spy

BMW Serie 7: ecco la G11. Debutterà nel 2016

-

La nuova generazione della ammiraglia di Monaco, la G11, entra nella fase finale del collaudo. Due i muletti sorpresi dai nostri fotografi uno dei quali dotato di un kit sportivo sviluppato dalla M Performance

BMW Serie 7: ecco la G11. Debutterà nel 2016
Anche per la BMW Serie 7 è ormai arrivato il momento di pensare ad un modello di nuova generazione. Non è un caso, dunque, che i nostri fotografi su strada inizino ad incrociarla visto che il timing previsto per il debutto parla di una presentazione a fine 2015 e di un lancio nel corso del 2016.
 
La nuova G11, questo il nome in codice del progetto, è una vettura che da un lato porterà su strada tutte le nuove tecnologie di elettrificazione introdotte su modelli come Serie 3 e Serie 5 oltre alle BMW i ma che dall'altro, pur conservando l'essenza di ammiraglia, cercherà di dare soddisfazione anche a chi in una BMW cerca piacere di guida e sportività: non è un caso, dunque, che uno dei due prototipi fotografati sia allestito con un interessante pacchetto M Performance.
 
Tra le novità del nuovo modello dovrebbe esserci, oltre alla tecnologia plug-in hybrid sviluppata in collaborazione con Toyota, anche una differente costruzione rispetto alla precedente: l'intenzione, infatti, sembra essere quella di alleggerire il corpo vettura utilizzando materiali leggeri come la fibra di carbonio e l'alluminio.
 
Le motorizzazioni prevedono motori sei ed otto cilindri, tutti dotati di iniezione diretta e tecnologia twinpower turbo, mentre per quanto concerne il V12 non v'è ancora certezza: consumi ed emissioni dell'unità che equipaggiava la 760i in passato, infatti, non sono del tutto in linea con le esigenze di abbattimento delle emissioni previsto dai capitolati antinquinamento mondiali.
Lo sviluppo di una versione M che vada oltre la M Performance, invece, non è come al solito in previsione.
Per la G11 sono allo studio anche una serie di tecnologie molto apprezzate dai mercati orientali tra cui il parcheggio automatico e la guida autonoma
 
Serie 7, infatti, oltre ad essere un'ammiraglia di lusso che strizza l'occhio agli europei ed agli americani è un'auto che farà grossi numeri anche in Cina - per la quale sarà sviluppata anche una passo lungo - ed è per questo che sono allo studio anche una serie di tecnologie molto apprezzate dai mercati orientali tra cui il parcheggio automatico e la guida autonoma (anche se parziale): proprio per quest'ultima feature BMW è da alcuni mesi al lavoro con Continental per sviluppare un sistema che permetta proprio alla Serie 7 di muoversi in diverse situazioni in totale autonomia.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW Serie 7
Modelli top BMW
Maggiori info
BMW