Novità

Nuovo Qashqai: ecco la generazione “elettrica“

-

Decisa virata nel segno della mobilità sostenibile per la terza generazione del best seller Nissan: due nuovi motori entrambi con alimentazione mista benzina-elettrico. E poi c’è molto altro…

Il crossover entrato ormai nei libri di storia in quanto capostipite di un intero segmento di mercato è alla terza generazione: lanciato nel 2007 e venduto nella sola Europa in oltre tre milioni di esemplari, punta a conservare la leadership, restando fedele alla caratteristiche che ne hanno sancito il successo, vale a dire design, dotazione tecnologica e motori efficienti.

Progettato dal team di Nissan Design Europe a Londra e con l’ingegnerizzazione è stata affidata al Nissan Technical Centre Europe di Cranfield, nel Regno Unito, il nuovo Qashqai ha una linea di cintura più marcata, inediti cerchi in lega da 20 pollici, passo più lungo di 20 mm, lunghezza complessiva incrementata di 35 mm; aumentano anche altezza (+25 mm) e larghezza (+32 mm), mentre a livello estetico sono previste undici colorazioni della carrozzeria e cinque varianti bicromatiche. 

Propulsori elettrificati

Per conseguire l’obiettivo annunciato del 50% delle vendite in Europa con modelli elettrificati entro il 2023, Nissan offre il nuovo Qashqai con motore benzina 1.3 DiG-T con tecnologia mild hybrid ed in alternativa l’innovativo sistema e-POWER, al debutto in Europa.

Il primo, proposto con due livelli di potenza (140 e 158 CV) è abbinato alla tecnologia Mild Hybrid, che lo rende competitivo in termini di potenza, coppia, consumi e livello di emissioni di CO2: in accelerazione (tra 20 e 110 km/h), l’energia della batteria agli ioni di litio genera una coppia addizionale di 6 Nm per un tempo massimo di 20 secondi; il turbocompressore, con valvola wastegate a controllo elettronico, ha tempi di risposta più rapidi; nuovi ugelli migliorano l’iniezione; gli attriti ridotti e un filtro antiparticolato con un nuovo substrato aiutano a ridurre le emissioni di CO2.

 Abbinato a una trasmissione manuale a sei rapporti o al nuovo cambio Xtronic, solo per le versioni da 158 CV, la potenza massima è erogata a 5.500 giri/min, mentre la coppia massima di 270 Nm è fruibile già a 1.750 giri sulle varianti da 158 CV con cambio manuale o Xtronic; la trazione 4WD è disponibile solo sui modelli con Xtronic da 158 CV.

Su Qashqai, inoltre, debutta a livello europeo il sistema di propulsione e‑POWER, una tecnologia esclusiva Nissan, costituito da una batteria ad alta capacità, un motore a benzina da 157 CV con rapporto di compressione variabile, un generatore, un inverter e un motore elettrico da 140 kW di dimensioni e potenza analoghe a quelle dei veicoli elettrici della gamma Nissan.

Una soluzione unica, che offre l’accelerazione progressiva e lineare tipica degli EV senza la necessità di ricarica plug-in essendo dotata di generatore elettrico integrato a bordo.

Già adottato in Giappone sui modelli Note e Serena, il sistema e-POWER prevede che il motore benzina sia usato solo per generare elettricità, mentre le ruote sono azionate dal motore elettrico: in questo modo, il motore termico funziona sempre nel suo range ottimale, massimizzando l’efficienza dei consumi e riducendo le emissioni di CO2.

La piattaforma CMF-C

Il nuovo Qashqai è il primo modello in Europa che utilizza la piattaforma CMF-C dell’Alleanza, all’avanguardia in termini di strutture e architetture tecnologiche.

Per la realizzazione della scocca gli ingegneri hanno optato per un materiale più leggero e adottato sofisticate tecniche di stampaggio e saldatura, che aumentano la robustezza e riducono il peso: per la prima volta, il portellone posteriore di Qashqai è in materiale composito che lo alleggerisce di 2,6 kg, mentre porte anteriori e posteriori, parafanghi anteriori e cofano sono ora tutti in alluminio, risparmiando così 21 kg.

Tutte queste scelte progettuali si traducono in una scocca più leggera di 60 kg e più rigida del 41%, per estremo comfort e maneggevolezza, sicurezza ed efficienza globale.

Comandi connessi

Il nuovo Qashqai presenta un sistema di infotainment avanzato, con una serie di servizi di connettività che includono l’integrazione con gli smartphone, In-Car Wi-Fi per collegare fino a sette dispositivi e NissanConnect Services, l’app dedicata per gestire e monitorare il veicolo.

Il Nissan Connect ha un nuovo display ad alta risoluzione da 9” con il quale accedere a tutte le funzioni di navigazione, intrattenimento e impostazione ed è compatibile con Android Auto® e con Apple CarPlay®, quest’ultimo disponibile anche in modalità wireless.

Il nuovo display TFT multifunzione da 12,3” interamente elettronico e ad alta definizione può essere configurato per la navigazione, l’intrattenimento, gli aggiornamenti sul traffico o le informazioni sul veicolo, tutto accessibile tramite i nuovi comandi tattili sul volante.

Sullo sfondo digitale del TFT si aggiunge una texture che richiama la trama del tradizionale vetro tagliato “Kiriko”, chiaro riferimento al DNA giapponese di Nissan.

Il nuovo display TFT multifunzione da 12,3” è tutto elettronico e ad alta definizione
Il nuovo display TFT multifunzione da 12,3” è tutto elettronico e ad alta definizione

Tra le principali presenze tecniche del nuovo Qashqai si segnala l’innovativo Head Up Display (HUD) da 10,8”, il più ampio della categoria, che proietta informazioni sulla navigazione, sul traffico o di assistenza alla guida sul parabrezza nel campo visivo del conducente.

Le funzioni Home-to-Car sono compatibili con i dispositivi Assistente Google e con Amazon Alexa; il sistema supporta un’ampia offerta di comandi, fra cui la possibilità di inviare le destinazioni al sistema infotainment tramite dispositivi smart per il massimo comfort.

La terza generazione di Qashqai è equipaggiata con il nuovo sistema ProPILOT, che assiste il guidatore in un numero sempre più ampio di situazioni: denominato “ProPILOT con Navi-link”, il sistema è stato progettato per ridurre l’affaticamento e lo stress di chi è al volante anche grazie a un’interfaccia molto intuitiva (Disponibile solo con cambio Xtronic).

ProPILOT con Navi-link può regolare accelerazione e frenata nella singola corsia quando si viaggia in autostrada; in situazioni di traffico, può rallentare la vettura fino a fermarla e poi farla ripartire automaticamente se l’arresto dura meno di 3 secondi quando le vetture di fronte riprendono a muoversi.

Annunciato come disponibile dal prossimo giugno, del nuovo Qashqai per il mercato italiano non sono stati ancora comunicati disponibilità e prezzi.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Nissan Qashqai
Modelli top Nissan
Maggiori info
Nissan
  • Nissan Italia S.r.l. Via Tiberina Km 15,740
    00060 Caperna (RM) - Italia
    800 105 800   https://www.nissan.it/