close up

Opel Mokka: focus sul telaio

-

Il costruttore tedesco ha rivelato maggiori dettagli sul telaio e sulle caratteristiche tecniche dell’Opel Mokka, SUV compatto che arriverà sul mercato entro fine anno

Opel Mokka: focus sul telaio

La Casa di Rüsselsheim ha comunicato ulteriori informazioni in merito al nuovo Opel Mokka, SUV compatto presentato in veste definitiva nel corso della passata edizione del Salone di Ginevra, che andrà a competere sul mercato nel fortunato segmento fino ad ora dominato dalla Nissan Juke.

In particolare gli ingegneri Opel hanno completato i test finali di validazione della Mokka, effettuando una serie di prove su strada in Germania in vista del lancio sul mercato, previsto per la fine dell’anno.

Il sofisticato telaio dello Sport Utility compatto tedesco, progettato in Germania, è stato studiato appositamente con l’obiettivo di soddisfare le esigenze dei clienti europei, e costituisce uno dei punti centrali dello sviluppo della vettura. Il telaio è stato concepito per offrire confort durante l’utilizzo urbano, ma anche per garantire la rigidità sufficiente necessaria per affrontare percorsi off-road.

Trazione integrale intelligente AWD

 

Oltre alla normale trazione anteriore (FWD), Mokka può essere dotato anche di trazione integrale (AWD), che in ogni caso però si attiva solo in base alle necessità. A seconda del livello di trazione e delle situazioni di guida, la coppia viene trasferita automaticamente e senza soluzione di continuità dall’asse anteriore a quello posteriore. La distribuzione della coppia può essere quindi variata in continuo da 100-0 a 50-50 se l’aderenza è bassa, grazie ad un sistema che si adatta automaticamente alle condizioni stradali.


Il sistema riconosce tuttavia anche i momenti in cui la trazione integrale non è più necessaria. Per esempio, quando si procede lungo un rettilineo autostradale, il veicolo si muove in condizioni di elevata aderenza con l’intera coppia sulle ruote anteriori, in modo da favorire un sensibile risparmio di carburante.

La Casa ha dichiarato che la trazione integrale, completa di tutti i suoi componenti pesa 65 Kg, un buon risultato che secondo il costruttore permette a Mokka di risultare efficiente in termini di consumi e sostenibilità ambientale.

Un telaio sofisticato per garantire una migliore dinamica di guida

Sulla sospensione anteriore, i montanti MacPherson, già utilizzati su altri modelli Opel, sono stati ulteriormente ottimizzati dai tecnici tedeschi, aggiungendo molle di compensazione dei carichi laterali, supporti doppi dei montanti e boccole con doppia fasciatura per migliorare le caratteristiche dinamiche e di maneggevolezza, nonché  ridurre vibrazioni e rumorosità della vettura.


Sull’asse posteriore invece, davanti alle ruote, il team tecnico Opel ha aggiunto una barra di torsione tubolare con sezione a U, sviluppata in due forme diverse per le versioni a trazione integrale e anteriore, volta a garantire una maggiore rigidità strutturale della vettura.

Le caratteristiche di sicurezza

Mokka viene equipaggiato con freni a disco su tutte e quattro le ruote, così che l’asse anteriore e quello posteriore sono in condizione di poter offrire una elevata resistenza termica e buone prestazioni di frenata. L’ESP montato su Mokka comprende funzionalità speciali, sempre di serie, come l’Hill Start Assist (HSA) e l’Hill Descent Control (HDC), che assicura una velocità costante quando il veicolo è in discesa e che impone al veicolo di non superare mai i 20 km/h. Inoltre, per sfruttare al massimo le caratteristiche del telaio, i tecnici Opel hanno scelto un servosterzo elettrico (EPS), fornito di serie, che vuole garantire una maggiore assistenza in funzione della velocità.

Design e ingegneria Opel

Mokka, consanguneo della Chevrolet Trax, amplia il portafoglio prodotti della Casa di Rüsselsheim, che diventa il primo marchio tedesco ad entrare in un segmento in crescita come quello dei SUV compatti. Mokka offre cinque posti in dimensioni compatte pari a 4,28 metri di lunghezza.

La gamma dei propulsori si compone di tre unità. Tutte le versioni con il cambio manuale sono dotate del dispositivo Start&Stop, che consente di ridurre sensibilmente i consumi di carburante. L’offerta benzina comprende il motore aspirato da 1.6 litri capace di erogare 115 CV, con una coppia pari a 155 Nm e il Turbo da 1.4 litri in grado di sviluppare 140 CV  e 200 Nm di coppia.

 


Il turbo diesel CDTI da 1.7 litri invece eroga 130 CV e 300 Nm di coppia ed è disponibile con cambio manuale o automatico a sei velocità. Il motore Turbo da 1.4 litri sarà inizialmente disponibile con lo stesso cambio manuale, ma in seguito sarà disponibile a listino anche in abbinamento alla trasmissione automatica.

 

Ulrich Schmalohr, Global Vehicle Line Executive, ha dichiarato: «Siamo orgogliosi del nostro nuovo SUV compatto Mokka, che monta numerosi componenti progettati in Germania, tra cui motori e trasmissioni, telaio e freni, ESP, trazione integrale, isolamento acustico, scarico, sedili e molto altro. Design, prestazioni, qualità e tecnologia sono in linea con gli elevati standard che i clienti si aspettano oggi da Opel.»

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Opel Mokka
Maggiori info
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it