Alfa Romeo Giulietta restyling 2016 [Video]

  • Voto di Automoto.it 7.5 / 10
Pubblicità
Emiliano Perucca Orfei
Secondo restyling per l’Alfa Romeo Giulietta che, a cinque anni dal lancio, si rifà nuovamente il trucco con l’obiettivo di amalgamarsi meglio alla nuova immagine di marca, introdotta dalla Giulia
25 febbraio 2016

Secondo restyling per l’Alfa Romeo Giulietta che, a cinque anni dal lancio, si rifà nuovamente il trucco con l’obiettivo di amalgamarsi meglio alla nuova immagine di marca, introdotta dalla Giulia. A cambiare è soprattutto la zona frontale, dove spunta un nuovo scudetto, più generoso, in puro stile Giulia. Non può mancare il rinnovato logo del Biscione e una calandra a nido d’ape molto più aggressiva, che spunta anche nella presa d’ara inferiore. 

Estetica in stile Giulia

A proposito, la parte bassa della Giulietta è diventata molto più aggressiva, grazie ad una nuova conformazione della presa d’aria, più ampia ed aggressiva ma soprattutto alla presenza di una nuova modanatura rossa molto sportiva, che fa tanto supercar. Nuovi anche i disegni dei cerchi in lega, così come le tinte per la carrozzeria che si arricchiscono di tonalità più coinvolgenti.

Tutti questi dettagli riguardano naturalmente la versione top di gamma e più sportiva, che però non si chiama più Quadrifoglio Verde. Ora la punta di diamante della famiglia Giulietta si chiama Veloce, perché con l’arrivo di Giulia la denominazione “Quadrifoglio” dovrà rimanere appannaggio solo delle versioni più esclusive ed estreme.

Gli interni guadagnano nuove finiture e inediti rivestimenti
Gli interni guadagnano nuove finiture e inediti rivestimenti

Motori, arriva il 1.6 diesel col TCT

Oltre alla Veloce, che rimane spinta dal 1.750 turbo da 240 CV con cambio automatico doppia frizione TCT, arrivano due allestimenti. Si inizia dalla Giulietta "base", a cui si affianca la più ricca la versione “Super”, a cui si possono aggiungere il Pack Lusso (navigatore, sedili in pelle e cerchi da 17”) o il Pack Veloce (estetica della versione sportiva Veloce ma con motori "tradizionali").

La gamma motorizzazioni si compone dei classici benzina 1.4 da 120, 150 o 170 CV, quest’ultimo con cambio TCT, a cui si affianca il motore sportivo 1.750 della versione Veloce. Per quanto riguarda i diesel invece si parte con il 1.6 da 120 CV, che finalmente può essere abbinato al cambio automatico TCT, per passare al 2.0 da 150 CV o al 2.0 175 CV con cambio TCT. Rimane la versione a GPL 1.4 da 120 CV.

Più ricca

All’interno arrivano invece nuovi rivestimenti, inedite finiture per cruscotto, portiere e tunnel centrale e il volante diventa rivestito in pelle. Si rinnova anche il sistema multimediale Uconnect, che si completa con tutta una serie di App ormai irrinunciabili, ma che offre anche tutta una serie di parametri relativi alla dinamica del veicolo e per misurare le proprie performance alla guida.

I prezzi della rinnovata Giulietta partono da 22.200 ma possono crescere fino ai 31.000 euro della versione top di gamma Veloce.

Da Moto.it

Hot now

Pubblicità
Caricamento commenti...
Alfa Romeo Giulietta
Alfa Romeo

Alfa Romeo
Corso Giovani Agnelli, 200
Torino (TO) - Italia
800 253 200
https://www.alfaromeo.it/

  • Prezzo
  • Numero posti
  • Lunghezza
  • Larghezza
  • Altezza
  • Bagagliaio
  • Peso
  • Segmento
Alfa Romeo

Alfa Romeo
Corso Giovani Agnelli, 200
Torino (TO) - Italia
800 253 200
https://www.alfaromeo.it/