prova su strada

Kia Cee'd restyling

La coreana europea
-

Abbiamo provato la Kia Cee'd restyling che si rinnova grazie ad un nuovo 1.0 tre cilindri turbo e ad un inedito cambio automatico a doppia frizione. Peccato solo per lo sterzo, che rimane ancora poco consistente

Kia Cee'd restyling

E' stata una delle protagoniste dello stand Kia allo scorso Salone di Ginevra 2015 ed oggi, a qualche mese di distanza, la nuova Kia Cee'd restyling non solo è entrata in produzione nello stabilimento slovacco di Zilina ma si appresta ad entrare nelle concessionarie italiane forte dei suoi sette anni di garanzia ma soprattutto di un livello qualitativo che la Casa coreana definisce come tra i migliori della propria gamma.

 

Merito dello stabilimento europeo, in cui lavorano 3.800 persone, ma anche della progettazione e della costruzione mirata direttamente ai nostri mercati come testimonia il nome, che è l'acronimo di Comunità Europea European Design. Design europeo, dunque, ulteriormente evoluto con l'arrivo del restyling di mezza vita attraverso l'introduzione di nuovi paraurti anteriori e posteriori, una diversa calandra e numerose novità riguardanti la vita a bordo e la meccanica.

Nel cuore del segmento C

Lunga 431 cm, larga 178 ed alta 147 (passo 265), la nuova Kia Cee'd restyling vanta una capacità del bagagliaio di 380 litri estendibili a 1.318 abbattendo progressivamente (60/40) gli schienali posteriori. Numeri sostanzialmente invariati rispetto al modello "precedente" mentre per quanto concerne gli interni sono confermati i sei airbag, il Kia Navigation System (1.500 euro circa, 7 anni di aggiornamento mappe compresi) che può sostituire il sistema multimediale con schermo da 4,3", il volante multifunzione, il Total Connectivity System con Aux/USB, Bluetooth.

 

Nelle versioni più accessoriate i cerchi sono in lega da 17" gommati 205/55 e sono presenti elementi come l'avviamento a pulsante, il controllo dell'angolo cieco, i fari (abbaglianti compresi) ed i tergi ad attivazione automatica, il riconoscimento automatico dei cartelli stradali oltre che la "classica" regolazione dell'intervento della servoassistenza (Comfort, Normal o Sport) del sistema Flexsteer già presente anche sul modello precedente.

kia ceed restyling 2015 (17)
Il nuovo allestimento GT Line trasforma la Cee'd in un'auto dal volto sportivo

Arriva la versione GT Line

Novità assoluta, invece, è l'introduzione dell'allestimento GT Line che viene proposto per Cee'd, Pro Cee'd e Cee'd Sportwagon. L'allestimento, totalmente ispirato a quello della Pro Cee'd GT da 204 CV, vanta scarico posteriore sdoppiato, cerchi da 17", luci di posizione "ice" a rilievo, fari con luci di posizione a led e minigonne. Molto sportivo anche l'interno con l'introduzione della pedaliera in alluminio, volante e pomello in pelle, finiture piano black e rivestimenti specifici per sedili e portiere.

Tutti pazzi per i tre cilindri turbo

Un allestimento, il GT Line, che in Italia sarà disponibile anche in abbinamento al nuovo motore tre cilindri da un litro progettato dal centro ricerca e sviluppo di Namyang: disponibile, in Italia, inizialmente nella declinazione da 100 CV (c'è anche la 120 CV che potrebbe arrivare nel solo allestimento GT Line) il 998 cc turbocompresso vanta dati di coppia nettamente superiori a quello del 1.6 GDI visti i 172 Nm disponibili in modo costante tra i 1.500 ed i 4.000 giri.

L'allestimento sportivo GT Line prevede un'estetica molto aggressiva, in particolare al frontale dove spiccano distintive luci diurne a led a quattro bulbi

 

109 g/km il valore di emissione di CO2 e 20,4 km/l il consumo medio dichiarato il nuovo motore coreano della Cee'd arriverà presto anche su altri modelli della gamma e sulla Cee'd 5 porte è in grado, nella versione da 120 CV, di far accelerare la vettura da 0 a 100 km/h in 11,1 secondi assicurando un picco velocistico di 190 km/h. Alimentato a GPL (by BRC) nei primi mesi del 2016 dovrebbe essere disponibile il 1.6 GDI da 135 CV e 164 Nm di coppia massima mentre per quanto concerne la gamma a gasolio Kia Italia punterà tutto sul motore 1.6 CRDi disponibile nelle declinazioni da 110 (182 km/h e 0-100 in 11,5 s) e 136 CV (190 km/h, 11,2 lo 0-100): 4,1 l/100 km e 108 g/km di CO2 i dati dichiarati dal costruttore per la versione meno potente.

 

Gli interni sono semplici, ma di qualità e disegnati con gusto europeo

kia ceed restyling 2015 (47)

 

Tra le novità della nuova Cee'd c'è l'introduzione del cambio automatico a doppia frizione con palette al volante 7DCT che va ad affiancarsi al precedente 6DCT che rimane in listino per la non importata 1.6 GDI: la nuova trasmissione segna un forte passo avanti nel processo di aggiornamento meccanico intrapreso dal Gruppo Hyundai (e quindi anche da Kia) negli ultimi 24 mesi.

