nuovo look

Opel Vectra e Signum restyling

-

Nuovo frontale e tante novità a tre anni dal debutto.

Opel Vectra e Signum restyling

Le ammiraglie della gamma Opel si concedono un meritato restyling a quasi tre anni dalla presentazione sul mercato.
In verità fino ad ora Vectra (per lo meno la berlina a tre volumi) e soprattutto Signum non sembrano aver fatto realmente breccia nel cuore degli italiani, ma le cose potrebbero cambiare con l’adozione di un nuovo frontale dal design più personale ed aggressivo, in omaggio alla nuova linea stilistica iniziata con l’a nuova Astra. Il tutto in momento particolarmente positivo per Opel e GM, come vi spieghiamo nel nostro Focus.

Volto di famiglia
Pur correndo il rischio di assomigliare alla sorella minore, le nuove Vectra e Signum adottano nuovi gruppi ottici di grandi dimensioni, una mascherina con profilo cromato e logo Opel - anche questa di maggiori dimensioni - e un inedito paraurti che incorpora grandi prese d’aria e i proiettori fendinebbia.
Solo modifiche di dettaglio per gli interni: un volante dal disegno più sportivo con comandi radio integrati, diverso pomello della leva del cambio e rivestimenti differenti per i profili nell’abitacolo.

Nuovi motori
Anche la gamma motori è stata rivista ed aggiornata. Partiamo dai propulsori che prevedibilmente avranno maggior successo in Italia: innanzitutto non sono più disponibili i vecchi turbodiesel a iniezione diretta DTI di origine Isuzu, di gran lunga inferiori rispetto ai diesel common rail di origine Fiat. La gamma prevede quindi il classico 1.9 common rail siglati CDTI, nelle due declinazioni 8 valvole da 120 cv e 16 valvole da 150 cv, e il prestante 3.0 litri V6 CDTI da 184 cv (solo per Vectra station wagon e Signum) progettato dalla consociata giapponese Isuzu, per l’occasione reso più potente ed adeguato alle normative antinquinamento Euro 4. Tutti i propulsori diesel sono dotati di filtro antiparticolato.

 


I motori a benzina per il momento sono solo due: un 1.8 da 122 cv e un 2.0 turbo da 175 cv (quest’ultimo solo per Signum). Da segnalare la possibilità di ottenere come optional la trasmissione automatica a sei rapporti denominata Active Select in abbinamento alle motorizzazioni diesel più potenti.

Dotazioni più ricche
Con il restyling, debuttano - o vengono ulteriormente migliorate - alcune dotazioni che pur non rappresentando novità assolute, impreziosiscono i contenuti delle due vetture tedesche.
Si tratta ad esempio del sistema AFL (Adaptive Forward Lighting), ossia
fari bi-Xenon adattabili: se l’automobile percorre una curva, i fari ruotano anche di 15 gradi verso sinistra o verso destra, aumentando la sicurezza ed il comfort. Un riflettore aggiuntivo allarga l’angolo dell’illuminazione in corrispondenza di incroci e di curve strette – utilizzando informazioni provenienti dagli indicatori di direzione, dalla rotazione del volante e dalla velocità della vettura (fino a 40 km/h).
Per i motori diesel, inoltre, non manca il filtro antiparticolato DPF senza
manutenzione periodica, mentre la versatilità del bagagliaio è esaltata dal sistema FlexOrganizer, che consente di creare molteplici configurazioni "su misura". La base di questo sistema è rappresentata da due guide orizzontali, poste lungo le pareti interne del bagagliaio, che arrivano fino sul retro dei sedili posteriori. Ciò permette di creare un sistema flessibile di reti e divisori con il quale separare ed assicurare quanto contenuto nel bagagliaio.
Il grande portellone di Vectra Station Wagon può essere dotato di un praticissimo sistema di apertura elettrica con telecomando. Premendo un pulsante sulla chiave dell’avviamento oppure sulla plancia, il portellone può essere aperto, chiuso o fermato in qualsiasi posizione.

 


E ancora, il gancio di traino a scomparsa è montato su Vectra Station Wagon in modo da restare nascosto dietro al paraurti posteriore, quando non è necessario. All'occorrenza può essere estratto agendo su una leva nascosta sul lato sinistro del vano di carico e messo in posizione con un piede. Quando non serve più, può essere nascosto sotto il paraurti nella sua posizione iniziale spingendolo con un piede, senza sporcarsi le mani.

Sul fronte della dinamica di guida, invece, ecco
IDS (Interactive Driving System), il sistema di gestione delle sospensioni introdotto con la terza generazione Vectra. Una centralina elettronica gestisce servosterzo elettroidraulico, anti-bloccaggio delle ruote in frenata (ABS) con controllo della frenata in curva (CBC), ripartitore elettronico della pressione frenante (EBD) ed assistenza alla frenata.

P
er il comfort del guidatore, invece, ecco il sedile di tipo MultiContour: rispetto a quello regolabile elettricamente e dotato di posizioni memorizzabili, fornisce un ulteriore sostegno regolabile in altezza per la zona pelvica, un prolungamento del cuscino e la regolazione della climatizzazione (riscaldamento e ventilazione del sedile).
E per chi siede dietro Vectra e Signum propongono il Travel Assistant: inserito tra i sedili posteriori esterni, mette a disposizione dei passeggeri posteriori due tavolinetti ribaltabili , un contenitore porta-rifiuti, contenitori porta-bibite, prese di corrente da 12 Volt, un supporto per un lettore DVD ed il modulo Twin Audio che permette ai passeggeri anteriori e posteriori di ascoltare programmi audio differenti.

 


Infine, niente più liti per scegliere cosa ascoltare durante i viaggi in auto con il sistema
Twin Audio, che permette di ascoltare programmi audio differenti nella parte posteriore dell’abitacolo. Dietro i bambini possono ascoltare la loro musica preferita tramite cuffie, mentre davanti i genitori ascoltano un programma radio attraverso gli altoparlanti. Twin Audio è offerto a richiesta e può essere ordinato separatamente dal Travel Assistant.

I prezzi
I prezzi delle nuove Vectra e Signum, già disponibili presso i concessionari Opel, partono da un minimo di 21.900 euro per la Vectra Elegance 4 porte equipaggiata col 1.800 benzina fino ai 31.750 euro della Vectra sw 3.0 CDTI Cosmo; i prezzi della Signum invece spaziano dai 23.400 euro della 1.8 Elegance ai 32.250 euro della 3.0 CDTI in allestimento Cosmo. Come promozione-lancio la Opel offre il navigatore satellitare gratis su tutta la gamma fino al 31 dicembre.

Piccola nota finale: visto lo scarsissimo successo riscosso dalla versione a cinque porte GTS della Vectra la filiale italiana ha deciso di interromperne l’importazione nel nostro Paese.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Opel Vectra Station Wagon
Altri su Opel Signum
Modelli top Opel
Maggiori info
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it