Formula E. Jake Dennis vince il primo E-Prix di Diriyah 2024

Formula E. Jake Dennis vince il primo E-Prix di Diriyah 2024
Pubblicità
  • di Mara Giangregorio
Andretti e Jake Dennis vincono il primo appuntamento dell’E-Prix di Diriyah 2024. Salgono sul podio anche Vergne, pole man, e Cassidy
  • di Mara Giangregorio
26 gennaio 2024

Il campione in carica Jake Dennis torna a vincere insieme al suo team Andretti, allontanando definitivo il brutto ricordo del debutto di stagione a Città del Messico. Vince il primo round del doppio appuntamento di Diriyah con ben 13 secondi di vantaggio sul pole man, arrivato secondo, Jean-Eric Vergne. Sul finale Nick Cassisy ha avuto la meglio sul suo compagno di squadra Mitch Evans, protagonista di una gara poco lucida, salendo così sul podio saudita.

La vittoria del primo E-Prix di Diriyah ha dimostrato che perché Jake Dennis è il campione del mondo. Nessun errore per l’inglese che ha saputo subito rimediare alla partenza sottotono che ha avuto. La vera possibilità di vittoria è arrivata quando, attivato l’attack mood, è riuscito a superare il pole man Jean Eric Vergne. È così riuscito a siglare il primo trionfo della Season 10 della Formula E, con un gap record sul secondo classificato. Vergne ha cercato di mantenere la sua leadership ma nulla da fare, soprattutto quando è stato costretto a difendersi dal doppio attacco delle Jaguar. Mitch Evans, dalla terza posizione, ha cercato di puntare alla medaglia d’argento, ma un tentativo di sorpasso ai danni della DS Penske gli è costato il podio, finendo la gara in quinta posizione. Il terzo posto è stato così ceduto al compagno di squadra Nick Cassidy, protagonista di un lavoro di strategia maniacale, concordato con il suo muretto box. Partito dalla settima posizione, sfruttando al momento giusto i due boost obbligatori di energia in più, 50k, il neozelandese è riuscito a risalire fino al podio, il secondo della stagione, che ha permesso a Jaguar di conquistare il primo posto nella classifica dei team.

Sam Bird, che ha vinto a Diriyah ben due volte, ha concluso quarto la gara saudita a bordo della sua NEOM McLaren, riuscendo a recuperare ben quattro posizioni, finendo alla bandiera a scacchi davanti ad Evans. Norman Nato, ultimo arrivato nel team Andretti, si è piazzato al sesto posoto, con Maximilian Gunther della Maserati settimo, davanti al leader della classifica piloti Pascal Wehrlein. Il pilota di Porsche dovrà cercare di fare molto meglio nel round di domani se vorrà mantenere la leadership, fortemente a rischio dato il vantaggio di un solo punto sul secondo. Sergio Sette Camara, dopo le strabilianti prestazioni delle qualifiche, è riuscito a conquistare i primi punti di ERT data la nona posizione, davanti alla Envision Racing di Robin Frijns che conclude la top ten. Concludono la classifica del primo appuntamento dell’E-Prix 2024: Jake Hughes, Sebastien Buemi, Oliver Rowland, Stoffel Vandoorne, Edoardo Mortara, Antonio Felix Da Costa, Nick De Vries, Nico Muller, Lucas di Grassi, Jehan Daruvala, Dan Ticktum e il ritirato Sacha Fenestraz.

Argomenti

Pubblicità
Caricamento commenti...