BMW Serie 7

BMW Serie 7
Alfonso Rago
  • di Alfonso Rago
Sempre più connessa e ricca nelle dotazioni: ormai la leadership nel segmento delle top di gamma passa attraverso la condivisione delle più moderne funzioni che la tecnologia ci offre. Ma il piacere di guida non ne risente ed anzi si esalta
  • Alfonso Rago
  • di Alfonso Rago
2 novembre 2012

Non occorre essere per forza degli esperti di arti esoteriche o di simbologia magica per sapere che il 7 è un numero particolare, che racchiude in sé concetti speciali, come globalità, universalità, equilibrio perfetto, rappresentando un ciclo compiuto e dinamico. Fin dall’antichità, il 7 è stato indicato come simbolo magico e religioso della perfezione, perché legato al compiersi del ciclo lunare; presso gli Egizi, simboleggiava la vita, ma era anche il numero della piramide, formata dal triangolo sul quadrato, espressione privilegiata della mediazione tra umano e divino; i Babilonesi, esperti in astrologia e che conoscevano i 7 pianeti, dividevano il mese lunare in cicli di 7 giorni, da cui deriva la nostra settimana.

Bastano queste poche note (per i più curiosi, rimandiamo ad una più approfondita e strabiliante ricerca sulla presenza rituale del numero 7 nelle varie religioni, dalla cristiana alla musulmana, senza dimenticare induismo e buddismo) per intuire che BMW Serie 7, non fosse altro che per quel numero che la identifica, racchiude un valore potenziale che va oltre le distintive presenze tecniche che la caratterizzano.

Crescita costante

Giunta con la quinta generazione a metà del suo ciclo di vita, la Serie 7 si offre rinnovata e migliorata per continuare un invidiabile trend in costante salita: nel 2011 ha sfiorato la soglia magica delle 70.000 unità vendute in tutto il mondo, con Cina ed USA mercati principali. Difficile migliorare un best seller di così alto lignaggio, ma BMW c'è riuscita: la nuova Serie 7 concentra anzi un così ampio ventaglio di innovazioni tecnologiche che è impresa quasi impossibile citarle tutte.

bmw serie 7 confronta modello
Confronta le diverse generazioni della BMW Serie 7 con il nostro esclusivo Confronta Modello

 

Ammiraglia della gamma auto, la Serie 7 rappresenta la sintesi ideale tra stile classico, innovazione e dinamismo, per esprimere la migliore armonia in movimento. Con questa tappa di restyling, Serie 7 rafforza la propria posizione di berlina innovativa del segmento di lusso, simbolo di eleganza sportiva, di sofisticata tecnologia di propulsione e di comfort assoluto, ponendosi al vertice del segmento con interventi mirati ad elevare la sostanza del prodotto, premesse ad un’esperienza di guida davvero straordinaria.

Il contesto di riferimento è ovviamente il segmento alto di gamma, quello delle auto di lusso: tra i modelli premium, come la Serie 5 e la super nicchia delle Rolls-Royce (il marchio inglese appartiene al Gruppo BMW, ndr), si inserisce a cerniera proprio la Serie 7, regina del segmento luxury. Un ambito meno elitario di quanto si creda: a livello globale, ben una vettura su tre venduta appartiene a questo segmento.

bmw serie 7 restyling 13
Linee dinamiche con proporzioni perfettamente equilibrate distinguono l’immagine sportiva ed elegante della nuova Serie 7, sottolineata dai nuovi proiettori LED con gli anelli luminosi tipici del marchio

 

I mercati più importanti per Serie 7 sono il cinese, che assorbe ben il 40% della domanda, e lo statunitense, attestato intorno a 20%. Sui mercati asiatici, la versione più richiesta è a passo lungo, chiaro segnale di come questa vettura sia considerata uno status symbol da esibire in pubblico, da manager ed uomini d’affari, che si muovono quasi sempre accompagnati dall’autista.

Interventi di stile per un comfort ancora migliorato

Linee dinamiche con proporzioni perfettamente equilibrate distinguono l’immagine sportiva ed elegante della nuova Serie 7, sottolineata dai nuovi proiettori LED con gli anelli luminosi tipici del marchio e dall’elegante listello di accento che donano di notte un’immagine inconfondibile; ulteriori elementi di design sono il doppio rene BMW, con nove e non più dodici asticelle, e la grembialatura anteriore rivisitata. Di profilo, il nuovo equipaggiamento include il lampeggiatore di direzione integrato nella sezione inferiore dello specchietto retrovisore esterno, mentre la muscolosa coda è impreziosita dal filigranato listello in cromo che unisce i due catadiottri dello spoiler posteriore.

