mercato

Volkswagen-Ford: è alleanza. Primo passo i veicoli commerciali

-

Al Salone di Detroit annunciata la partnership tra Dearborn e Wolfsburg che in futuro potrebbe estendersi anche a vetture passeggeri, auto elettriche e guida autonoma

Volkswagen-Ford: è alleanza. Primo passo i veicoli commerciali

Il primo passo sarà la cooperazione sui veicoli commerciali, annunciata nei mesi scorsi ed ufficializzata oggi al Salone di Detroit 2019 dai numeri uno Herbert Diess e Jim Hackett. Quella tra Volkswagen e Ford, però, è un'alleanza che sembra destinata ad espandersi anche su altri settori. Al momento il matrimonio sembra più un fidanzamento, visto che non prevede scambi di capitali. Però una “comunione di beni” rimane possibile. 

Volkswagen e Ford hanno infatti firmato anche un'intesa per studiare future collaborazioni su veicoli autonomi, servizi di mobilità e veicoli elettrici, ma intanto la sostanza dell'accordo di oggi sta nell'unione delle forze nella fascia dei veicoli professionali.

Sono soprattutto furgoni e pick up quelli che nasceranno dalla partnership tra Wolfsburg e Dearborn, veicoli che secondo le stime dovrebbero conoscere un aumento della domanda nei prossimi cinque anni. Ad oggi i pezzi forti per Ford sono la famiglia Transit ed il pick up Ranger mentre Volkswagen mette sul piatto l'esperienza acquisita con il sempreverde Transporter insieme a Caddy e Amarok. Nel 2018 le unità complessivamente consegnate dalle due Case nel segmento dei commerciali leggeri sono ammontati a 1,2 milioni, cifra che proietta il duetto Ford-Volkswagen come primo gruppo mondiale per volumi. 

Nello specifico, attraverso l'alleanza Ford progetterà e costruirà pickup di medie dimensioni per entrambe i gruppi che dovrebbe debuttare sul mercato nel 2022 e furgoni commerciali più grandi per il mercato UE, mentre Volkswagen ha in cantiere un van cittadino.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento