parliamone con

Kia Niro hybrid: Parliamone con ... [Video]

-

Abbiamo analizzato la nuova Kia Niro, il crossover con cui il costruttore coreano fa il proprio ingresso nel mondo dell'ibrido, con l'aiuto di Giusepe Bitti, Amministratore Delegato di Kia Motors Italia

Rapallo - La Kia Niro rappresenta il primo crossover ibrido della casa coreana. Con questo arrivo, il costruttore prova a porsi sotto i riflettori di un segmento che, in futuro, sarà tra quelli dominanti nel panorama automobilistoco europeo e planetario. Dopo la nstra prima presa di contatto, abbiamo deciso di analizzare più a fondo l'auto con l'ausilio dell'Amministratore Delegato di Kia Motors Italia, ovvero Giuseppe Bitti.

«La tecnologia ibrida ti mette alla prova, è una vera  e propria sfida con te stesso.» rivela Bitti ai nostri microfoni. «Ti fa capire come devi e come puoi essere più eficiente ed efficace, senza tralasciare il dettaglio delle forme e delle dimensioni da crossover.»

Una perplessità ci era sorta per via delle forse eccessive plastiche dure in corrispondenza della plancia e del quadro comandi. «Il prezzo, che con le varie promozioni può toccare i 24.000 euro scarsi, è definito per via di un unico allestimento. Potrà essere abbassato - ovviamente limando le tecnologie di bordo - ed effettivamente può esserci una sensazione di plasticosità diffusa, ma a livello qualitativo e di design ritengo che la Niro si possa posizionare un gradino sopra la concorrenza.»

Quando si parla di mobilità ibrida, è impossibile non citare Toyota. La Kia, con questo modello, offre un'alternativa vera e propria all'Auris hybrid. «Toyota ha un background tecnologico in materia davvero rilevante. Niro, comunque, si posiziona su un segmento differente dall'Auris, dal momento che ha forme e dimensioni da crossover. Le future dinamiche di mercato non offriranno una cannibalizzazione diffusa, ma piuttosto auto non ibride che verranno surcallate da vetture dotate invece di tale tecnologia. Ecco perché lavoriamo in questa direzione.»

La Sportage ha un design riconoscibile ed aggressivo. Come mai la Niro non è stata dotata di una caratterizzazione estetica così forte? «La Niro sarà il nostro brand ambassador per la tecnologia ibrida. Volutamente non abbiamo deciso di darle linee affilate che magari si possono ritrovare nella Sportage. In futuro, comunque, ttti i nostri modelli avranno varianti ibride e plug-in.»

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Kia Niro
Modelli top Kia
Maggiori info
Kia