Novità

Mercedes EQV: il MPV premium diventa (anche) elettrico [Video]

-

405 km di autonomia e ricarica rapida. Ecco il secondo capitolo dell’elettrificazione di Mercedes: si chiama EQV, è completamente elettrico e affiancherà il Classe V. Ecco i dati e le foto di presentazione

Con l’arrivo sul mercato del SUV EQC (qui la nostra prova), Mercedes si è ufficialmente lanciata nel mondo dell’elettrico. Ma questo modello è solo il primo di una lunga serie che vedremo nei prossimi anni. Il secondo capitolo della serie EQ è appena stato presentato e riguarda il segmento dei multispazio. Ecco a voi il nuovo Mercedes EQV, il van dedicato al trasporto di persone che andrà ad affiancare il nuovo Classe V. Questa novità si tratta di un vero e proprio modello 100% elettrico, nato sulla base del concept visto a Ginevra 2019 e con autonomia e prestazioni ben oltre quelle del eVito o dell’eSprinter. Ecco tutti i dettagli del nuovo MPV premium della Casa di Stoccarda.

Ecco il nuovo MPV elettrico, Mercedes EQV
Ecco il nuovo MPV elettrico, Mercedes EQV

Dal vivo: com’è fuori

Esteticamente è un vero e proprio MPV: le dimensioni e le linee ricordano moltissimo quelle del nuovo Classe V, rinnovato nell’estetica proprio nel 2019. La parte frontale si distingue per la griglia in stile EQ, con dettagli cromati e nero lucido. Inoltre, una piccola fascia nera unisce i gruppi ottici alla presa d’aria principale. La parte bassa del paraurti riprende quella del fratello endotermico, ma nella parte sinistra è stato posizionato lo sportello per la ricarica delle batterie. Osservandolo di lato, quasi non sembrano esserci differenze, ma i cerchi da 18” con design dedicato e la piccola placchetta con il nome del modello in azzurro fanno capire di che veicolo si tratta.

  • Lunghezza 5.140 mm
  • Passo 3.200 mm
  • Potenza 204 CV
  • Capacità batteria 90 kWh
  • Autonomia 405 km

Sotto al cofano

Il motore elettrico è stato posizionato sotto al cofano, come su una normale vettura: 150 kW (204 CV) e una coppia di 362 Nm, che viene fornita da 0 giri/min. Per quanto riguarda la velocità massima, ci si ferma a 160 km/h. Il nuovo Mercedes EQV si distingue dalla neo-gamma di furgoni elettrici, eVito ed eSprinter, la capacità della batteria (posizionata sotto al pianale centrale) di ben 90kWh, che offre un’autonomia dichiarati di circa 405 km. Un valore molto importante e degno di una vera elettrica (i modelli poco sopra citati si fermano a circa 150 km). Questo risultato è merito anche del sistema di ricarica in movimento che sfrutta le accelerazioni e le frenate per guadagnare qualche numero percentuale di carica della batteria. Per quanto riguarda i tempi per fare il “pieno”, il sistema di ricarica rapida da 110 kW permette di passare dal 10% all’80% in meno di un’ora, mentre con wallbox bisogna aspettare poco meno di 10 ore per avere il 100% della carica.

Dal vivo: com’è dentro

Il design degli interni copia quello del nuovo Classe V: ovviamente la cura del dettaglio e la qualità dei materiali sono da monovolume di fascia premium e il cliente ha una ricca possibilità di personalizzazione. Per sottolineare la propulsione elettrica, i tecnici hanno utilizzato anche luci fredde e il sistema di infotainment MBUX è stato personalizzato per l’EQV. Inoltre, è presente anche una funzione E+ driving mode per risparmiare energia durante il percorso. Per quanto riguarda i posti a sedere, l’utente può scegliere diverse configurazioni, fino ad arrivare a 8 posti.

Il Mercedes EQV su strada
Il Mercedes EQV su strada

Conclusioni

Il nuovo Mercedes EQV verrà prodotto nella stessa linea di montaggio del Classe V, a Vitoria, in Spagna. Si tratta di un capitolo molto importante per la storia della Casa di Stoccarda: la scelta del segmento degli MPV è dovuta dai grandi risultati ottenuti in questi anni e alla continua volontà di puntare su questa fascia di mercato, che va dalle navette aziendali all’utilizzo famigliare.

Ancora non sappiamo quando entrerà in produzione, quando debutterà sul mercato e quanto costerà (probabilmente qualcosa di più rispetto al Classe V). Sicuramente, il pubblico avrà l’occasione di ammirarlo dal vivo al Salone di Francoforte 2019, in programma dal 12 al 22 settembre, occasione in cui potrebbero arrivare nuove informazioni riguardo al nuovo EQV.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Mercedes-Benz