Oggi mi compro una... Toyota Yaris Cross! La guida totale all'acquisto: storia, segreti, consigli e prove

Oggi mi compro una... Toyota Yaris Cross! La guida totale all'acquisto: storia, segreti, consigli e prove
Pubblicità
Umberto Mongiardini
  • di Umberto Mongiardini
Una guida prêt-à-porter con pro e contro per districarsi nella giungla dei modelli di auto più venduti e apprezzati dagli italiani. Il SUV compatto giapponese ha conquistato gli italiani
  • Umberto Mongiardini
  • di Umberto Mongiardini
25 giugno 2022

Scegliere l’auto giusta per le proprie esigenze non è semplice, soprattutto quando i prezzi, come sappiamo, richiedono una decisione ponderata in fase di acquisto. Andare da un concessionario non sempre aiuta a risolvere gli interrogativi e così, prima di andare a vedere e provare un’auto, conviene informarsi bene. Noi di Automoto.it abbiamo pensato di confezionarvi una guida pronta all’uso per aiutarvi nel processo decisionale, andando ad analizzare nel dettaglio le 10 auto più vendute in Italia.

Dopo Fiat Panda, Lancia Ypsilon, Dacia Sandero, Ford Puma, Citroën C3, Jeep CompassFiat 500X e Fiat 500 e Volkswagen T-Roc oggi, in questa ultima puntata, parliamo di un altro SUV, compatto, che in poco tempo è riuscito a conquistare il mercato italiano, andando di mese in mese a scalare le classifiche, la Toyota Yaris Cross. 

Introdotta in Europa a metà 2021, è uno dei SUV compatti più recenti e, rispetto alla sorella, la semplice Yaris, sembra una versione pompata con gli steroidi, pur mantenendo un look tipicamente giapponese. 

LE MOTORIZZAZIONI E COME VA

Per quanto riguarda i motori delle versioni a listino, dal Giappone semplificano la scelta dei potenziali acquirenti, con una singola motorizzazione, con l’opzione della trazione integrale. I cinque diversi allestimenti: Active, Trend, Lounge, Adventure e Premiere sono disponibili con un propulsore 3 cilindri da 1,5 litri aspirato, abbinato a un more elettrico e a un motogeneratore.

La potenza totale arriva a 116 CV. Tutti e cinque, eccezion fatta per l’allestimento base, l’Active, hanno anche l’opzione della trazione integrale, affidata ad un ulteriore motore elettrico che trova posto tra le de ruote posteriori. In questo caso sono previste due ulteriori modalità di guida: neve e off-road, oltre alle sospensioni posteriori a doppio braccio oscillante. Le versioni con le quattro ruote motrici hanno un costo di 2.500 euro superiore rispetto alle omologhe a trazione anteriore.

I consumi? Toyota, per tutte le versioni, dichiara un consumo medio di 4,4 litri per 100 km.

Come va? La Yaris Cross, grazie alle sue dimensioni compatte ma al bagagliaio di dimensioni generose si afferma sul mercato come un’auto utile a 360 gradi, dalla città ai viaggi. In città le sospensioni sono abbastanza morbide da non far patire agli occupanti i dolori causati dai manti stradali sempre più rovinati ma, spostandosi fuori dalle mura cittadine, sostengono bene il peso del mini SUV anche sulle curve più veloci. Certo, non è un’auto sportiva ma non mette mai in difficoltà. Il motore è brillante e i consumi sono ottimi.

GLI INTERNI

Capitolo interni: al proprio interno la Yaris Cross rispecchia quasi fedelmente la sorella citycar. I materiali sono abbastanza di qualità e gli assemblaggi ben realizzati, giusto c'è qualche plastica dura di troppo. Lo spazio è abbondante per chi siede nella prima fila di sedili mentre, per i più alti, l’accesso ai sedili posteriori potrebbe risultare un po’ scomodo a causa del design del tetto. Il quinto passeggero rimane un po’ sacrificato a causa del tunnel centrale che ha dimensioni abbondanti.

La tecnologia di bordo non manca con un sistema infotainment dal software semplificato, che permette di collegarsi ai dispositivi Android ed Apple. Sono disponibili sia la retrocamera, con la frenata automatica anche in retro, sia l’head-up display. La qualità generale percepita è mediamente alta e l’insonorizzazione fa bene il proprio lavoro.

