novità vw

Volkswagen fa più bella e ricca la Polo (AW/BZ): mai diesel o ricaricabile [sì a gas o GTI]

-

Fatta in Spagna e Sud Africa per essere riferimento in tutta Europa e non solo, la VW Polo 6 allunga sulle rivali con un restyling 2021 forte, che si vede fuori e dentro. Inalterato “il ferro” con motori benzina, mild senza spina e anche a gas. La GTI ha 207CV

La VW Polo di sesta serie si rinnova nel 2021 e questa volta la cambiano abbastanza nella percezione, la loro compatta i tedeschi. Non le solite piccolezze di quattro fari e due dotazioni, ma una correzione forte che non varia certo l’hardware di telaio (MQB-A0) e primari sistemi (trazione anteriore, termica) ma cambia l’effetto generale della nuova VW Polo.

Sulla over-45 tedesca (Polo I debuttò nel 1975) cambiano anche le sensazioni a bordo e migliorano i sistemi inclusi, nei quattro allestimenti Polo MY2021. Insomma, ancora “meno Polo e più Golf”? Sì, basta vederla in foto gallery per notare che è ancora un po’ più adulta, la VW serie AW/BZ adesso, pur se misura sempre 4 metri netti in lunghezza.

Il quadro è top (10'')

A livello immagine colpisce la barra led orizzontale davanti, che funge da firma e anche da avviso (matrix modulare attivo) unendo i due estremi. La nuova Polo 2021 ha luci dinamiche anche al posteriore, per frenata e indicazione direzione.

Internamente la Polo restyling 2021 si fa grande, ma non letteralmente (medesimi gli spazio). È soprattutto nel touchscreen, che ora è fino 9,2 pollici (base 6,5’’) e nei molti comandi divenuti digitali a sfioramento (es. per il Climatronic) non più con tasti manuali o manopole analogiche. Nelle dotazioni standard della VW Polo 2021, ci sono ora più airbag, con quello centrale ma è forse lo strumento combinato (il cosiddetto quadro) che porta in un segmento superiore. E’ il digital Cockpit da 8" fino a 10’’ che poi tende a raccordarsi orizzontalmente a quello dell’Infotainment.

Più spazio anche per alcuni ADAS non comuni a tutte le compatte, come il Lane Assist e la frenata di emergenza cittadina inclusi nell’IQ.Drive Travel Assist. In combinata all’ACC predittivo i sistemi possano lavorare fino a 210 Km/h. Invariato il bagagliaio, da 350 litri minimo.

Niente spina, meglio la GTI

Al debutto motori solo a benzina TSI 1.0, con potenza da a 80 a 110 CV e cambio volendo DSG7. Disponibile anche il CNG, ovvero gas metano per la 1.0 TGI 90CV. Non prevista, ovviamente, una VW Polo elettrica. Almeno in questa generazione con questa piattaforma, non vediamo nemmeno modelli elettrificati pesantemente, con la spina.

Attesa e confermata invece la prossima VW Polo GTI, con motore benzina da 207CV e cerchi 18 pollici.

La VW Polo rinnovata ovviamente costa qualcosa in più, sul listino prezzi Volkswagen 2021. In Germania si parte sotto i 16.000 euro, le consegne con i prezzi ufficiali per l’Italia seguiranno però entro fine settembre.

Otto le varianti di colore carrozzeria, ben 11 i cerchi e sei le combinazioni di interni. I nomi delle versioni sono: Polo, Life, Style, R-Line e a parte la GTI.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Volkswagen Polo
Maggiori info
Volkswagen