Novità

Mercedes GLE Coupé 2020: primo contatto con il SUV sportivo

-

Mercedes ci ha permesso di scoprire in anteprima mondiale la nuova GLE Coupé. Il SUV sportivo tedesco è stato rinnovato proprio quest'anno per il 2020: ecco com'è fatto e come si comporta su strada da passeggeri

La gamma SUV Mercedes si continua a rinnovare e questa volta è il turno della versione sportiva GLE Coupé, che per il 2020 guadagna un nuovo look e un ricco pacchetto di contenuti tecnici e tecnologici. L'abbiamo vista al Salone di Francoforte 2019, ma la Casa di Stoccarda ci ha dato l'opportunità di toccarla con mano e assaporarne le doti dinamiche da passeggero in anteprima mondiale, in Romania, sulla magnifica strada Transfăgărășan (la stessa dove abbiamo provato la nuova Mazda MX-5). Ecco come è andata a bordo della Mercedes GLE Coupé 2020.

La nuova Mercedes GLE Coupé 2020 in Romania
La nuova Mercedes GLE Coupé 2020 in Romania

Dal vivo: com'è fuori

L'estetica della nuova GLE Coupé segue le novità che si sono viste sulla versione standard (qui la nostra prova): il muso ha un nuovo profilo, più slanciato a partire dai gruppi ottici e con l'aerodinamica ottimizzata per ridurre la resistenza aerodinamica (che cala del 9% rispetto al modello precedente). Le grandi differenze sono al posteriore: il taglio del lunotto da vera coupé è rafforzato dal design dei fari, più tagliente su questa generazione e molto simile a quello della nuova Classe A.

Per quanto riguarda le dimensioni, la GLE Coupé 2020 è lunga 4.939 mm e larga 2.010 mm (rispetto al passato, +39 mm in lunghezza e +7 mm in larghezza). Anche il passo è cresciuto, + 20 mm, ma resta comunque 60 mm più corto della GLE: questa scelta è servita a migliorare la maneggevolezza nel misto e a conferirle un aspetto più compatto e performante. Inoltre, la gamma cerchi parte da 19" e si arriva fino a 22". 

Fin sal lancio sarà disponibile anche la versione AMG: paraurti ancora più estremi con le prese d'aria maggiorate per far prendere aria al radiatore e l'estrattore dell'aria che mette in evidenza i 4 scarichi. 

Come cambia l'estetica della Mercedes GLE Coupé 2020
Come cambia l'estetica della Mercedes GLE Coupé 2020

Dal vivo: com'è dentro e sotto al cofano

La nuova generazione del SUV Coupé è stata rivista anche dentro le portiere: non poteva mancare il sistema di infotainment MBUX con doppio schermo da 12,3". Il passo maggiorato di 20 mm migliora lo spazio per i passeggeri e anche chi sta dietro non si trova in difficoltà con il tetto sportivo ribassato. La capacità di carico è di 655 litri che, abbattendo i sedili con frazionamento 40:20:40, arrivano a 1.790 litri, ossia 70 in più del modello precedente.

Per quanto riguarda la gamma motori, la GLE Coupé 2020 sarà disponibile in versione 350 d 4MATIC da 272 CV e 600 Nm (consumo di carburante combinato: 8,0-7,5 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 211-197 g/km) e 400 d 4MATIC da 330 CV e 700 Nm di coppia. Entrambi le motorizzazioni sono affiancate dalla trazione 4MATIC con ripartitore di coppia con regolazione elettronica della frizione a dischi multipli e il cambio automatico 9G‑TRONIC. Come vi abbiamo anticipato, gli appassionati delle prestazioni potranno lanciarsi sulla 53 AMG spinta dal 6 cilindri 3.0 biturbo che, grazie all'EQ Boost, tocca i 435 CV ed è in grado scattare da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi.

