car sharing

car2go vs Enjoy, car sharing a confronto: quale e come scegliere

-

Il car sharing a Milano oggi non è più offerto solamente da car2go con le smart, ma anche da Enjoy, il nuovo sistema di auto in condivisione realizzato da Eni con le Fiat 500. Chi offre il servizio migliore? Scopritelo nel nostro confronto!

car2go vs Enjoy, car sharing a confronto: quale e come scegliere

Da alcuni mesi a Milano impazza il fenomeno del car2go, il servizio di car sharing con le smart fortwo, realizzato dal Gruppo Daimler. 

Il boom di car2go

Questa nuova forma di mobilità, dove “l'auto è in condivisione”, ha suscitato un interesse fuori da ogni immaginazione, tanto che in soli due mesi dal lancio car2go ha registrato 50.000 registrazioni, con una media di 700 nuovi clienti al giorno, e le smart a disposizione dei milanesi sono state portate dalle 450 iniziali alle 600 attuali. 

 

Il car sharing a Milano si sta rivelando quindi un boccone molto appetitoso e non era difficile immaginarsi che car2go sarebbe rimasto solo troppo a lungo (in realtà a Milano è attivo anche GuidaMi, il car sharing gestito direttamente da Atm, ma con soli 5.000 utenti registrati in circa dieci anni di attività non ha mai riscosso un grande successo).

Arriva Enjoy

Ci ha pensato Eni, presentando in grande stile Enjoy, un nuovo car sharing che mette a disposizione dei milanesi fin dal momento del lancio 600 Fiat 500 e 50 Fiat 500L.

 

Può essere quindi molto utile mettere a confronto car2go ed Enjoy per capire chi sa offrire l'offerta più vantaggiosa.

Le auto: smart fortwo vs Fiat 500 (e 500L)

La prima, grande, differenza tra i due car sharing attivi a Milano riguarda il tipo di auto messe a disposizione. car2go offre esclusivamente smart fortwo, quindi auto molto pratiche per muoversi e parcheggiare in città, ma capaci di ospitare solo due passeggeri.

smart car2go milano (7)
car2go offre a Milano le smart fortwo. Praticissime per muoversi in città, hanno il cambio automatico, ma offrono solo due posti

 

Enjoy invece amplia il concetto di car sharging offrendo Fiat 500 e qualche 500L, ovvero automobili in grado di ospitare quattro o addirittura cinque (solo nel caso della 500L) passeggeri. È vero, una 500 è un po più ingombrante di una smart (354 cm di lunghezza contro i 269 cm della due posti tedesca), ma rimane in ogni caso un'auto molto compatta e pratica, anche per una città come Milano, che in più, garantendo spazio a quattro passeggeri, offre la possibilità di dividere con più persone la spesa del viaggio quando si è in compagnia.

Automatica o manuale? Diesel o benzina?

Chi predilige il cambio automatico non può che scegliere le smart fortwo di car2go, equipaggiate con il sequenziale robotizzato a cinque marce, mentre le 500 sono disponibili solo con cambio manuale. Le 500 sono equipaggiate con il 1.2 Fire a benzina da 69 CV, mentre le 500L offrono il turbo diesel 1.3 MultiJet da 85 CV. Tutte le smart sono invece a benzina.

 

Differenze anche da l punto di vista quantitativo. Car2go ha sparso sul territorio milanese 600 smart, mentre Enjoy offre 650 Fiat tra 500 e 500L (al momento le auto di Enjoy sono 300, saranno 650 a partire da gennaio).

enjoy car sharing milano (3)
Enjoy mette in circolazione le Fiat 500 (e le 500L). Sono un po' più ingombranti delle smart, hanno il cambio manuale, ma offrono quattro posti (5 le 500L)

Prezzi: chi offre le tariffe più vantaggiose?

L'aspetto più sensibile agli occhi dei clienti però è senza dubbio il prezzo. Anche in questo caso la battaglia tra i due concorrenti è serrata. car2go, il primo arrivato sulla scena milanese,  prevede un'iscrizione iniziale da 19 euro, e poi una tariffa al minuto di guida e/o sosta pari a 0,29 cent/min.  Dopo i primi 50 km di utilizzo scatta la tariffa di 0,29 cent/km. La smart fortwo si noleggia con una tariffa oraria pari a 14,90 euro, mentre per 24 ore di noleggio si pagano 59 euro.

 

Enjoy invece non prevede alcun costo di iscrizione (si fa tutto gratuitamente online sul sito o direttamente dalla app). La tariffa di noleggio è pari a 0,25 cent/min, mentre per ogni minuto di sosta si pagano 0,10 cent/min. Dopo 50 km percorsi scatta una tariffa di 0,25 cent/km. Con Enjoy la tariffa di noleggio giornaliera è pari a 60 euro (+ 1 euro rispetto a car2go).

 

Enjoy presenta quindi costi inferiori (se si esclude il noleggio giornaliero) ed una tariffa di sosta più vantaggiosa rispetto a car2go, che invece non distingue le tariffe tra utilizzo e sosta. 

 

 

tabella enjoy car2go ok

Le tariffe di entrambi i competitor sono all inclusive, ovvero includono il costo per il carburante, l'assicurazione e la manutenzione. Sia con car2go che con Enjoy si ha libero accesso all'Area C e si può parcheggiare gratuitamente nelle strisce blu e gialle

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Possibilità di parcheggio

Le tariffe di entrambi i competitor sono all inclusive, ovvero includono il costo per il carburante, l'assicurazione e la manutenzione. Sia con car2go che con Enjoy si ha libero accesso all'Area C e si può parcheggiare gratuitamente nelle strisce blu e nelle strisce gialle (solo nella città di Milano) riservate ai residenti.  Enjoy però permette anche di lasciare le 500 all'interno di alcuni distributori Eni (Eni Station) convenzionati.

Rifornimento: chi se ne occupa?

Chi noleggia un'auto del car2go o di Enjoy non deve pensare al rifornimento di carburante, dal momento che sono direttamente le società ad occuparsi di riempire i serbatoi quando necessario.

smart car2go berlino (2)
Iscriversi a car2go costa 19 euro e per avere la tessera con cui accedere alle smart bisogna recarsi fisicamente nei punti di iscrizione sparsi per la città

 

Se con una smart di car2go occorresse comunque fare rifornimento basta in ogni caso recarsi in una stazione di servizio convenzionata (le uniche stazioni self service utilizzabili sono le stazioni Shell) e sarà Daimler a pagare il conto (basta utilizzare la tessera che si trova a bordo sopra al touchscreen). Inoltre se il serbatoio della smart è al di sotto di un quarto e si effettua il pieno car2go premia con 20 minuti di guida gratuita da utilizzare entro 30 giorni.

 

Anche con Enjoy il cliente ha facoltà di eseguire il rifornimento ma esclusivamente quando il carburante scende sotto il 25% del serbatoio. Il rifornimento potrà essere effettuato solamente presso una Stazione di Servizio eni/Agip e il relativo importo dovrà essere corrisposto con la Multicard eni (“Carta Carburante”) in dotazione a bordo. Al momento non sono previsti premi per chi effettua il pieno alla 500.

Come iscriversi e come salire in auto

Per iscriversi a car2go si può utilizzare il sito ufficiale ma per ricevere la tessera necessaria per accedere in auto bisogna recarsi fisicamente in uno dei punti di registrazione sparsi sul territorio di Milano (negozio car2go di Piazza XXIV Maggio 12, ClickUtility On Earth in via Arena 1, Legambiente in via G. Vida 7 e presso i concessionari Mercedes-Benz Milano di via Daimler 1 /Ang. Via Gallarate, via Padova 15 e via Tito Livio 30).

enjoy car sharing milano (12)
Iscriversi a Enjoy è gratuito e per accedere in auto non servono tessere. E' sufficiente la app

 

Una volta entrati in possesso della membership card sarà sufficiente avvicinarla al lettore posto all'interno della smart ed iniziare il proprio viaggio. 

 

Diventare membri di Enjoy invece è più semplice dal momento che la registrazione avviene  completamente online, sul sito ufficiale, o utilizzando la app ufficiale, e non viene rilasciata una tessera fisica. Per accedere all'auto e iniziare il proprio viaggio basterà procedere attraverso l'applicazione, che provvederà a segnalare la 500 più vicina e ad aprire in remoto la portiera della 500 o della 500L scelta. Chi non dovesse essere in possesso di uno smartphone può comunque trovare la 500 più vicina e procedere all'apertura dell'auto tramite SMS o chiamando un call center (800.900.700 ).

Si può prenotare una smart? E una 500?

Sia car3g0 che Enjoy permettono di prenotare un'auto di quelle a disposizione tramite il sito o con la App, ma solo trenta minuti prima del reale utilizzo.

Le applicazioni di car2g0 ed Enjoy sono gratuite, ma vengono offerte solamente per i sistemi iOS e Android, senza supportare, almeno per il momento, Windows Phone

Applicazioni smartphone: chi la può scaricare

Sia car2go che Enjoy offrono applicazioni smartphone per gestire al massimo della sua potenzialità il servizio di car sharging, soprattutto quando bisogna trovare l'auto più vicina. Le applicazioni di car2g0 ed Enjoy sono gratuite, ma vengono offerte solamente per i sistemi iOS e Android, senza supportare, almeno per il momento, Windows Phone.

Come pagare

Per utilizzare sia car2go che Enjoy è necessario avere una carta di credito, di debito o una prepagata su cui addebitare la tariffa di noleggio, da fornire al momento della registrazione insieme alla patente.

smart car2go milano (5)
car2go ora è Milano ma presto arriverà anche a Roma

Diffusione: a Milano e poi?

Car2go è un servizio super collaudato, nato nel 2008, che prima di arrivare a Milano si è diffuso in 19 città europee e nordamericane come Londra, Amsterdam, Berlino, Austin, Washington, Miami e Vancouver – solo per citarne le più importanti.

