prova hybrid

Toyota Yaris Cross, La prova del Game Changer [Hybrid e 4x4 AWD-i]

-

La prova su strada con video della nuova Yaris Cross. Non solo rialzata e ibrida ma volendo anche 4x4 e persino fonte di bonus, per la guida in EV

L’arrivo della nuova Toyota Yaris Cross rappresenta certamente un piccolo scossone nel contesto del segmento B-SUV: questo perché porta con se una evoluzione “gentile” di forme di successo, quelle di Yaris, ma soprattutto perché la tecnologia ibrida di cui dispone non solo permette di consumare “poco” e di essere in linea con incentivi e permessi ZTL, ma tecnicamente rappresenta una base tecnica perfetta per portare sul mercato quello che gli altri non possono più fare: la trazione integrale.

Certo lavora fino a 50 km/h e non si può certamente dire o pensare che questa Yaris Cross sia pronta per l’avventura, ma banalmente la capacità offerta da quel motore elettrico posteriore, che attinge corrente dalla stessa batteria agli ioni di litio che si ricarica in frenata ed alimenta il “normale” sistema ibrido, è e sarà certamente l’elemento chiave per il successo di questo SUV compatto che si pone l’obiettivo di fare le scarpe a prodotti di grande successo come Volkswagen T-Cross o Peugeot 2008. In Toyota Italia le bocche sono cucite ma è chiaro che l’obiettivo di questo B-SUV è quello di arrivare a superare il successo della Yaris.

E le carte in regola ci sono tutte. Linea più gentile, dicevamo: rispetto a Yaris varia l’altezza da terra e quella complessiva, ma varia anche la lunghezza (418 cm) mentre il passo rimane invariato a 256 cm. C’è anche più bagagliaio - fino a 397 litri - ed un inedito sistema multimediale che si fregia del nuovo display da 9” all’interno del quale gira il nuovo software che ora comprende Apple Carplay ed Android Auto, utilizzabili anche in modalità wireless. Gli interni non sono molto diversi rispetto a quelli di Yaris, in particolar modo per nel design della plancia e nella semplicità concettuale attorno al quale sono disegnati ma la differenza tangibile arriva dalla rinnovata altezza del padiglione che per forza di cose è maggiore nella B-SUV.

Tecnica e sistemi

Tecnologicamente parlando non manca nulla, chiaramente in base all'allestimento: tutti gli elementi di sicurezza, come l'antitamponamento o la frenata automatica in caso di possibile di investimento di pedoni o ciclisti, sono di serie ma salendo con l'allestimento si incontrano decine di elementi che arrivano dall'alto di gamma e che parlano di aiuto alla guida di livello 2: la vettura sterza da sola mantenendosi in carreggiata, accelera e frena con il cruise control adattivo e monitora l'angolo cieco dello specchietto avvisando della presenza di vetture laddove non si riescono a vedere con uno sguardo allo specchietto. Come se non bastasse in Toyota hanno voluto inserire i nuovi fari a led, con funzione di controllo automatico degli abbaglianti, e un sistema di parcheggio automatico che completa la manovra in 30 secondi: la più veloce sul mercato.

E può fare ancora meglio se si sceglie di parcheggiare in una delle tre posizioni (vialetto di casa, ad esempio) che possono essere memorizzate e gestite in autonomia dal sistema.

Una vettura, dunque, estremamente tecnologica pur nella sua semplicità concettuale, spinta da un powertrain ibrido in cui il nuovo tre cilindri da 1.5 litri a ciclo Atkinson da 92 CV lavora in simbiosi con un motore elettrico da 82 CV per assicurare una potenza complessiva di 116 CV. Un valore che comprende, nel caso della variante a trazione integrale AWD-i anche il motore elettrico posteriore, che lavora con soli 5 CV per offrire quel quid di trazione in più ad un "suvvino" che pesa 1.260 kg e può trovarsi anche a gestire situazioni di ripartenza da fermo su salite in "sanpietrino innevato" o semplicemente un fondo reso difficile dalla pioggia.

Le prestazioni assolute non sono sconvolgenti, si parla di uno 0-100 km/h in 11,2 secondi per la variante a trazione anteriore e 11,8 per la integrale - entrambe toccano 170 km/h di velocità massima - ma quello che ovviamente è lo scopo progettuale di questa vettura è chiaro: offrire una vettura alla moda, con tecnologia realmente green (i consumi di 4,4 l/100 km dichiarati sono reali) ed elementi tecnologici che la pongono al top di una categoria in cui Toyota è stata oggettivamente assente per troppo tempo.

Listino e Prezzi scontati

Per la nuova Yaris Cross Active l’offerta di lancio sarà a partire da 22.650€ in caso di permuta o rottamazione grazie al WeHybrid Bonus di 2.750€. La versione Trend verrà proposta invece ad un prezzo di 24.350€ grazie sempre al WeHybrid Bonus che sale a 3.250€. La versione Lounge e la versione Adventure verranno proposte allo stesso prezzo promozionale di 26.050€, lasciando al cliente la scelta tra una variante più chic o una più avventurosa mentre la versione top di gamma Premiere si posizionerà a 28.350€ con un WeHybrid bonus che arriva fino a 4.250€. Il passaggio alla versione AWD-i avrà un sovraprezzo di 2.500€.

