Prove

Audi e-tron GT | Va FORTISSIMO e si guida bene. Autonomia? 487 km...

-

In listino a 107.800 euro la nuova Audi e-tron GT spinge forte, è piacevole da guidare e grazie alla possibilità di ricarica a 270 kW fa da 0 a 80% di autonomia (486 totali) in meno di 20 minuti. Ecco come va...sulla neve

Non è la prima elettrica firmata Audi ma è certamente l’auto più potente mai uscita dal reparto e ricerca e sviluppo di Ingolstadt. Come se non bastasse la e-tron GT (in listino da 107.900 euro) è anche quella che ha il compito di aprire le danze nell’alto di gamma all’utilizzo di una piattaforma, la J1, che è stata sviluppata in collaborazione con i cugini di Porsche per sviluppare una gamma di vetture in grado di assicurare performance, elevata velocità di ricarica (fino a 270 kW) e autonomia estesa: fino a 488 km nel ciclo WLTP.

Una vettura “speciale”, dunque, per Audi e certamente interessante per tutti coloro i quali sono alla ricerca di una alternativa “stilosa” all’universo Tesla che di per sé qualche vantaggio reale lo ha: innanzitutto ha una rete di ricarica delle vetture proprietaria e poi, come per stessa ammissione dei vertici del Gruppo, l’efficienza della miglior piattaforma del Gruppo non è ancora del tutto a livello di quella del costruttore americano. Ma ci sono vicinissimi ed a livello di prodotto e di finiture va detto che Audi si riprende con gli interessi lo svantaggio competitivo sul costruttore frutto del genio di Elon Musk. Come dire, fatte le debite proporzioni, che Tesla è Apple con tutto il suo ecosistema ed Audi fa parte di quell’universo di aziende che sfrutta il potenziale di una piattaforma aperta come Android che, in ambito automotive, risulta ancora un po’ indietro rispetto al riferimento. Ma è solo questione di tempo. Almeno così dicono.

e-tron GT RS: per lei 646 CV
e-tron GT RS: per lei 646 CV

Nel frattempo la realtà è che Audi sta lavorando per migliorare ed offrire ai propri clienti un accesso alle strutture di ricarica “pubbliche” dedicata (tessera unica) anche presso il consorzio Ionity che consente di ricaricare i 93 kWh della batteria della e-tron GT in una ventina di minuti ad una velocità di 100 km ogni 5 minuti. Insomma, una macchina che può effettivamente essere utilizzata ogni giorno…perché si ricarica in fretta e - salvo usi intensivi - ed offre una autonomia relativamente estesa: nella peggiore delle ipotesi, ovvero nella variante RS da 646 CV, l’autonomia è di 472 km contro i 488 della versione standard con “soli” 530 CV.

Basata, come dicevamo, sulla piattaforma modulare J1 la e-tron GT vanta la presenza di due motori elettrici sincroni - uno per asse - con il plus del cambio ZF sull’asse posteriore che assicura più spunto nelle partenze da fermo ed una velocità massima più elevata: si passa da 0 a 100 in 3,3 secondi (4,1 la GT) con un picco di velocità massima di 250 km/h. Niente male per un oggetto che pesa 2.350 kg ed ha le dimensioni di una Audi A7.

Ripartizione dei pesi 49:51, trazione quattro
Ripartizione dei pesi 49:51, trazione quattro

Ripartizione dei pesi 49/51, quattro ruote sterzanti (le posteriori fino a 2,8°) e trazione integrale con ripartizione studiata per emulare al meglio il comportamento delle migliori trazioni integrali Audi “quattro” la nuova e-tron GT è sviluppata anche all’interno come i prodotti di ultima generazione firmati dalla Casa dei quattro anelli ma con una differenza: a differenza delle medio-alte di gamma, infatti, la GT non vanta il trittico di display ma fa posto ad un virtual cockpit ridisegnato ed “alleggerito” e ad un display centrale sotto al quale si sviluppano tasti fisici in luogo dell’ormai classico terzo display centrale. Una scelta controcorrente per una vettura che è in realtà iper-tecnologica ma che trova le basi nel piacere di ritrovare un link tra l’uomo e la fisica dell’oggetto anche e soprattutto in una vettura che ha una meccanica completamente differente da quella di un’auto tradizionale. Ed anche il sound del motore non è affidato solamente al sibilo dei motori elettrici ma ad un vero e proprio suono elettrico che emula le note di un V8 pur declinandole in una ambientazione più futuristica. Difficile da descrivere se non lo si apprezza dal vivo.