Dentro: com'è

All’interno della vettura, guidatore e passeggero trovano ad accoglierli sedili in pelle di stile nuovo, che assicurano una tenuta laterale ottimale e massimo comfort durante i viaggi lunghi; livello di comodità confermato anche nella zona posteriore, dove per i passeggeri è

prevista ampia possibilità di seduta e massima protezione dai rumori esterni. L’esperienza di viaggio dei passeggeri trova esaltazione grazie all’optional Rear Seat Entertainment, il cui monitor flatscreen da 9,2 pollici, assicura piacevole intrattenimento anche sui percorsi più lunghi. A richiesta, sono disponibili i sedili separati, adattabili alle singole esigenze degli occupanti.

L’esperienza di viaggio dei passeggeri viene esaltata grazie all’optional Rear Seat Entertainment, il cui monitor flatscreen da 9,2 pollici, assicura piacevole intrattenimento anche sui percorsi più lunghi


Nella nuova Serie 7, il display multifunzione della strumentazione è programmabile secondo le esigenze del conducente. La tecnologia Black Panel offre una diagonale dello schermo di 10,25 pollici e possibilità di visualizzazione del tutto nuove. A seconda della modalità di guida, gli strumenti presentano colori e grafici differenti e forniscono informazioni molto dettagliate sullo stato della vettura e sulle varie funzioni. Il Control Display al centro della plancia portastrumenti, integrato alla perfezione nel nuovo design, fornisce una rappresentazione in 3D ad alta definizione.

Per i melomani incalliti, la nuova Serie 7 si trasforma nell’Enterprise lanciato alla conquista dello spazio interplanetario: grazie al sistema Bang & Olufsen High End Surround Sound System, da ben 1.200 watt, l’esperienza di ascolto diventa sinfonica anche in movimento e l’abitacolo diventa una conchiglia dove il suono puro emesso dai 16 altoparlanti non subisce interferenze esterne.

bmw serie 7 restyling 11
I diversi interventi allo chassis della Serie 7 assicurano un sensibile aumento del comfort di guida, che si traducono nell’assenza quasi assoluta di rumore all’interno dell’abitacolo

Sempre connessi, sempre più sicuri

I diversi interventi allo chassis della Serie 7 assicurano un sensibile aumento del comfort di guida, che si traducono nell’assenza quasi assoluta di rumore all’interno dell’abitacolo: oltre al setup ottimizzato dell’assetto, con cuscinetti di gomma modificati e nuovi ammortizzatori, ed al sistema d’ammortizzazione pneumatica dell’asse posteriore con regolazione del livello, l’equipaggiamento comprende anche lo sterzo elettromeccanico mentre modernissimi sistemi di regolazione con software assicurano che l’aumento della dinamicità di guida e del comfort intensifichino il piacere di guida di tutti i passeggeri. Grazie alla combinazione unica di sistemi di assistenza del guidatore e di servizi di mobilità, la Serie 7 conferma un primato nel campo delle innovazioni e della superiorità tecnica. La gamma ConnectedDrive offre numerosi nuovi highlight che portano l’ammiraglia bavarese in posizione di leader nel segmento delle auto di lusso.

Dotazione di sicurezza

Il massimo livello di sicurezza è messo a disposizione dal sistema Night Vision + Dynamic Light Spot con riconoscimento delle persone, un’offerta esclusiva di BMW nel segmento premium, così come dall’High Beam Assistant con luci non abbaglianti composte da unità LED, dal Driver Assistant Plus con Lane Departure Warning ed Active Cruise Control con funzione Stop&Go, dal sistema Active Protection con riconoscimento automatico dello stato di stanchezza del conducente (Driver Attention Control) e dalla Speed Limit Info con indicazione di divieto di sorpasso attraverso simboli ispirati alla segnaletica stradale.

bmw serie 7 restyling 34
Un potente sistema operativo per il comando del Control Display centrale ottimizza la gestione dei programmi di entertainment, gestendo i servizi online e di ufficio mobile, nonché l’utilizzo del telefono

 

Un potente sistema operativo per il comando del Control Display centrale ottimizza la gestione dei programmi di entertainment, gestendo i servizi online e di ufficio mobile, nonché l’utilizzo del telefono. Il sistema di navigazione Professional, più potente e con nuova modalità cartografica a brillantezza ottimizzata, mette a disposizione anche la funzione 3D-City. Infine, l’apertura touchles
del cofano del bagagliaio completa gli highlight funzionali della Serie 7, mentre grazie agli optional disponibili (dalle vernici ai cerchi in lega, per finire con l’arredamento degli interni), ogni proprietario della Serie 7 potrà scegliere la soluzione più adatta al suo senso
estetico ed alla sue necessità dinamiche.

