità alle alte velocità. Ripensato anche il design dello spoiler anteriore e del paraurti, in modo da generare un elevato carico aerodinamico deportante.

Le minigonne sono state allargate per migliorare il flussi d’aria ma anche la parte posteriore della vettura è stata interessata dal restyling. Rimangono i caratteristici fanali posteriori a quattro anelli, ma guardando da vicino si noterà la nuova carrozzeria pensata per migliorare l’aerodinamica, così come le prese d'aria laterali vicino agli scarichi. Inoltre, la linea di cintura che separa la sezione inferiore nera dalla carrozzeria è stata accentuata per dare alla vettura un aspetto posteriore più ampio e più aggressivo. Queste modifiche estetiche non sono puramente estetiche, ma sono studiate per garantire grande efficienza aerodinamica.

Gli interni ora sono più raffinati e tecnologici
Gli interni ora sono più raffinati e tecnologici

Anche all’interno arrivano una serie di novità. Il cruscotto e il quadro strumenti sono nuovi e rivestiti in pelle. La disposizione centrale del cruscotto è stata migliorata e semplificata. L’integrazione dei comandi del navigatore e del sistema audio riducono il numero di commutatori da 27, del modello precedente, a 11 nella versione 2017. Il touch-monitor più grande, da 8 pollici, ora presenta icone più ampie. Il nuovo sistema di comando del display è posizionato nella console centrale in fibra di carbonio. I comandi del cambio, così come i controlli della ventilazione, sono stati migliorati per garantire una migliore sensazione al tatto e un suono più convincente una volta azionati.

Più potente e performante

L’iconico motore da 3.8 litri V6 biturbo della GT-R ora sviluppa 570 CV a 6.800 giri/minuto, circa 20 CV in più rispetto alla versione precedente. Anche la coppia ha guadagnato qualcosa, portandosi a quota 633 Nm. Il miglioramento delle prestazioni, risultato di un controllo della fasatura di accensione di ogni singolo cilindro e di una maggiore spinta dai turbocompressori, consentono alla nuova GT-R di avere una maggiore accelerazione ai medi e alti regimi (a partire dai 3.200 giri/minuto). Il cambio rimane il doppia frizione a 6 rapporti, che è stato parzialmente rivisto per garantire cambi marcia ancora più fluidi e meno rumore. L’inconfondibile sound della GT-R è stato modificato per divenire ancora più coinvolgente. IL merito è delle risonanze dei nuovi silenziatori in Titanio e dell’Active Sound Enhancement (ASE), che contribuiscono a rendere l’esperienza di guida più entusiasmante.

Perfezionata anche la scocca, con l’obiettivo di avere un handling ancora più performante. Il telaio con struttura più rigida e le nuove sospensioni sono pensati per offrire una maggiore stabilità in caso di rapidi cambi di direzione e alle alte velocità in curva. L’assetto si affida a nuovi cerchi da 20 pollici "Y-spoke" in alluminio forgiato. Maggiore attenzione anche al comfort di guida perché grazie all’utilizzo di nuovi materiali fonoassorbenti ora l’abitacolo è più silenzioso anche alle velocità. La rinnovata Nissan GT-R arriverà nelle concessionarie a partire dalla prossima estate.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Nissan GT-R
Modelli top Nissan
Maggiori info
Nissan