novità

Nuova Volkswagen Scirocco

-

...c'è aria di coupè Volkswagen al Salone di Ginevra 2008!

Nuova Volkswagen Scirocco

Comeback di un’idea di successo: 33 anni fa la Volkswagen presentò al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra la coupé Scirocco, di cui furono prodotte più di mezzo milione di esemplari. Ora, in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2008, il marchio tedesco presenta l'erede designata, già precedentemente anticipata da un prototipo, la Iroc, che ha fatto molto parlare di sé nell'ultimo anno.
Quelle che vi presentiamo sono le prime immagini ufficiali della nuova Volkswagen Scirocco, in attesa di conoscerne i particolari tecnici.

La svolta è davanti

Dal punto di vista stilistico, la nuova Volkswagen Scirocco trova l'aspetto più innovativo delle sue forme nel frontale, che per altro si discosta non solo dagli altri modelli del Gruppo, ma anche dal prototipo Iroc. La calandra, infatti, è piuttosto sottile, mentre nella parte inferiore si apre una grande presa d'aria che garantisce all'insieme la grinta che si addice ad una coupé.

Del resto tutta la carrozzeria è all'insegna di uno spiccato dinamismo: per rendersene conto è sufficiente osservare l'andamento del padiglione e la cosa muscolosa.

Il tutto, comunque, senza rinunciare alla praticità: la nuova Volkswagen Scirocco ospiterà senza particolari sacrifici due adulti nel divano posteriore ed un buon quantitativo di bagagli.
Il prototipo Iroc aveva stupito da questo punto di vista, grazie ad un passo di 2.680 millimetri per l’abitacolo, una altezza di 1.400 mm, una lunghezza di 4.240 mm ed larghezza 1.800 mm. Dimensioni tutto sommato compatte, che fanno risaltare ancora di pià i bei cerchi in lega da 19 pollici. Valori, quest'ultimi, che non sono confermati...ma che dovrebbero avvicinarsi molto a quelli della nuova Scirocco.

Twincharger e DSG
Ancora nessuna notizia per quanto riguarda i contenuti tecnici, anche se è fin troppo facile pensare che questi riprenderanno il meglio della produzione Volkswagen, a partire dai motori TSI “twincharger”, ovvero dotati dell'iniezione diretta della benzina e soprattutto della doppia sovralimentazione, mentre sul fronte della trasmissione in alternativa alla soluzione manuale non mancherà il DSG.

Accanto ai propulsori a benzina, comunque, è scontato l'arrivo anche del 2.0 litri turbodiesel common rail.

Restate collegati...vi terremo aggiornati!

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Volkswagen Scirocco
Maggiori info
Volkswagen
  • VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.P.A. Viale G.R. Gumpert, 1
    37137 Verona (VR) - Italia
    800 865 579   http://it.volkswagen.com