Bagagliaio: a fare la differenza sono le due ruote motrici in più. La versione 2WD dispone di una capacità di carico di 397 litri, che scendono a 320 nel caso della trazione integrale. Il divano posteriore, dipendentemente dalla versione scelta, si può abbattere in modalità 60:40 oppure 40:20:40.

COSE DA SAPERE

Capitolo difetti: la Yaris Cross è un modello nuovo e, soprattutto per quanto riguarda il mercato italiano non sembra che siano emesse problematiche specifiche. A inizio 2021, quando la commercializzazione in Italia non era ancora stata avviata, alcune testate straniere avevano riportato di un richiamo di oltre 1200 tra Yaris e Yaris Cross per un problema alla trasmissione che avrebbe potuto causare l’arresto dell’auto durante la marcia. Senza dimenticare che Toyota, qualche anno fa, ha dato vita a un programma per estendere la garanzia delle vetture ibride fino a 10 anni o 250.000 km.

Oltre a piacere parecchio agli italiani, la Yaris Cross si è fatta anche apprezzare particolarmente da Euro NCAP. Durante i test del 2021, l’ente ha assegnato il punteggio massimo, ovvero 5 stelle, con punteggi parecchio alti sia per quanto riguarda la protezione degli occupanti, sia quella dei pedoni. Buona poi anche la performance degli ADAS durante i test.

Quale motore scegliere? La scelta, evidentemente, non è difficile visto che c'è solo un motore. Nel caso in cui doveste essere assidui frequentatori della montagna in periodo invernale, la soluzione a quattro ruote motrici potrebbe fare al caso vostro. 

QUALE ACQUISTARE

Parliamo un po’ dei prezzi. La versione di accesso, la Active, ha un prezzo di partenza di 25.540 euro e comprende già cerchi in lega, clima automatico e retrocamera. Il listino sale poi con la Trend, che costa circa 2.000 euro in più. In questo caso la strumentazione diventa digitale, da 7 pollici e c’è il sistema keyless incluso, oltre ai cerchi da 17 pollici e allo schermo dell’infotainment di un pollice più grande rispetto alla versione base.

Ci sono poi due versioni di fascia più alta, la Lounge, che costa 29.300 euro e la Adventure, per la quale vanno aggiunti altri 1.000 euro extra. Entrambe dispongono di cerchi in lega da 18 pollici di serie, specchietti ripiegabili, interni parzialmente in pelle e altri dettagli che le rendono più esclusive, con la Adventure caratterizzata da un look particolarmente sportivo.

Al top di gamma c’è la Premiere. In questo caso il prezzo di partenza è di 32.600 euro ed è equipaggiata con fari LED Matrix, portellone elettrico, Blind Spot Monitor e Rear Cross Traffic Alert Brake, ovvero il sistema di allerta per il traffico posteriore con frenata automatica. Insomma, quest’ultima è davvero completa.

Quale versione scegliere? Se non avete grandi pretese, la versione Trend potrebbe essere un prodotto interessante, soprattutto nel caso in cui non doveste scegliere la trazione integrale che fa lievitare parecchio il prezzo.

PRO E CONTRO

Pro

  • Prezzo
  • Consumi

Contro

  • Abitabilità al posteriore
  • Finiture interne

Il nostro Matteo Valenti ha da poco eseguito un test della Toyota Yaris Cross, andandone anche a valutare i pro e i contro. Il video è qui sotto.

Ultime da News

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...
Toyota Yaris Cross
Toyota

Toyota
Via Kiiciro Toyoda, 2
Roma (RM) - Italia
800 869 682
https://www.toyota.it/

  • Prezzo da 27.150
    a 35.500 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza da 417
    a 418 cm
  • Larghezza 176 cm
  • Altezza da 158
    a 160 cm
  • Bagagliaio da 320
    a 1.000 dm3
  • Peso da 1.250
    a 1.375 Kg
  • Segmento Suv e Fuoristrada
Toyota

Toyota
Via Kiiciro Toyoda, 2
Roma (RM) - Italia
800 869 682
https://www.toyota.it/