Dal vivo: com'è fuori

La nuova Kia Cee'd si presenta ridisegnata in modo quasi impercettibile rispetto al modello originale presentato nel 2012. Cambia la fisionamia dei paraurti e la zona bassa del frontale, dove spuntano nuove finiture cromate intorno ai fendinebbia. Qualche ritocco anche per gli indicatori di direzione, che ora sono stati spostati sugli specchietti retrovisori. Una soluzione non solo più moderna, ma anche decisamente più elegante e raffinata.

kia ceed restyling 2015 (36)
Il restyling ha portato lievi ritocchi al frontale

 

La più grande novità in realtà è rappresentata dall'introduzione del nuovo allestimento GT Line. Questa versione in pratica riprende l'estetica della versione sportiva GT da 204 CV, che peraltro da questo momento non verrà più importata in Italia. L'allestimento sportivo GT Line prevede un'estetica molto aggressiva, in particolare al frontale dove spiccano distintive luci diurne a led a quattro bulbi.

Dal vivo: com'è fuori

All'interno l'abitacolo mantiene sostanzialmente la stessa impostazione del modello originale anche se arrivano inediti materiali per rivestimenti e fintiure, decisamente più curati e di maggiore qualità. Intendiamoci, la Cee'd rimane un'auto che si colloca nel cuore del segmento generalista e non ambisce di certo alla fascia premium. L'abitacolo è semplice, certo, ma ben disegnto, seguento i gusti europei. Anche in termini di abitabilità la Cee'd rivela la sua anima europea grazie ad uno spazio abbondante sia davanti che diestro. La versione Wagon poi offre un bagagliaio piuttosto capiente considerato il segmento di appartenenza. Non si raggiungono i livelli record della Peugeot 308 SW, ma in ogni caso 528 litri (1.642 abbattendo i sedili) sono un ottimo risultato.

Il piccolo tre cilindri coreano si è dimostrato sin da subito ben riuscito ed il merito è dell'estrema silenziosità e della quasi totale assenza di vibrazioni

Le nostre impressioni di guida

Abbiamo messo alla prova prima di tutto il nuovo motore turbo benzina da 1.0 litro. Il piccolo tre cilindri coreano si è dimostrato sin da subito ben riuscito ed il merito è dell'estrema silenziosità – favorita anche da una migliore insonorizzazione introdotta proprio con il restyling – e della quasi totale assenza di vibrazioni. Il motore, nella variante da 120 CV, spinge bene, dimostrandosi frizzante, e non fa rimpiangere nemmeno per un istante il vecchio 1.6 aspirato.

kia ceed restyling 2015 (50)
Immancabile la particolare calandra "a naso di tigre"

 

In abbinamento al motore diesel 1.6 CRDi poi abbiamo provato il nuovissimo cambio automatico a doppia frizione sviluppato direttamente dal Gruppo Hyundai-Kia. Dotato di sette rapporti, è un cambio senza dubbio molto veloce, dagli innesti precisi, anche se non raggiunge i livelli di perfezione del DSG Volkswagen. Considerando il segmento di apprtenenza però si tratta indubbiamente di un ottimo cambio automatico, che testimonia ancora una volta il livello tecnologico incredibile raggiunto in pochissimo tempo dai coreani.

 

L'assetto della vettura è totalmente votato al comfort. Perfetto nei lunghi trasferimenti autostradali si rivela forse eccesivamente morbido quando iniziano le curve, dove la Cee'd tente a coricarsi un po' troppo lateralmente. Unico vero difetto di questa rinnovata Cee'd rimane lo sterzo. È possibile selezionare diverse modalità di taratura del servosterzo, ma in realtà nessuna riesce mai ad essere veramente efficacie, risultando o troppo duro o eccessivamente morbido, ma mai realmente comunicativo.

Conclusioni

La Kia Cee'd restyling si conferma un'ottima alternativa nell'affollato segmento C. Con il facelift migliora la qualità, soprattutto all'interno e arrivano nuove tecnologie a livello dei migliori competitor europei. Il 1.0 tre cilindri turbo è davvero piacevole da guidare, mentre il doppia frizione ha fatto fare ai coreani un bel passo avanti rispetto al passato. Al momento non si conoscono ancora i prezzi della rinnovata gamma Cee'd, ma i listini dovrebbero rimanere tendenzialmente allineati a quelli attuali.

Pregi

- Ottimo rapporto qualità/prezzo

- Estetica piacevole e originale grazie all'allestimento GT Line
- Motore 1.0 turbo: davvero ben riuscito

Difetti

- Sterzo: indipendentemente dalla taratura impostata rimane poco comunicativo

- L'assetto può risultare fin troppo morbido in curva
- Optional multimediali piuttosto costosi rispetto alla concorrenza

 

Il restyling ha riguardato l'intera gamma, dalla cinque porte alla Wagon, passando per la Pro_Cee'd

kia ceed restyling 2015 (6)

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Kia cee'd
Altri su Kia cee'd Sport Wagon
Altri su Kia Pro Cee'd
Modelli top Kia
Maggiori info
Kia
Kia
Kia