 

Inoltre la società del Gruppo Daimler ha già annunciato che prossimamente il car2go arriverà anche a Roma e sarà molto interessante capire se la stessa tessera valida a Milano per il noleggio potrà essere utilizzata anche a Roma. Un servizio di questo tipo infatti risulterebbe molto comodo per chi viaggia spesso tra il Capoluogo lombardo e la Capitale.

 

Enjoy invece è un servizio completamente nuovo che deve ancora dimostrare le sue potenzialità agli occhi del cittadino. È altrettanto vero però che i vertici di Eni hanno anche in questo caso già anticipato che il car shargin di Eni – qualora dovesse funzionare bene su Milano – arriverà prossimamente anche a Torino e Roma.

enjoy car sharing milano (8)
Enjoy potrebbe arrivare anche a Torino e Roma

Trasporto animali

Enjoy vieta esplicitamente il trasporto di animali a bordo delle proprie auto, mentre car2go precisa che il trasporto di animali è vietato solo se non si utilizzano gabbie chiuse e sistemate in posizione sicura all'interno del baule.

Cosa succede in caso di incidente, contravvenzioni e danni

Naturalmente le due società hanno previsto delle tariffe per la gestione di imprevisti e soprattutto per cautelarsi in caso di incidenti o di utilizzi impropri dei mezzi messi a disposizione.

 

Nel caso di car2go per esempio in caso di incidente il cliente va incontro al pagamento di una franchigia di 500 euro, mentre per la gestione delle multe, che naturalmente rimangono a carico dell'utilizzatore, vengono richiesti 20 euro. Il pagamento di 50 euro viene imposto poi nel caso di inadempienza del cliente (mancata pulizia veicolo, utilizzo improprio ecc), o di perdita della carta carburante . Se si perde la chiave di accensione si devono pagare 350 euro, ma bisogna mettere in conto anche eventuali spese per la rimozione del veicolo e per altri utilizzi impropri (clicca qui per conoscere il regolamento completo. Qui invece trovate l'elenco e il tariffario delle penali).

Le due società hanno previsto delle tariffe per la gestione di imprevisti e soprattutto per cautelarsi in caso di incidenti o di utilizzi impropri dei mezzi messi a disposizione

 

Enjoy non prevede franchigia a carico del cliente in caso di incidente, ma si riserva comunque la facoltà di applicare delle franchige sulla gestione delle coperture assicurative. Enjoy precisa comunque che andranno a carico del cliente tutti i danni al veicolo e/o a persone e cose a lui imputabili, oltre all'addebito di una Penale . Tutte le spese di gestione delle sanzioni o di eventuali rimozioni sono a carico dei clienti.

 

Anche Enjoy inoltre prevede penali per lo smarrimento della chiave o per danni provocati al veicolo. Vengono richiesti 15 euro per la notifica di una sanzione pecuniaria, 50 euro per lo smarrimento o danneggiamento della carta carburante, ma anche se è necessario provvedere ad una pulizia straordinaria, se si fuma a bordo o se si trasportano animali (vietato).

 

Una pena di 250 euro invece viene inflitta se si smarrisce la chiave di accensione, ma anche per un sinistro con responsabilità dell'utente (più l'addebito dei danni) o se si lascia l'auto in aree parcheggio private diverse da quelle riservate ai veicoli Enjoy (clicca qui per conoscere il regolamento completo e l'elenco delle penali).

 

  • Redazione Automoto, Milano (MI)

    RISPOSTA DELLA REDAZIONE

    Gentile Lettore,

    Enjoy non prevede alcuna franchigia in caso di incidente quando si ha ragione (car2go sì, in ogni caso, anche quando si ha ragione e si fa un danno alla smart fortwo).

    Al tempo stesso però Enjoy si riserva di applicare delle penali nel caso di danni e incidenti dove il conducente ha torto.

    In poche parole la discriminante tra i casi in cui è il cliente a dover risarcire e quelli in cui è coperto da Enjoy è il torto o la ragione di un sinistro.

    Quando si ha ragione Enjoy non applica alcuna franchigia, ma la faccenda cambia naturalmente quando il conducente passa dalla parte del torto.

    La Redazione
  • MICK47, Roma (RM)

    Franchigia Enjoy

    Prima si dice che non c' franchigia in caso d'incidente, poco dopo si dice che "andranno a carico del cliente tutti i danni al veicolo e/o a persone e cose a lui imputabili", dopodichè spunta "penale di € 250 in caso di sinistro con responsabilità dell'utente (più l'addebito dei danni)" ?!?!?

    Caro Matteo, sono andato in corto circuito; alla fine si paga sempre ???
Inserisci il tuo commento
Altri su Fiat 500
Altri su smart fortwo
Maggiori info
Fiat
  • Fiat Automobiles S.p.A. Corso Giovani Agnelli, 200
    10135 Torino (TO) - Italia
    800 342 800   http://www.fiat.com
smart
  • Mercedes Benz Italia Via Giulio Vincenzo Bona, 110
    00156 Roma (RM) - Italia
    800 006 006   http://www.be-smart.it