Nuova Kia Niro 2022, PRO e CONTRO | La pagella e i numeri della prova strumentale [Video]

Pubblicità
Matteo Valenti
  • di Matteo Valenti
Come va la nuova Kia Niro? C’è solo un modo per scoprirlo: provarla - davvero. Perché raccontare un mezzo è semplice. Ma giudicarlo, in maniera oggettiva, è tutto un altro discorso. Per questo, noi, useremo prove - Strumenti - Una pista. E… un ingegnere. E alla fine vi racconteremo, nero su bianco, i pro e i contro. Perché oggi, alla Kia Niro, daremo pure i voti, col mitico “pagellone" di Automoto.it
  • Matteo Valenti
  • di Matteo Valenti
19 settembre 2022

Come va la nuova Kia Niro 2022? E soprattutto: è una valida alternativa alla Honda HR-V oppure alla Toyota C-HR? Per scoprirlo, come al solito, useremo prove, strumenti, una pista e un ingegnere, con un unico obiettivo. Raccontarvi i pro e i contro, perché i pro, quelli, ve li dicono tutti, ma noi, qui, vi diciamo anche i contro scritti belli chiari, nero su bianco. Alla nuova Kia Niro, infatti, daremo anche i voti, col mitico “pagellone di Automoto.it” che, come sempre, trovate alla fine del video.

I Pro e Contro di Automoto.it sono powered by: 

 - FIAMM, scopri tutti i prodotti e i servizi 

- GEOTAB, scopri come funziona sul sito

 

Pro e Contro

 

Pro

  • Abitabilità: aiutata anche da dimensioni più generose rispetto a molte concorrenti offre uno spazio sopra le righe e grande agio a quattro passeggeri

  • Consumi: il sistema ibrido coreano si conferma un vero campione di efficienza. In media si fanno più di 18 km/l, ma in città non è difficile fare più di 20

 

Contro

  • Bagagliaio: considerando le dimensioni esterne abbondanti c’era da aspettarsi un vano decisamente più ampio

  • Accelerazione: diverse concorrenti full hybrid riescono a essere più incisive nello scatto da fermo

 

Scheda tecnica

 

Kia Niro HEV

Alimentazione: benzina

Elettrificazione: full hybrid

Motore: quattro cilindri ciclo Atkinson

Cilindrata: 1.580 cc

Potenza termico: 105 CV 

Potenza sistema: 141 CV

Cambio: doppia frizione 6 rapporti

Lunghezza: 4,42

Larghezza: 1,83

Altezza: 1,55

Passo: 2,72

Peso: 1.490 kg

Serbatoio: 42 litri

Prodotta a Hwaseong, Corea del Sud

 

Pagelle

 

 

Pagellone

Voto 0-10

 

Consumo

8,5

 

Accelerazione

5,5

 

Ripresa

7

 

Frenata

8

 

Dinamica di guida

6,5

 

Sterzo

6,5

 

Sistema ibrido

7,5

 

Comodità (sosp+insonoriz.)

6,5

 

Visibilità/agilità/Park

7

 

Spazio

8,5

 

Bagagliaio

4,5

 

Qualità

7

 

Tecnologia

7

 

Assistenza alla guida

7,5

 

Costo/noleggio

5

 

 

VOTO: 69/100


 

Consumo 8,5

L’ingegnere ha chiuso il test percorrendo più di 18 km con un litro, in media. Un risultato ottimo, su cui ha senza dubbio pesato il lungo tratto autostradale previsto dal nostro ciclo di rilevazione. Rimanendo prevalentemente in città, infatti, ed evitando lunghi trasferimenti autostradali ad alte velocità costanti, non è difficile fare in media più di 20 km/l. Come sempre, quindi, consigliamo l’ibrido full non a chi macina migliaia di chilometri in autostrada tutte le settimane, ma a chi si muove per di più in ambito urbano e su statali a scorrimento veloce, dove il full hybrid Kia riesce a esprimere il meglio di sé

Accelerazione 5,5

La nuova Niro ha strappato, in media, un tempo di gran lunga migliore del dichiarato. Ma, in generale, molte rivali riescono a essere un po’ più frizzanti e a rimanere sotto la soglia psicologica dei 10 secondi. In più il sistema ibrido della Kia nel corso dei diversi tentativi, ha manifestato un certo affaticamento con gli ultimi lanci più lenti di circa un secondo rispetto ai primi. Un comportamento simile a quello di molte concorrenti full hybrid

