come va in

Ford Ecosport, Come va in... Business [Video]

-

Protagonista di questa nuova puntata di "Come va in" è la nuova Ford EcoSport, equipaggiata con il 1.5 EcoBlue. Come di consueto l'abbiamo messa alla prova nella giornata tipo di un lavoratore che fa dell'auto il suo "ufficio"

In questa puntata della nostra rubrica “Come va in” accompagnati da una Ecosport 1.5 EcoBlue, in allestimento ST-Line, approfondiamo l’utilizzo del Crossover Ford in ambito Business, ovvero in quell'impiego tipo che, spaziando oltre i centri urbani, si snoda in particolar modo lungo strade alto scorrimento e autostrade. Il modello dell’ovale blu nato nel 2013, si presenta nel MY2018 in questa variante con il top delle proprie dotazioni e nel caso del nostro test, anche con la trazione integrale. Il restyling più recente ha eliminato la ruota di scorta esposta dietro (disponibile come accessorio) regalando a Ford Ecosport un look ben più moderno e raffinato, rispetto al debutto.

Molte finiture estetiche sono allineate all’impronta più recente del marchio, come sulla cugina maggiore Edge, per una percezione accattivante specie con il tono bicolore di carrozzeria offerto di serie, sugli allestimenti superiori. Sotto il cofano, la motorizzazione a gasolio Euro6.2 è quella che oggi, numeri alla mano, sposa meglio il target aziendale grazie a un quattro cilindri capace di 125 CV e buon rendimento. In gamma è comunque disponibile anche il pluri-premiato e piccolo EcoBoost 1.0 benzina, abbinabile alla trasmissione automatica.

Abitacolo Ford Ecosport: non manca lo spazio
Abitacolo Ford Ecosport: non manca lo spazio

Alla guida

Pur non nascendo come auto per i lunghi viaggi, ma come Crossover compatto, la Ford EcoSport da noi condotta lungo le autostrade del nord Italia mette in mostra alcune doti utili. La velocità massima raggiungibile, di oltre 180 Km/h, lascia un buon margine per la guida autostradale, mentre la spaziosità è invidiabile, rapportata all’ingombro di quattro metri longitudinali. L’altezza di 1.65 metri permette di stare ben seduto a chiunque. Per il carico di oggetti, nel vano bagagli ci sono 354 litri estendibili fino a 1230.

Ad accompagnare durante la guida, un Infotainment Sync3 dotato di schermo Touch da 8’’ compatibile Apple CarPlay e Android Auto, con una serie di elementi comuni alla cugina piccola, Fiesta, tra i quali: una razionalizzazione di comandi a tasto, rispetto al modello precedente e due prese USB anteriori retroilluminate. L’insonorizzazione, più che discreta del motore ma con un profilo aerodinamico e grandi retrovisori che invero non aiutano, permette di parlare tranquillamente usando il viva voce che, oltretutto, integra l’uso di Siri in BT. La nostra prova fonometro ha indicato 68 decibel a 130 Km/h, che scendono a soli 65 viaggiando su limite 110 Km/h.

Il cambio manuale a sei marce non si abbina a un cruise adattivo, ma ci sono vari elementi a supporto della sicurezza di conducente e passeggeri - aspetto prioritario per chi percorre molti chilometri ogni giorno. È il caso del controllo dell'angolo cieco, del sistema di assistenza per le partenze in salita e del sistema di controllo per la prevenzione di possibili urti nella fasi di retromarcia. Non manca, poi, un sistema per impostare impedire il superamento di un limite velocità stabilito dal guidatore e una retrocamera per le manovre di parcheggio. Per recarsi verso appuntamenti di lavoro in luoghi spesso non conosciuti, il sistema di navigazione Ford offre mappe semplici e chiare da utilizzare, con un supporto grafico che ben evidenzia i cambi di percorso (es. uscite e svincoli autostradali).

L'ultimo restyling ha reso Ecosport ben più tagliente e moderna (la ruota sul portellone è optional)
L'ultimo restyling ha reso Ecosport ben più tagliente e moderna (la ruota sul portellone è optional)

In sintesi

Quando “si va in business” conta l’economia, si sa, in senso di rapporto costi benefici. Per questo la Ford Ecosport se la gioca grazie a un buon contenuto al giusto prezzo, con il plus della sua polivalenza, che strizza l’occhio ai momenti dedicati non solo al lavoro. L'attuale listino prezzi si aggira intorno ai 30.000 euro, per la 1.5 EcoBlue AWD ST-Line nera con tetto arancione oggetto della nostra prova e ben accossoriata, ma l'accesso alla gamma Ecosport è possibile con soli 19.100 euro (promozioni a parte, di cui leggete qui). Molta concorrenza di segmento non offre la trazione integrale (intelligente: interviene solo quando serve) e una simile versatilità, data non solo dall’altezza ma anche dall’ergonomia, con una fila posteriore che integra attacchi Isofix e offre 1.302 mm per le spalle.

Il consumo dichiarato in ciclo extra-urbano è di 4,6 l/100Km, quello combinato 4,8. Valori coerenti a quanto rilevato durante la prova: 16.34 litri usati in 222,6 Km, per 6,8 l/100 indicati a cruscotto e 13,62 Km/litro contati alla pompa di rifornimento.

Scheda Tecnica - Ecosport 1.5 TDCi

CARROZZERIA

Carrozzeria Suv e Fuoristrada

Numero porte 5

Numero posti 5

Bagagliaio 356 / 1.238 dm3

Capacità serbatoio 52 litri

Massa in ordine di marcia 1.532 kg Massa rimorchiabile max 1.100 kg

Lunghezza 432 cm Larghezza 176 cm Altezza 165 cm Passo 252 cm

MOTORE

Motore 4 cilindri in linea

Cilindrata 1.498 cc

Alimentazione Diesel

Potenza max/regime 92 KW (125 CV) 3.600 giri/min Coppia massima 300 Nm

Trazione Integrale

Cambio Sequenziale

Marce 6

PRESTAZIONI

Velocità max 181 km/h

Accelerazione 0-100km/h 10,9 secondi

Omologazione antinquin. Euro 6

Emissioni CO2 125 g/km

CONSUMI

Urbano 5 l/100 km Extraurbano 4 l/100 km Misto 5 l/100 km

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Ford EcoSport
Maggiori info
Ford