novità

Porsche Cayenne restyling: nuovi motori, più efficienza e maggiori prestazioni

-

La Casa di Zuffenhausen mette mano sulla sua prima vettura a ruote alte proponendo così la Porsche Cayenne restyling, che porta al debutto motori più efficienti ma anche più performanti

Porsche Cayenne restyling: nuovi motori, più efficienza e maggiori prestazioni

Dopo aver portato al debutto la Macan, la Casa di Zuffenhausen torna a pensare al suo primo vero amore nel mondo delle vetture a ruote alte con la Porsche Cayenne, che in vista dell'inverno – ed intravedendo all'orizzonte il nuovo anno – si concede un facelift ed alcuni aggiornamenti tecnici per sorridere ancor più a quella clientela che da sempre ha riservato particolare favore al SUV di Stoccarda.

Cosa cambia fuori

Fa il suo debutto sulla Porsche Cayenne restyling una inedita sezione frontale, che propone una griglia maggiorata ed un paraurti ridisegnato, insieme a molte più “lamelle” dinnanzi alle prese d'aria al fine di incrementare l'efficienza del sistema di raffreddamento, mentre le fiancate permettono di osservare dei passaruota anteriori rivisitati.

I gruppi ottici dei modelli Diesel, S ed S E-Hybrid mettono in mostra dei proiettori bi-xenon e luci diurne a LED, mentre la più performante versione Turbo propone anche i full LED con tecnologia Porsche Dynamic Light System (PDLS), mentre, sempre in tema di luci, spostando l'attenzione verso il retrotreno della vettura è possibile notare una fanaleria ridisegnata, insieme ad un inedito portellone del vano di carico e ad un paraurti che ingloba i terminali di scarico.

porsche cayenne restyling (8)
Con il restyling la Porsche Cayenne non cambia solo all'esterno: tante le novità anche al di sotto del cofano

Nuovi motori più prestanti ed efficienti

Ma, come spesso accade, le novità più importanti sono quelle che non si vedono; ovvero quelle celate al di sotto del cofano, ove, tra le altre cose, fa il suo debutto una inedita unità da 3.6 litri bi-turbo con architettura V6 integralmente sviluppata da Porsche ed in grado di erogare 420 CV di potenza ad un regime di 6.000 giri/min e 550 Nm di coppia nella fascia compresa tra 1.350 e 4.500 giri, andando così a rimpiazzare l'unità aspirata V8 da 4.8 litri con il dichiarato scopo di non farne però sentire la mancanza: la cavalleria cresce infatti, rispetto all'otto cilindri, di 20 CV e di 50 Nm, abbattendo al contempo consumi ed emissioni.

Migliorie che permettono al facelift della Porsche Cayenne di scattare verso i 100 km/h in 5.5 secondi di tempo (un valore che scende a 5.4 secondi se si decide di optare per il pacchetto Sport Chrono), oltre che di raggiungere una velocità massima di 259 km/h. Traduzione: la Cayenne restyling dotata di tale unità non solo è più efficiente della precedente versione motorizzata con il V8, ma è anche più performante.

porsche cayenne restyling (4)
Aperta la portiera della Porsche Cayenne restyling è possibile notare un volante completamente rivisitato e dotato di comandi integrati

 

Arrivando poi alla variante S E-Hybrid troviamo a muovere la Cayenne restyling un V6 da 3.0 litri sovralimentato in grado di sviluppare una potenza massima di 333 CV: valore questo che sale fino a quota 416 CV a 5.500 giri grazie al lavoro congiunto con un'unità elettrica da 95 CV; permettendo inoltre al sistema di disporre di 590 Nm di coppia ad un regime compreso tra 1.250 e 4.000 giri/min.

Così alimentata la Cayenne restyling scatta da 0 a 100 km/h in un tempo di 5.9 secondi e raggiunge una velocità massima di 243 km/h; 124 km/h invece sono la top speed raggiungibile con l'ausilio della sola unità elettrica alimentata da una batteria agli ioni di litio da 10,9 kWh, permettendo inoltre di percorrere da 18 a 36 km senza alcuna emissione.

Più comfort senza sacrificare il piacere di guida

Fra le novità che troviamo sotto le sinuose forme della carrozzeria della Porsche Cayenne restyling vi è anche un telaio rivisitato al fine di incrementare il comfort senza però sacrificare sull'altare della comodità la dinamica di guida, mentre aperta la portiera si trova un nuovo volante con comandi integrati.

La Porsche Cayenne restyling arriverà sul mercato a partire dall’11 ottobre 2014. La Cayenne Diesel è offerta in Italia a 69.784 euro, la Cayenne S a 84.058 euro, la Cayenne S Diesel a 86.010 euro e la Cayenne Turbo a 133.468 euro.

La Cayenne S E-Hybrid viene venduta a 85.553 euro, quindi in linea con il prezzo della Cayenne S Diesel e a circa 1.000 euro in meno rispetto all’attuale Cayenne S Hybrid. I prezzi si intendono inclusivi di IVA e specifiche di mercato. 

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Porsche Cayenne
Modelli top Porsche
Maggiori info
Porsche