Ripresa 7

La Niro full hybrid, in questo test, è andata molto meglio della sua rivale diretta, la Honda HR-V. E ha strappato un tempo decisamente positivo in termini assoluti. Ovviamente le ibride plug-in, con motori elettrici molto più potenti, come Captur e Renegade, riescono a essere ancora più incisive, in questo tipo di test

Frenata 8

La Niro ha semplicemente stracciato le concorrenti, strappando un valore iper -contenuto: le bastano 36 metri e mezzo per un completo arresto da 100 km/h, roba da supercar. Purtroppo i valori non sono confrontabili con HR-V e Renegade, provate con pneumatici invernali

Dinamica di guida 6,5

La Niro si conferma un’auto votata al comfort e pensata espressamente per la guida turistica. Se si alza troppo il ritmo, quindi, rollio e beccheggio si manifestano in maniera piuttosto evidente, ma senza mai compromettere la sicurezza grazie a un’elettronica sempre pronta a intervenire in maniera puntuale e graduale

Sterzo 6,5

Un comando con il giusto carico, non eccessivamente vago e adeguato alla tipologia di auto. Non chiedetegli un feeling particolarmente strutturato e nemmeno grande rapidità

Cambio e sistema ibrido 7,5

A differenza di molte full hybrid sfrutta un cambio a doppia frizione. Che non sarà rapidissimo ma evita di ricreare l’effetto Cvt tipico delle Toyota. Si marcia in elettrico per un periodo soddisfacente, con il termico che non entra immediatamente dopo le ripartenze come con alcune competitor

Comodità 6,5

Come spesso accade con le ibride, quando si chiede tutta la potenza, il sistema tende a far salire troppo i giri del motore, portando sonorità non sempre così gradevoli all’interno dell’abitacolo. Tutto bene, invece, quando si guida in maniera tranquilla. Bene le sospensioni

Visibilità/agilità/Park 7

La visibilità non è ottimale per via di montanti importanti. Per fortuna si può contare su una retrocamera ben fatta

Spazio 8,5

La Niro, aiutata da dimensioni piuttosto abbondanti, garantisce una abitabilità eccezionale, ai vertici della categoria. Il quinto passeggero rimane comunque sacrificato, ma i cm a disposizione sono sempre abbondanti, se si viaggia in quattro

Bagagliaio 4,5

È il vero limite di questo progetto. I litri a disposizione non sarebbero nemmeno così pochi, in termini assoluti. Ma considerando gli ingombri, decisamente abbondanti, era lecito aspettarsi un vano decisamente più capiente

Qualità 7

Come tutte le ultime Kia il livello di finitura è più che soddisfacente, così come gli assemblaggi. Gli interni non sfoggiano materiali particolarmente pregiati, eppure riescono ad appagare vista e quasi sempre anche il tatto. Peccato per il piano black, decisamente troppo abbondante

Tecnologia 7

Eredita i sistemi di bordo degli ultimi modelli Kia. La strumentazione è moderna, completa e connessa, anche se non sempre rapidissima al tocco. Strumentazione chiara e ricca, ma non grandemente personalizzabile

Assistenza alla guida 7,5

Si serie c’è una guida assistita piena di livello II, una bellissima notizia visto che alcune concorrenti la prevedono soltanto a pagamento. Previsto, di serie, anche l’airbag centrale anteriore, piazzato tra i due sedili per evitare collisioni tra i due passeggeri

Costo/noleggio 5

La tecnologia full-hybrid è sofisticata e complessa, quindi mai a buon mercato. Per una Niro servono almeno 30.000 euro, che diventano 40 se si sceglie il plug-in

Ultime da Prove

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...
Kia Niro
Tutto su

Kia Niro

Kia

Kia
Viale Certosa, 211
Milano (MI) - Italia
848 582 588
https://www.kia.com/it/

  • Prezzo da 26.750
    a 43.000 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza da 436
    a 442 cm
  • Larghezza da 180
    a 182 cm
  • Altezza 154 cm
  • Bagagliaio da 324
    a 1.445 dm3
  • Peso da 1.415
    a 1.594 Kg
  • Segmento Suv e Fuoristrada
Kia

Kia
Viale Certosa, 211
Milano (MI) - Italia
848 582 588
https://www.kia.com/it/