novità mercato

BMW X5 M50d

-

La Casa di Monaco di Baviera si prepara a far debuttare la X5 M50d, versione sportiva del SUV tedesco ora dotata di pacchetto M Performance, volto a massimizzare le prestazioni senza però sacrificare consumi ed emissioni

BMW X5 M50d

Il Gruppo BMW porta al debutto la versione M Performance della X5, la M50d, versione sportiva del noto SUV dell'Elica biancoblu caratterizzata da un allestimento dedicato e da un'aerodinamica volta a migliorare prestazioni e consumi, otre che da un propulsore più performante.

All'esterno la X5 M50d è immediatamente contraddistinguibile dalla versione di serie per via di una serie di particolari, tra cui le calotte degli specchietti retrovisori e le asticelle delle prese d’aria verniciate nella distintiva tinta Ferric Grey metallizzato, i terminali trapezoidali e i cerchi in lega M da 19 pollici a cinque razze sdoppiate (questi ultimi disponibili anche nella misura da 20 pollici in via opzionale).

Aperta la portiera è invece possibile notare i battitacco griffati M Performance (logo presente anche su strumentazione e coperchio del motore), oltre ad un ambiente dominato dalle sellerie sportive rivestite in pelle Nappa nera ed Alcantara con cuciture a vista a contrasto e logo M stampato, mentre  il volante diviene di tipo sportivo M e le modanature guadagnano una finitura in alluminio spazzolato scuro.

Vera novità di questa versione è l'unità pulsante al di sotto del cofano, ossia un sei cilindri in linea da 3.0 litri triturbo con iniezione diretta Common-rail ed iniettori piezoelettrici con una pressione massima d’iniezione di 2.200 bar, in grado di sprigionare una potenza massima di 381 CV ed una coppia di 740 Nm, dotato di sistema start/stop e di modalità EcoPro, che consentono al SUV sportivo di Monaco di Baviera di contenere consumi ed emissioni entro una soglia di 7.5 l/100 km e di 199 g/km.

Questa unità è abbinata ad un cambio automatico frazionato ad otto rapporti, che provvede a fornire trazione a tutte e quattro le ruote, contribuendo ad accelerare la X5 M50d verso i 100 km/h con partenza da fermo in 5.4 secondi per raggiungere una velocità massima autolimitata a 250 km/h.

Le sospensioni hanno invece guadagnato una taratura M dedicata, con cuscinetti di supporto modificati, mentre l'asse posteriore è dotato di ammortizzazione pneumatica e di regolazione di livello, disponibile invece in optional il sistema Adaptive Drive.

La dotazione di serie prevede la telecamera di retromarcia con Top View, lo Speed Limit Info, l'utilizzo di internet, l'integrazione ampliata di smartphone e di music-player, il Real- Time Traffic Information e una app per la ricezione della webradio, oltre all’utilizzo di Facebook e Twitter. Prezzi di commercializzazione ancora in fase di definizione.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW X5
Modelli top BMW
Maggiori info
BMW