prova lambo

Lamborghini Huracan STO, La prova: Super Trofeo Omologata [video]

-

Se qualche volta una Lambo Huracan vi è "sembrata troppo" con la STO si sale al piano superiore. La più cattiva di sempre, per uso stradale

Lamborghini Huracán STO, ovvero Super Trofeo Omologata. Questa volta si commenta e si prova su questa pagine una supersportiva vera. Tricolore, emiliana, di razza corsaiola pur se omologata per uso stradale. Una Lambo ispirata dalle Huracán Super Trofeo EVO del monomarca e dalla GT3 EVO, pluri-vincitrice a Daytona e Sebring.

Il motore V10 aspirato è un godimento sempre più raro, nei listini, qui con 640 CV e 565 Nm spinge sulla trazione posteriore, della STO. Lo 0-100 km/h è in 3 secondi, lo 0-200 km/h in 9 secondi e la velocità massima 310 km/h.

Però non basta, questa serie di dati relativamente “comuni” a certe Lambo. Nel nostro video tutte le sensazioni dal vivo, per questo gioiello di auto capace di coinvolgere al volante per davvero ogni conduttore, anche smaliziato e conoscitore delle Lamborghini.

Molti i dettagli sono vera Lambo corsaiola e si vedono, si toccano prima di guidarla. In primis il cofano che integra i parafanghi e il paraurti: un “cofango” ricco di prese aria e splitter che convoglia il flusso. Nuovo anche il parafango posteriore, mutuato dalla Huracán Super Trofeo EVO e dotato di un condotto NACA: riduce del 30% le perdite di pressione statica. Anche il cofano posteriore è modificato, con un air scoop. La pinna della STO contribuisce a raddrizzare il flusso d’aria sull’alettone e l’equilibrio aerodinamico generale dell’auto può variare del 13%, adattandosi su tre livelli e condizioni di guida.

La Huracán STO raggiunge la massima deportanza della propria classe con il migliore bilanciamento aerodinamico per un’auto a trazione posteriore. Quel carico aerodinamico che è fattore chiave nel potenziamento delle prestazioni in curva. L’efficienza aerodinamica migliora del 37% e aumenta la deportanza del 53% rispetto alla Huracán Performante.

Oltre il 75% dei pannelli degli esterni della Huracán STO è in fibra di carbonio, ma ottimizzato rispetto al passato: 25% in meno di fibra usata a pari rigidità strutturale. Il peso a secco della Huracán STO è 1.339 Kg, 43 in meno della Performante. Il parabrezza stesso è più leggero del 20% mentre i cerchi sono in magnesio, gommati Bridgestone Potenza “dedicati” anche uso su pista.

A proposito di ruote: quella posteriori sono sterzanti. Seduti in abitacolo è molta la fibra di carbonio: dai sedili sportivi, agli interni Alcantara CarbonSkin, fino alla moquette: sostituita da tappetini in fibra. Anche i pannelli delle porte, sono completamente in fibra di carbonio. Il telaio tubolare posteriore, realizzato in collaborazione con Akrapovič, utilizza una lega di titanio che lo rende più leggero del 40% rispetto a un tradizionale telaio in acciaio inossidabile. Le cinture di sicurezza a quattro punti e il vano anteriore di nuova progettazione per riporre il casco, evidenziano il DNA sportivo della Huracán STO.

Quanto costa una Huracàn STO? Circa 304.000 euro, sul listino prezzi Lamborghini.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Lamborghini Huracán Coupé
Modelli top Lamborghini
Maggiori info
Lamborghini