Disponibile anche la versione 53 AMG da 435 CV
Disponibile anche la versione 53 AMG da 435 CV

Come va

Oltre ad averla vista da vicino, i tecnici della Casa tedesca ci hanno concesso di saltare a bordo sul sedile di destra (purtroppo la guida non era all'inglese, quindi solo da passeggeri) e di avere un primo contatto dinamico con la nuova GLE Coupé, sia in versione "base" con il sistema top di gamma E-ACTIVE BODY CONTROL, abbinato alle sospensioni pneumatiche AIRMATIC, sia sulla più performante AMG.

Ma andiamo per gradi: come funziona questo sistema? Grazie ai sensori presenti sul muso e sul parabrezza e ad algoritmi molto sofisticati, l'E-ACTIVE BODY CONTROL corregge in tempo reale la caratteristica degli ammortizzatori in funzione della conformazione della carreggiata e della situazione di marcia. Quindi c'è una regolazione adattiva in cui la forza delle molle e degli ammortizzatori per ogni singola ruota. In questo modo vengono contrastati i movimenti di rollio, di beccheggio e d'imbardata. La cosa più incredibile è che questo sistema aumenta notevolmente il comfort e, senza accorgersi di nulla la vettura galleggia sull'asfalto: l'unico modo per comprendere il sistema è seguire un'auto normale e vedere quanto si muove su un determinato tratto di strada mentre il passaggio della GLE Coupé dotata di questa tecnologia è totalmente lineare. Oppure ci si può far distrarre dalla grafica in tempo reale proiettata sul display al centro della plancia. Inoltre, è presente anche la funzione di inclinazione dinamica in curva CURVE che, come una moto, inclina la scocca della vettura e rende meno fastidioso un trasferimento su una strada tutto curve.

Primo contatto con la nuova GLE Coupé come passeggeri
Primo contatto con la nuova GLE Coupé come passeggeri

Non dimentichiamoci, però, che la GLE Coupé è nata con un DNA sportivo e Mercedes ci tiene a evidenziarlo perchè è un modello molto diverso rispetto alla classico SUV GLE. Infatti, ogni sistema che vi abbiamo elencato ha una taratura più sportiva, che viene percepita quando si spinge sul piede destro: infatti, i gommoni permettono di avere tanto appoggio in curva e, guidando forte, ci si rende conto della stabilità del veicolo. Il volante non necessita mai di grandi correzioni e trasmette un grande controllo anche su un percorso un po' più dissestato. 

Le cose, invece, cambiano completamente sulla GLE 53 AMG: gli interni in alcantara e il volante sportivo mettono subito in chiaro la situazione. Basta mettere la mappatura sport per liberare la bestia e godersi veramente una Strada con la "S" maiuscola. Il motore ha una grinta incredibile e riempe l'abitacolo con un sound coinvolgente. Ma il dettaglio più impressionante è la potenza frenante: infatti, davanti ci sono grosse pinze a 6 pistoncini che permettono di rallentare senza problemi questo SUV sportivo.

Motore 6 cilindri in linea biturbo per la 53 AMG
Motore 6 cilindri in linea biturbo per la 53 AMG

Conclusioni

La Mercedes GLE Coupé condivide solo il nome e qualche dettaglio estetico con la sorella tradizionale e si rivolge a una clientela totalmente diversa. Non solo a chi è alla ricerca di un modello più sportivo, esteticamente parlando, ma più sportivo nel DNA. Rispetto alla GLE, cambia la dinamica di guida, le reazioni trasmesse a chi guida e gran parte degli accessori per personalizzarla. Questo aspetto viene percepito fino dal primo momento che si sale a bordo: sulla GLE si è a bordo di un SUV, sulla GLE Coupé di una sportiva "rialzata", molto più confortevole di una normale coupé ma con gli stessi geni nel DNA. Insomma, prima di giudicare, bisogna toccare con mano. Poi, i gusti estetici sono puramente soggettivi.

Per quanto riguarda la disponibilità e il prezzo, non abbiamo ancora avuto informazioni da Mercedes.

Pregi e difetti

  • Comfort | Sensazioni sportive
  • Gamma motori ristretta

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mercedes-Benz GLE Coupé
Modelli top Mercedes-Benz
Maggiori info
Mercedes-Benz