Per Natale mi regalo una Porsche Carrera Targa 4S 997 e vi dico perché

Per Natale mi regalo una Porsche Carrera Targa 4S 997 e vi dico perché
Pubblicità
Umberto Mongiardini
  • di Umberto Mongiardini
Non troppo apprezzata dagli amanti del classico roll bar, la 997 può ancora dire la sua e non vi farà sfigurare
  • Umberto Mongiardini
  • di Umberto Mongiardini
24 dicembre 2022

Ci sono progetti che dividono gli appassionati e la Porsche 997 Targa è uno di questi. Come successo a partire dal 1996, con la 993, anche il modello lanciato nel 2006 non aveva il tipico roll bar, sostituito da un pratico tettuccio panoramico apribile in vetro. Praticità e stile non sempre però vanno d’accordo e la soluzione, per diversi anni, ha fatto storcere il naso agli amanti dei classicismi. E avevano ragione.

Dopo i fanali oblunghi della versione precedente, la 997 era tornata ad avere i più classicheggianti fari ovali montati sopra ad un cofano di forma maggiormente allungata. Ma i cambiamenti rispetto alla 996 non erano solo estetici. 

Nonostante la carenza del roll bar faccia perdere un po’ di fascino, sulla 996 è possibile utilizzare i sedili posteriori come vano bagagli passando dal lunotto, arrivando ad avere una capienza di 230 litri, perfetti per un paio di trolley.

Alzando la testa, si ha quasi mezzo metro quadrato di vetro laminato e parzialmente temprato, ossia un’area quasi doppia rispetto alla versione coupé. In questo modo aumenta lo spazio sopra alla testa, perfetto per i più alti e ci si può godere appieno le giornate di sole. 

Non temete, grazie al piccolo frangivento, una volta aperto il tettuccio non crea turbinii all’interno dell’abitacolo, giusto il rumore disturba oltre ai 100 km/h, ma quello è inevitabile. Nel caso di giornate di caldo torrido, infine, potrete dispiegare la tendina parasole e potrete tenere la testa refrigerata.

Ma perché, oltre ad avere un bellissimo tetto in vetro – anche se non affascinante come le classiche Targa – dovrei volere una 997?

Una delle ragioni la si può trovare nel vano motore e la scelta, gioco forza, ricade tra la 4 e la 4S, unici modelli disponibili all’epoca. La Carrera Targa 4 monta il sei cilindri boxer da 3,6 litri e da 325 CV, capace di percorrere lo scatto da 0-100 in 5,3 secondi, mentre la Carrera Targa 4S monta il 3,8 litri da 355 CV, capace di arrivare a 288 km/h e raggiungere i 100 km/h in 4,9 secondi. 

Le differenze sono sottili ma, una volta che vi sarete calati all'interno dell'abitacolo, si fanno notare come, d’altronde, si faceva notare la differenza nel prezzo di listino che era, nel 2006, di quasi 10.000 euro. La Targa 4, all’epoca, costava 95.739 euro e 106.419 la Targa 4S. Cifre, comunque, ben lontane dai quasi 141 mila euro di oggi per la Targa 4 e 156 mila per la 4S.

Il telaio è rigido, è una via di mezzo tra la Cabrio e la Coupé e portarla in strada o in pista è fin troppo divertente, soprattutto se non si è piloti con un po’ di esperienza. La Targa, come altre Porsche, non perdona se si sfida troppo la sorte e conviene guidare parecchio concentrati. Non fatevi prendere troppo dal bel sound del boxer sei cilindri, potrebbe distrarvi

Quale scegliere? La questione si fa ardua e molto dipende dalle disponibilità. Nonostante su carta sembrino quasi sovrapponibili, la 4 e la 4 S hanno atteggiamenti parecchio diversi. La 4 ha una curva di erogazione abbastanza dolce, risulta essere più comoda come assetto e anche il sound è meno feroce. La 4S, da parte sua, offre prestazioni più adrenaliniche, facendoti sentire il classico calcio nella schiena quando si spinge sull’acceleratore. I consumi dichiarati, invece, sono abbastanza simili e si aggirano, per entrambe, sugli 8,5 km/l

Una volta scelta la motorizzazione, sarà necessario scegliere anche il tipo di cambio, se manuale o Tiptronic. Se con un’auto nuova la scelta dipende molto dal gusto personale, su auto che hanno ormai più di 15 anni e con ormai diversi chilometri sulle spalle, la scelta del cambio manuale potrebbe essere quella più sicura. Tenete anche a mente che i pulsanti del Tiptronic non sono particolarmente comodi in caso di guida sportiva e scalare le marce non è sempre semplice.

Vi starete chiedendo cosa porterò a casa adesso: la risposta è una Carrera Targa 4S manuale, ovviamente. Ma la verità è che quest’anno preferisco essere generoso e fare regali più belli a parenti e amici. Lascio quindi a voi la scelta all’interno della nostra sezione di auto usate!

Pubblicità
Caricamento commenti...
Porsche 911 Coupé
Porsche

Porsche
Corso Stati Uniti 35
35127 padova (PD) - Italia
800 000 911
contatto@porsche.it
https://www.porsche.com/italy/

  • Prezzo da 120.525
    a 294.101 €
  • Numero posti da 2
    a 4
  • Lunghezza da 452
    a 457 cm
  • Larghezza da 185
    a 190 cm
  • Altezza da 128
    a 134 cm
  • Bagagliaio da 128
    a 264 dm3
  • Peso da 1.450
    a 1.715 Kg
  • Segmento Coupé
Porsche

Porsche
Corso Stati Uniti 35
35127 padova (PD) - Italia
800 000 911
contatto@porsche.it
https://www.porsche.com/italy/