Salone di Tokyo 2019

Mazda MX-30: la prima elettrica del Marchio al Salone di Tokyo 2019

-

Mazda toglie i veli al primo modello elettrico di serie: la MX-30. Si tratta di un piccolo crossover da 200 km di autonomia che arriverà anche in Europa. Pre-ordini aperti e consegne nella seconda metà del 2020

Il Salone di Tokyo 2019 ha ufficialmente aperto i battenti: una delle grandi soprese dell'evento giapponese si trova allo stand Mazda, dove sono stati tolti i veli al primo modello 100% elettrico della Casa. Si chiama MX-30 e si tratta di un crossover dedicato alla città. Ecco le foto e tutti i dettagli tecnici della novità 2020 firmata Mazda.

MX-30: l'elettrica by Mazda
MX-30: l'elettrica by Mazda

Kodo Design

Come per la Mazda3, anche la MX-30 ha nel DNA i geni Kodo Design. La scocca ha linee forti e al tempo stesso sinuose: i gruppi ottici anteriori sono leggermente incassati, così come la griglia frontale, per dar spazio al cofano. Tutta la parte bassa della carrozzeria è contornata dal classico fascione nero per "alzare" l'assetto al primo impatto e, ci piace la scelta dell'apertura delle porte posteriori, che sembra controvento, come sulla mitica RX-8. Una scelta stilistica molto interessante, ma che dal punto di vista pratico può non piacere. Il posteriore ha un taglio sportivo e anche qui i fari sono incassati nella scocca: interessante la scelta di estendere il colore grigio fin sopra i gruppi ottici, un po' come delle sopracciglia.

La nuova Mazda MX-30
La nuova Mazda MX-30

100% elettrica

Passiamo adesso all'aspetto tecnico: la MX-30 si tratta della prima elettrica della Casa giapponese. Non sono stati dichiarati valori di coppia e potenza dell'e-Skyactiv, ma la capacità della batteria è di 35,5 kWh, che permette di arrivare a circa 200 km di autonomia (ciclo WLTP). Per esaltare il piacere di guida e la sicurezza, i tecnici hanno migliorato la stabilità grazie all'electric G-Vectoring Control Plus.

Torna l'apertura delle portiere contro-vento
Torna l'apertura delle portiere contro-vento

Perchè MX?

Mazda ha sempre utilizzato il prefisso MX per i modelli più siginificativi nel settore automobilistico: come la MX-5, la piccola sportiva a due posti. Con la MX-30, Mazda vuole offrire una vera e propria esperienza EV dal design unico e una grande dinamica di guida. «Come per tutti i nostri prodotti, i nostri progettisti e ingegneri avevano un obiettivo molto chiaro per il nostro primo veicolo elettrico a batteria. Doveva avere un design eccezionale, essere eccezionale da guidare, che è parte fondamentale del DNA di Mazda e che ci rende unici rispetto ai concorrenti e, soprattutto, dare un contributo positivo alla riduzione delle emissioni durante l'intero ciclo di vita del prodotto», ha dichiarato Yasuhiro Aoyama, Presidente & CEO di Mazda Motor Europe.

I pre-ordini della nuova Mazda MX-30 sono già aperti in numerosi mercati europei, ma le prime consegne sono previste per la seconda metà del 2020. Ancora non abbiamo indicazioni sul prezzo di lancio.

Gli interno della nuova Mazda MX-30
Gli interno della nuova Mazda MX-30

Scheda tecnica Mazda MX-30

Carrozzeria

SUV

Numero passeggeri

5 persons

Lunghezza × larghezza × altezza

4,395mm × 1,795mm × 1,570mm

Passo

2,655mm

Motore

e-SKYACTIV

Sospensione anteriore

MacPherson

Sospensione posteriore

Barra di torsione

Freni

Freni a disco e frenata rigenerativa

Pneumatici

215/55R18

Capacità batteria

 

35.5kWh

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Mazda