richiami

Richiamo Porsche Cayenne V6 Diesel: che succede?

-

La Casa di Zuffenhausen dovrà aggiornare il software del propulsore

Richiamo Porsche Cayenne V6 Diesel: che succede?

E' iniziata la campagna di richiamo per le Porsche Cayenne V6 Diesel annunciata la scorsa estate. Sono 21.500 le Cayenne V6 Diesel costruite tra il 2014 ed il 2017 circolanti in tutta Europa che dovranno recarsi in officina per aggiornare il software di controllo del propulsore.

Il richiamo era stato annunciato nel luglio scorso, quando la Casa di Zuffenhausen aveva dichiarato di aver scoperto alcune irregolarità nel software dei propulsori V6 Euro 6 a gasolio del proprio SUV ed aveva volontariamente comunicato alla KBA, l'autorità dei trasporti tedesca, la necessità di procedere ad una revisione dell'elettronica.

Intanto dalla filiali nazionali sono partite le lettere che avvisano i possessori del modello da aggiornare. L'intervento, comunica la Casa, richiede non più di un'ora, è gratuito e non ha impatti su prestazioni e consumi

La campagna di richiamo dei Cayenne Diesel riguarda anche gli Stati Uniti, dove la scorsa estate la EPA ha concordato con Porsche lo stesso aggiornamento per 11.500 Porsche Cayenne V6 Diesel nell'ambito di un'indagine più ampia che ha coinvolto oltre 38.000 veicoli del Gruppo Volkswagen equipaggiati con il V6 3.0 TDI.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Porsche Cayenne
Modelli top Porsche
Maggiori info
Porsche