Novità

Volkswagen Touareg 2018, ecco il SUV VW visto da vicino [Video]

-

La nuova Volkswagen Touareg 2018 si evolve portando con sé il meglio della piattaforma MLB: sospensioni ad aria, motori v6, fari led matrix e tanto spazio a bordo per una SUV lunga 4,88 metri capace di 800 litri di bagagliaio. Eccola vista da vicino

Maestosa, confortevole, ricca di tecnologia. La terza generazione della Volkswagen Touareg che in Italia arriverà tra qualche mese è ancora di più delle precedenti l'espressione più alta dell'expertise di Volkswagen. Rispetto alla prima serie lanciata nel 2002, ma anche alla seconda, privilegia il comfort rispetto alle capacità fuoristradistiche, ma mantiene le sue capacità utilitarie.

I tecnici di Wolfsburg hanno infatti tenuto ben presente a mente che il 60% dei suoi clienti la vuole già configurata con il gancio traino, il che vuol dire che il possessore tipico del SUV tedesco vuole una vettura che eccelle sì in sicurezza e comodità, ma la usa anche per compiti pesanti. Ammiraglia sì, dunque, ma anche vettura multiuso capace di “sporcarsi le mani”.

Com'è fuori

La Touareg III è notevolmente più grande: la lunghezza ora raggiunge 4.88 metri con un incremento di 7,7 cm, mentre la larghezza è di 1.98 metri cioè +4,4 cm rispetto alla serie uscente. E' solo leggermente più bassa, ma la differenza di 7 mm è praticamente impercettibile. 

Piuttosto a farla apparire come ben più grande della Touareg uscente è il design allineato agli ultimi canoni stilistici della Casa di Wolfsburg, dove prevalgono le linee orizzontali come quelle della ampia calandra cromata raccordata senza soluzione di continuità ai caratteristici gruppi ottici.

Fiancate muscolose e un posteriore senza troppi ghirigori completano un design che allo stesso tempo attira lo sguardo, senza ricorrere a esagerazioni. Innovazione, dunque, ma con sobrietà. Dal punti di vista costruttivo la nuova Touareg si basa sul pianale modulare longitudinale MLB sfruttato dal Gruppo per le varie ammiraglie come Audi Q8, Porsche Cayenne e Lamborghini Urus, che prevede motori e cambi longitudinali.

Com'è dentro

Il salto di qualità degli interni è enorme. Il design realizzato ex novo ha seguito come leit motiv la digitalizzazione dei comandi. In Volkswagen chiamano Innovision Cockpit la strumentazione digitale da 12” e lo schermo touch del sistema di infotainment Discover Premium da 15” dal quale si possono comandare tutte le funzioni di bordo. Per una migliore usabilità sono stati comunque mantenuti gli interruttori manuali più intuitivi e utilizzati, come ad esempio la regolazione del volume dell'impianto hi-fi.

Di prim'ordine rifiniture e materiali, con pelle conciata al naturale ed essenze naturali di frassino, alternative all'alluminio a fare da contraltare alla massiccia dotazione tecnologica che comprende tutti i ritrovati di casa Volkswagen di ultima generazione. Tra questi si segnalano il sistema di ausilio alla visione notturna Nightvision, l'indicatore di marcia off-road che fornisce dati come l'angolo di inclinazione ed il sistema Hi-Fi Dynaudio da 730 watt. 

Cresce nettamente anche la capacità del bagagliaio, che è passata da 697 a 810 litri. Interessante l'optional della copertura del vano di carico che si apre e si chiude tramite un comando elettrico.

Nuova anche dentro

L'adozione del pianale MLB sulla Touareg ha permesso di migliorare anche prestazioni, efficienza e dinamica di guida. Grazie alla carrozzeria in alluminio e acciai altoresistenziali, la nuova Touareg pesa ben 106 chili meno rispetto alla precedente.

Grosse novità anche per il reparto sospensioni e sterzo, con il debutto delle barre di rollio elettromeccaniche eAWS e, a richiesta, delle nuove sospensioni pneumatiche 4-Corner con ammortizzatori a gestione elettronica.

Come su Cayenne, vi è la possibilità di adottare le quattro ruote sterzanti che a velocità inferiori a 37 km/h riducono il diametro di sterzata da 12,19 a 11,19 metri, migliorando notevolmente l'agilità in città e nel misto stretto.

Le motorizzazioni

In una prima fase, la Volkswagen offrirà la nuova Touareg sul mercato italiano con due motori V6 TDI da 231 e 286 CV, rispettivamente con 500 e 600 Nm di coppia massima, ai quali si aggiungerà all’offerta un altro V6 turbo ma benzina, il 3.0 TSI da 340 CV e 450 Nm. È prevista inoltre un powetrain ibrido plug-in con potenza complessiva di 367 CV che debutterà però sul mercato cinese prima di approdare negli altri paesi.

Tutte le motorizzazioni sono abbinate al cambio automatico a 8 rapporti e alla trazione integrale 4Motion che consente di personalizzare le impostazioni di marcia. Per chi vorrà impiegare la Touareg spesso anche in offroad è previsto il pacchetto Offroad che oltre alle modalità di marcia specifiche per il fuoristrada prevede due occhielli di traino, un serbatoio carburante maggiorato da 75 a 90 litri e un sistema di protezione del sottoscocca con mascherina di protezione radiatore, una protezione anti-incastro rinforzata, un elemento di protezione per la batteria 12 V, un rivestimento aerodinamico del sottoscocca particolarmente robusto, protezione del serbatoio e una protezione anti-ghiaia. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Volkswagen Touareg
Maggiori info
Volkswagen
  • VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.P.A. Viale G.R. Gumpert, 1
    37137 Verona (VR) - Italia
    800 865 579   http://it.volkswagen.com