Potenza equilibrata, più efficienza e piacere di guida

La nuova Serie 7 berlina si propone con propulsori nuovi e rivisitati, che si distinguono per la massima attenzione alla riduzione di emissioni e che trasmettono la loro potenza a un cambio automatico intelligente a otto rapporti, che si abbina a molte soluzioni tecnologiche.

La funzione start/stop automatico, la Brake Energy Regeneration e il tasto di selezione della modalità di guida con il mode ECO PRO dalle funzionalità ampliate e la possibilità di avanzare silenziosamente solo con l’energia cinetica creano potenziali di risparmio supplementari. Oltre al modello top di gamma 760i con propulsore a 12 cilindri e alla motorizzazione d’ingresso 730i (modello non previsto per il mercato italiano), viene offerto un nuovo motore sei cilindri in linea per la 740i e un V8 a benzina rivisitato per la 750i.

La nuova Serie 7 berlina si propone con propulsori nuovi e rivisitati, che si distinguono per la massima attenzione alla riduzione di emissioni e che trasmettono la loro potenza a un cambio automatico intelligente a otto rapporti

Sei cilindri

Anche i sei cilindri diesel della 730d e della 740d si distinguono per erogare una maggiore potenza, accompagnata da una riduzione del consumo di carburante. Esordisce la 750d xDrive: sotto il cofano pulsa il nuovo sei cilindri diesel M Performance TwinPower Turbo, l’unità più potente del mondo nella sua categoria; viene inoltre presentata la seconda generazione della ActiveHybrid 7 con un nuovo sei cilindri in linea a benzina TwinPower Turbo combinato con un elettromotore da 40 kW/55 CV dalle emissioni nettamente abbattute. Quasi tutte, fatta eccezione per la 760, la ibrida e la 740i, offrono la trazione integrale, di serie sulle 750d e 750i.

Tutte le vetture propongono di serie un cambio automatico ad 8 rapporti, perfettamente bilanciato per questa tipologia di motore ed utile nell’ottenere un elevato comfort di marcia e nella guida veloce, rendendo fluido il moto della vettura con un’accelerazione progressiva ed efficace. Tre diversi allestimenti caratterizzano la gamma: Eletta, Futura ed Eccelsa, con accessori di serie e numerosi optional per personalizzare la vettura.

bmw serie 7 restyling 23
Il listino dei propulsori a benzina propone alla base della piramide la 730i, dotata di un sei cilindri in linea da 258 CV e 310 Nm che consuma 8.6 litri di carburante ogni 100 km

Benzina: 730i, 740i, 750i e 760i

Il listino dei propulsori a benzina propone alla base della piramide la 730i, dotata di un sei cilindri in linea da 258 CV e 310 Nm che consuma 8.6 litri di carburante ogni 100 km: vettura però non disponibile sul mercato italiano, data la ridotta richiesta di propulsori a benzina di questa potenza. L’entry level del nostro mercato diventa quindi la 740i, proposta nella sola variante a trazione posteriore, con prezzo di partenza di 88.900 euro. Il propulsore è sempre il sei cilindri in linea da 3.0 litri da 320 CV e 450 Nm, disponibili già da 1.300 giri, con consumo medio di 7.9 l/100 km. Salendo di categoria, si passa al V8 della 750i: il TwinPower Turbo Valvetronic da 4.395 cc eroga ben 450 CVv con coppia di 650 Nm spalmata da 2.000 a 4.500 giri.Offerta a partire da 102.900 euro, la 750i scatta da 0 a 100 in 4.8 secondi consumando 8.6 litri ogni 100 km. Proposta a partire da 108.800 euro anche in versione xDrive, la Serie 7 V8 a trazione integrale è disponibile su altri mercati con una versione depotenziata.

La più performante delle Serie 7 è la BMW 760i: il V12 TwinPower Turbo da 544 CV e 750 Nm accelera da 0 a 100 in 4.6 secondi consumando 12.8 litri ogni 100 km. Il comfort è però elevatissimo: silenzioso e progressivo, questo motore offre la quasi totale assenza di vibrazioni grazie al perfetto bilanciamento. Proposta a 142.900 euro, è disponibile anche nella variante a passo lungo, a 149.500 euro.

bmw serie 7 restyling 17
La più performante delle Serie 7 è la BMW 760i: il V12 TwinPower Turbo da 544 CV e 750 Nm accelera da 0 a 100 in 4.6 secondi consumando 12.8 litri ogni 100 km

Diesel: 730d, 740d e 750d xDrive

Passando ai modelli alimentati a gasolio, l’entry level 730d, è dotata di un sei cilindri da 3.0 litri con prezzi a partire da 84.400 euro e che diventano 87.800 per la versione xDrive, eroga 258 CV e 560 Nm consuma 5.6 litri ogni 100 km di media ed emette solo 148 grammi di CO2al chilometro. Lo stesso propulsore, aggiornato in alcune parti, è montato sulla 740d che grazie alla tecnologia TwinPower Turbo eroga 313 CV e 630 Nm consumando 5.7 litri ogni 100 km.

