Novità

Renault Captur, ecco la nuova generazione

-

Renault svela la nuova generazione della Captur. Il prossimo anno arriverà anche una variante ibrida plug-in

Renault ha tolto i veli alla nuova generazione della Captur, in arrivo nei concessionari ad inizio 2020. Basata sulla piattaforma CMF-B, la Captur vanta delle dimensioni maggiorate rispetto al modello uscente, con 11 cm in più per quanto riguarda la lunghezza, che sale a 4,23 m, e 3 cm in più per il passo, che tocca quota 2,63 metri. Crescono poi anche gli sbalzi anteriore e posteriore. 

Dal punto di vista estetico, la nuova Renault Captur si distingue per la firma luminosa anteriore, che riprende quella della Clio; al posteriore si notano i gruppi ottici LED. Per il resto, la Captur rimane fedele allo stile che ne ha fatto una vettura di successo, mantenendo, tra l'altro, anche le protezioni in plastica nera nelle parti basse della fiancata e attorno ai passaruota. 

Anche grazie all'aumento di 2 cm della larghezza, cresce lo spazio a bordo, dove trova posto un divano scorrevole di 16 cm al posteriore. La capacità di carico è di 581 litri, anche questa incrementata rispetto alla variante precedente. Gli interni della Captur fanno seguito a quelli della Clio, introducendo materiali di maggiore qualità e una consolle centrale sospesa, che include anche il controllo del cambio manuale. Al centro della plancia trova posto un touchscreen da 9,3" e una strumentazione digitale da 7,2" o 10,2" a seconda degli allestimenti.

Per quanto riguarda la gamma dei propulsori, la nuova Renault Captur adotta due motori benzina TCe, un 1.0 da 100 CV, abbinato al cambio manuale a cinque marce, e un 1.3 disponibile in versione da 130 CV, con trasmissione manuale a sei rapporti, e da 155 CV con cambio doppia frizione EDC a sette rapporti. Sul fronte dei diesel troviamo invece un 1.5 turbodiesel, declinato in due varianti, una da 95 CV e l'altra da 115 CV, quest'ultimo abbinabile anche alla trasmissione EDC. 

L'anno prossimo arriverà poi anche una variante ibrida plug-in, E-Tech, il cui powertrain consterà di un 1.6 benzina aspirato e di due unità elettriche, per una potenza complessiva che dovrebbe aggirarsi intorno ai 160 CV. L'autonomia garantita dal pacco batterie da 9,8 kWh è di 45 km nel ciclo WLTP; si potrà circolare ad emissioni zero fino a 135 km/h. Tra i sistemi di assistenza alla guida troviamo il Lane Assist e il regolatore di velocità attivo. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Renault Captur
Modelli top Renault
Maggiori info
Renault