PROMO. In occasione di un lancio importante come quello di nuova Yaris Cross Hybrid l’offerta finanziaria di Toyota si evolve in nuovo programma, il Toyota Easy. Un’evoluzione del programma PAY PER DRIVE che mantiene la disponibilità di 3 opzioni alla fine del contratto (saldare, restituire o sostituire) e la possibilità di personalizzare completamente il piano dei pagamenti in qualsiasi momento, lasciando al cliente la decisione di modificare una singola rata, azzerarla, allungare o ridurre la durata del piano. L’importante novità del nuovo programma TOYOTA EASY riguarda il Valore Futuro Garantito che grazie alla disponibilità sul modello dei servizi connessi si evolve e diventa Valore Garantito Plus. Alla sicurezza offerta da un valore di riacquisto certo durante tutta la durata del piano, possibile grazie al valore mensilizzato, si abbina la possibilità di un aggiornamento del patto di riacquisto sulla base dei chilometri effettivamente percorsi, un elemento unico sul mercato.

L’offerta d’ingresso TOYOTA EASY per la versione Active vedrà rate a partire da 189€ con un anticipo di 4.350€, mentre la versione di volume Trend rate a partire da 210€ sempre con lo stesso anticipo. Non manca la nuova formula di noleggio KINTO ONE con canone mensile a partire da 269€ (iva esclusa, 36 mesi e percorrenza di 45.000 km). Un prodotto all inclusive che prevede manutenzione ordinaria e straordinaria, servizi assicurativi e Lojack Classic, assicurazione Kasko con franchigia €0 e l’assicurazione Furto e Incendio con scoperto a 0.

Dati tecnici - Yaris Cross

Lunghezza: 4,18 m;

Larghezza: 1,76 m (specchi retrovisori esterni esclusi);

Altezza: 1,59 m;

Altezza libera da terra: 160 mm;

Passo: 2.560 mm;

Carreggiata anteriore: 1.520-1.530 mm;

Carreggiata posteriore: 1.520-1.540 mm;

Sbalzo anteriore: 845 mm;

Sbalzo posteriore: 767 mm;

Angolo di attacco (valore in fase di omologazione): 20°;

Angolo di dosso (valore in fase di omologazione): 19°;

Angolo di uscita (valore in fase di omologazione): 35°;

Numero di posti: 5;

Capacità serbatoio carburante: 36 litri;

Capacità di carico massima (valori in fase di omologazione): in configurazione 5 posti e fino al tendalino di copertura vano bagagli, 397 litri (2WD) e 320 litri (AWD-i); in configurazione 5 posti e con carico fino al tetto, 460 litri (2WD) e 401 litri (AWD-i).

PESI

A vuoto: 1.175-1.215 kg (2WD), 1.260-1.375 kg (AWD-i);

Massa complessiva: 1.435-1.465 kg (2WD), 1.525-1.545 kg (AWD-i).

PROPULSIONE

Architettura motore termico: 3 cilindri in linea, benzina, collocato in posizione trasversale;

Alesaggio x corsa: 80,5 mm x 97,6 mm;

Cilindrata totale: 1.490 cc;

Rapporto di compressione: 14.0:1;

Distribuzione: 4 valvole per cilindro, doppio albero a camme in testa con VVT-IE;

Potenza massima: 92 CV a 5.500 giri/min;

Coppia massima: 120 Nm disponibili fra 3.600 e 4.800 giri/min;

Motore elettrico anteriore: di tipo sincrono a magneti permanenti;

Tensione di alimentazione: 650V;

Potenza massima: 80 CV;

Coppia massima: 141 Nm;

Motore elettrico posteriore: di tipo a induzione;

Tensione di alimentazione: 201V;

Potenza massima: 5,3 CV;

Coppia massima: 52 Nm;

Hybrid Synergy Drive: 116 CV di potenza massima

TRASMISSIONE

Trazione: anteriore o integrale AWD-i;

Cambio: E-CVT;

Capacità di traino: 750 kg (rimorchio frenato), 550 kg (rimorchio non frenato).

ALIMENTAZIONE

Tipologia batterie: agli ioni di litio;

Tensione nominale: 177,6V;

Capacità: 0,76 kWh-4,3Ah.

VALORI PRESTAZIONALI (SOGGETTI AD OMOLOGAZIONE)

Velocità massima: 170 km/h;

Tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 11”2 (versioni 2WD), 11”8 (versioni AWD-i);

Consumi: 4,4-5 litri per 100 km a ciclo combinato WLTP (2WD), 4,7-5,1 l/100 km (AWD-i);

Emissioni di CO2: 100-113 g/km a ciclo combinato WLTP (2WD), 107-115 g/km (AWD-i);

Emissioni di NOx: 0.013 g/km a ciclo combinato WLTP (2WD), 0,025 g/km (AWD-i).

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Toyota Yaris
Modelli top Toyota
Maggiori info
Toyota