Aziende

Audi: una flotta di A4 Avant per la Ducati

-

La divisione italiana della Casa di Ingolstadt ha consegnato una flotta di Audi A4 Avant alla Ducati, per dare forma al nuovo parco auto aziendale

Audi: una flotta di A4 Avant per la Ducati

Si fa sempre più stretto il legame tra Audi e Ducati, dopo che ad aprile il marchio tedesco ha acquistato per 860 milioni di euro l’Azienda di Borgo Panigale. Dopo la partecipazione della Casa dei Quattro Anelli al World Ducati Week 2012, nuovi dettagli lasciano comprendere il livello di integrazione che si sta raggiungendo tra le due realtà produttive.


Nei giorni scorsi infatti il costruttore di Ingolstadt ha dato inizio alla fornitura di automobili al personale della Casa motociclistica bolognese, per dare forma al nuovo parco aziendale. Una prima tranche di vetture è arrivata a Borgo Panigale alla Presenza di Gabriele del Torchio, Amministratore Delegato di Ducati e Michael Frisch, Direttore Audi Italia.

In particolare, le vetture consegnate sono Audi A4 Avant 2.0 TDI da 177 CV, dotate di cambio automatico multitronic e caratterizzate da un equipaggiamento particolarmente completo, studiato per soddisfare le esigenze del personale Ducati tanto nelle trasferte di lavoro quanto negli impegni quotidiani.

 

Il costruttore tedesco ha comunicato che l’accordo tra Audi Italia e Ducati è solo all'inizio, tanto che nei prossimi mesi sono già state pianificate nuove forniture di ulteriori vetture..

Audi A4: le motorizzazioni per il mercato italiano

La gamma A4, recentemente sottoposta a restyling, è disponibile in Italia in abbinamento a diversi propulsori. Le versioni  berlina e Avant, sono disponibili con sei motori TDI e quattro a benzina, tutti sovralimentati e a iniezione diretta con Start&Stop e sistema di recupero dell’energia cinetica di serie in tutte le versioni.


Il 2.0 litri TDI a quattro cilindri è declinato nei valori di potenza di 120,136, 143, 163 e 177 CV con trazione quattro, mentre i 3.0 litri TDI V6 erogano potenze che spaziano dai 204 ai 245 CV, quest'ultimo disponibile anche in versione clean diesel.

I benzina spaziano invece dal nuovo 1.8 TFSI declinato nella duplice versione da 120 e 170 CV, sino al 3.0 litri TFSI V6 da 272 CV (mentre nel modello di punta sportivo S4 eroga 333 CV), passando per il 2.0 litri TFSI da 211 CV.

Il motore a benzina di base è il 1.8 TFSI da 120 CV, mentre il 2.0 TFSI, disponibile  anche per la A4 allroad quattro, dichiara una potenza massima di 211 CV. Top di gamma è il 3.0 TFSI V6 disponibile in due varianti: da 272 CV e da 333 CV (S4).

Ampia si rivela la gamma di trasmissioni disponibili. I modelli berlina e Avant con trazione anteriore montano di serie un cambio manuale a  sei marce, mentre il cambio multitronic a variazione continua è disponibile come optional.

Le varianti quattro sono abbinate al cambio meccanico o, a partire dal 2.0 TDI 177 CV, al cambio S tronic a sette rapporti. La allroad quattro è equipaggiata con cambio manuale o S tronic in tutte le motorizzazioni.

La trazione integrale permanente quattro è di serie nella A4 allroad quattro, mentre nelle versioni berlina e Avant è disponibile a partire dalla motorizzazione 2.0 TDI da 143 CV. La famiglia A4 utilizza il differenziale centrale  autobloccante.

 

 

  • dane-six, Maser (TV)

    Audi/Ducati

    Meglio loro che Marchionne.... quest'ultimo l'avrebbe fatta chiudere tra un due - tre anni !!!!
  • D998, Uggiano la Chiesa (LE)

    Pazzesco!

    Ma che cavolo di operazione è questa...? Mi sa che più che un accordo con la Ducati questa è stata un'invasione da parte di Audi oltre che a beneficiare della tecnologia italiana per le sue auto ( e non viceversa...). Spero che in futuro le Ducati non vengano rovinate nel design dallo stile obsoleto delle Audi o comunque dell'automobili in genere...
Inserisci il tuo commento
Altri su Audi A4 Avant
Modelli top Audi
Maggiori info
Audi
  • VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.P.A. Viale G.R. Gumpert, 1
    37137 Verona (VR) - Italia
    800 283 454 63   http://www.audi.it