La 740d è in vendita con un prezzo base di 90.800 euro, che salgono a 94.200 euro per la 740d xDrive. Il top delle proposte a gasolio è rappresentato dalla 750d xDrive, in listino a partire da 108.800 euro: questo propulsore sfrutta una sovralimentazione turbo a tre stadi con geometria variabile della turbina che, in accoppiata all’iniezione diretta Common Rail, genera una potenza ed una risposta ottimizzata. I cavalli sono 381 e la coppia è di ben 740 Nm, sufficienti per portare l’ammiraglia bavarese da 0 a 100 in 4.9 secondi con un consumo di 6.4 litri ogni 100 km.

Anche ibrida

Per finire, la variante più attenta a consumi ed all’ambiente è la Active Hybrid 7 che, con listino di 95.700 euro, propone lo stesso sei cilindri in linea della 740i, da 320 cv, abbinato ad un propulsore elettrico che permette di abbattere le emissioni ed i consumi fino a 6.8 litri ogni 100 km. Le performance del sistema sono di 354 cv e 500 Nm, sufficienti per portare la ActiveHybrid 7 da 0 a 100 in 5.7 secondi.

La nuova Serie 7 non è solo una suite confortevole, ma un’auto nata per esaltare il piacere di guida

Piacere di guida allo stato puro

Ovviamente, la nuova Serie 7 non è solo una suite confortevole, ma un’auto nata per esaltare il piacere di guida. Purtroppo, ormai trovare luoghi dove poter insistere sul pedale destro senza timore di incappare in autovelox è impresa ardua e la prova dinamica somiglia sempre più ad un gioco di nascondino. Peccato, perché la Serie 7, malgrado le dimensioni, è una vettura confidenziale, che ci si sente cucita addosso dopo pochi chilometri. Impeccabile in ogni contesto, confortevole e ben stabile in curva, non è penalizzata dal peso tranne che per i trasferimenti di assetto più veloci e consente di guidare fluidi e veloci anche nei tratti misti.

bmw serie 7 restyling 8
In modalità Comfort, lo sterzo è più dolce, comodo da gestire e preciso quanto basta; l’ideale per viaggiare in perfetto relax

Modalità Comfort

In modalità Comfort, lo sterzo è più dolce, comodo da gestire e preciso quanto basta; l’ideale per viaggiare in perfetto relax, ammirando il panorama che scorre davanti ai cristalli e gestendo con la massima tranquillità tutte le situazioni che si prospettano al pilota. Come guidare una nave ammiraglia, senza sentirsi in pericolo passando davanti all’isola del Giglio. L’inchino avviene con una leggera pressione sul volante, con la vettura pronta ad obbedire al richiamo del pilota.

Modalità Sport

Passando alla modalità sportiva, richiamata dal cambio di grafica della plancia e da un sound più aggressivo, l’approccio non cambia troppo, richiedendo solo più attenzione nella gestione degli ingressi in curva, quando il controllo di trazione entra in funzione senza mai mettere in difficoltà il guidatore: l’ESP lavora con modalità attenta e mirata, efficace senza diventare brusco, annullando la tendenza al rollio ed offrendo margini per manovre in scioltezza e sicurezza, con pattinamenti controllati e sempre ben gestiti.

bmw serie 7 restyling 6
La Serie 7 è soprattutto una vettura comoda e lussuosa. Che all’occorrenza, sa però trasformarsi in sportiva

In conclusione

Ma con la Serie 7, e sopratutto sulle statali e provinciali umbre scenario della presa di contatto dinamica, non è il caso di cercare il tempo sul giro: questa è soprattutto una vettura comoda e lussuosa. Che all’occorrenza, sa però trasformarsi in sportiva, senza perdere un solo centesimo del comfort assoluto offerto al pilota ed ai suoi privilegiati compagni di viaggio.

Ultime da Prove

Hot now

Caricamento commenti...
BMW Serie 7
Tutto su

BMW Serie 7

BMW

BMW
Via dell'Unione Europea 1
San Donato Milanese (MI) - Italia
02/51610111
https://www.bmw.it/it/home.html

  • Prezzo da 100.750
    a 130.600 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza da 512
    a 526 cm
  • Larghezza 190 cm
  • Altezza da 147
    a 148 cm
  • Bagagliaio 420 dm3
  • Peso da 1.950
    a 2.180 Kg
  • Segmento Tre volumi
BMW

BMW
Via dell'Unione Europea 1
San Donato Milanese (MI) - Italia
02/51610111
https://www.bmw.it/it/home.html