Spaziosa a sufficienza per quattro persone la e-tron GT vanta un bagagliaio posteriore da 405 litri ai quali si somma uno anteriore da 85: in quello anteriore c’è spazio a sufficienza per un trolley da cabina ed una valigia morbida ma è più semplice ipotizzare che il vano possa essere utilizzato per posizionare i cavi di ricarica ac o il trasformatore per la 230v da casa.

Due le varianti: 530 o 646 CV
Due le varianti: 530 o 646 CV

A bordo si respira la classica qualità Audi con materiali di alto livello che compongono gli interni in un uno stile molto pulito, lineare e tecnologico. Un po’ come per R8 anche su e-tron GT la percezione è quella che l’aspetto tecnologico sia “volutamente” e tenuto indietro per questioni di approccio “sportivo e tecnico” ma è solo apparenza perché come sempre l’Audi MMI dimostra di essere molto avanzato in ogni settore e l’integrazione con il nuovo virtual cockpit risulta perfetta. Certo manca l’effetto wow delle Tesla ma la volontà di Audi è indubbiamente quello di far apparire la e-tron GT come una vera sportiva piuttosto che una ammiraglia ed è per questo che hanno evidentemente rinunciato ad alcuni elementi di serie su A6, A7 ed A8.

Al volante si percepisce come il lavoro delle sospensioni sia stato pensato per far lavorare al meglio il nuovo ammortizzatore ad aria che regola l’assetto istante per istante in modo da offrire una dinamica di guida notevole ad un oggetto che ha tanto peso addosso (2.350 kg) ma soprattutto prevede il posizionamento del migliaio di kg di batterie sotto l’asse delle ruote: il che è un bene, perché il baricentro della vettura è da F1…anche se è chiaro che l’assenza di trasferimenti di carico non gioca del tutto a favore delle sensazioni di guida: a correggere il tutto c’è l’assetto attivo, il lavoro del cinematismo delle sospensioni ed il lavoro delle quattro ruote sterzanti che la rendono molto agile anche a fronte dei 290 cm di passo e dei quasi 5m di lunghezza.

Gli interni sono realizzati con materiali eco-riciclati
Gli interni sono realizzati con materiali eco-riciclati

Sterzo preciso, leggero in manovra e più consistente in movimento, quello che stupisce della e-tron GT è la spinta poderosa (in particolare modo la RS) l’assenza di vibrazioni e la massima silenziosità che si traducono in un abitacolo piacevole da vivere in qualsiasi condizione di guida anche e soprattutto quando si viaggia senza forzare il passo e si può godere di un livello di confort e di qualità della vita di bordo superiore a quello di un’auto termica di pari segmento.

La Audi e-tron GT è ora ordinabile in Italia: la sportiva elettrica dei Quattro Anelli è acquistabile a partire da 107.800 euro. Per i più esigenti è disponibile la RS e-tron GT, al prezzo di 149.800 euro. Entrambe le varianti arriveranno in concessionaria a maggio 2021. Si tratta certamente di una vettura dal costo non indifferente, ma leggermente inferiore rispetto a quello delle cuginette Porsche Taycan 4S e Taycan Turbo. La e-tron GT quattro è equipaggiata con due motori elettrici, per una potenza complessiva di 530 CV e una coppia massima di 640 Nm. La trazione è integrale.

La batteria della Audi e-tron GT, dalla capacità di 93 kWh, assicura un'autonomia di 487 km. A livello di prestazioni, la e-tron GT copre lo scatto da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi. Della dotazione di serie della e-tron GT fanno parte i cerchi da 19", i fari full LED, sedili sportivi a regolazione elettrica, tetto panoramico fisso in vetro, climatizzatore automatico a tre zone, cruise control e navigazione MMI plus con MMI touch.

Entrambi i modelli sono ricaricabili in corrente alternata fino a 22 kW di potenza e in corrente continua fino a 270 kW. La Audi RS e-tron GT - prezzo d'attacco 149.800 euro - è in grado di sviluppare fino a 646 CV di potenza e 830 Nm di coppia massima. La versione firmata RS copre lo scatto da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi. Sulla RS e-tron GT la batteria, dalla capacità di 93 kWh, garantisce un'autonomia nel ciclo WLTP di 467 km.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Audi e-tron
Modelli top Audi
Maggiori info
Audi