cina

Guida autonoma: Baidu e BMW lanciano il primo prototipo

-

E' la risposta a Mountain View del secondo motore di ricerca al mondo, conosciuto come il “Google cinese”. Obiettivo: commercializzare auto autonome entro tre anni

Guida autonoma: Baidu e BMW lanciano il primo prototipo

Il secondo motore di ricerca al mondo dopo Google è Baidu, un colosso dalle risorse molto ingenti come quello californiano. In comune con Google, Baidu ha anche un progetto che riguarda un'auto a guida autonoma realizzata in cooperazione con BMW e che nei giorni scorsi ha effettuato la prima uscita su strade pubbliche. 

 

L'auto, una BMW Serie 3 GT equipaggiata con videocamere e sensori e una CPU che converte le mappe ad alta definizione in input per volante, freni ed acceleratore, ha percorso circa 30 chilometri sulle strade di Pechino superando brillantemente il test e raggiungendo in alcuni tratti la velocità di 100 km/h senza alcun intervento del guidatore, comunque presente a bordo. 

 

«Nel futuro, i veicoli potranno essere autonomi e controllati da sistemi intelligenti. Il nostro obiettivo è commercializzare le nostre tecnologie entro i prossimi tre anni, ha detto Wang Jin, vice-presidente di Baidu e responsabile del progetto alla testata People’s Daily.

Lo scorso anno Baidu ha investito 10 milioni di dollari USA in IndoorAtlas, una startup finlandese che sta mettendo a punto un sistema per navigare attraverso gli smartphone all'interno di grandi strutture come centri commerciali, stadi e stazioni. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW Serie 3 GT
Modelli top BMW
Maggiori info
BMW