Prove strumentali

Mazda3 (2021) Skyactiv-X, PRO e CONTRO | La pagella e tutti i numeri della prova strumentale

-

Come va la Mazda3? C’è solo un modo per scoprirlo: provarla - davvero. Perché raccontare un’auto è semplice. Ma giudicarla, in maniera oggettiva, è tutto un altro discorso. Per questo, noi, useremo prove - Strumenti - Una pista. E… un ingegnere. E alla fine vi racconteremo, nero su bianco, i pro e i contro. Perché oggi, alla Mazda3, daremo pure i voti, col mitico “pagellone di Automoto.it”

Prova strumentale della Mazda3, con l’eclettico motore Skyactiv-X, un benzina che in alcune fasi lavora per compressione, proprio come farebbe un diesel. Come sempre l’abbiamo messa alla prova con i nostri test e il nostro ingegnere, sulla nostra pista. E poi le abbiamo dato i voti, scritti belli chiari nero su bianco, insieme ai pro e contro, che trovate, come sempre, alla fine del video. Qui, invece, potete vedere la pagella completa, con i voti e tutti i giudizi.  

 

Pro e Contro

Pro

  • Qualità: il livello raggiunto da Mazda è notevole, soprattutto all’interno

  • Cambio: è un piacere trovare un manuale così coinvolgente su una classica hatchback

 

Contro

  • Abitabilità: dietro lo spazio non è tantissimo e, in più, mancano inspiegabilmente bocchette di ventilazione regolabili

  • Prestazioni: i 186 CV di potenza faticano a emergere dal carattere di un motore pensato soprattutto nell’ottica dell’efficienza

 

 

Scheda tecnica

Alimentazione: benzina

Elettrificazione: mild hybrid 24 Volt

Motore: quattro cilindri con compressore

Cilindrata: 1.998 cc

Potenza: 186 CV 

Cambio: manuale 6 marce

Lunghezza: 4,46

Larghezza: 1,80

Altezza: 1,44

Passo: 2,73

Peso: 1.320 kg

Serbatoio: 50 litri

Prodotta a Hofu,  Giappone

 

Pagelle

Pagellone

Voto 0-10

 

Consumo

7

 

Accelerazione

7

 

Ripresa

5

 

Frenata

7,5

 

Motore

5,5

 

Sterzo

7

 

Cambio

9

 

Comodità (sosp+insonoriz.)

8

 

Visibilità/agilità/Park

7,5

 

Spazio

6,5

 

Bagagliaio

6

 

Qualità

8,5

 

Tecnologia

7,5

 

Assistenza alla guida

8

 

Costo/noleggio

6,5

 



 

Consumo 7

In media si fanno più di 16 km/l, non male se si considera la potenza in gioco. Merito anche del sistema mild-hybrid a 24 Volt, anche se bisogna ammettere che un diesel, in autostrada, rimane più efficiente

Accelerazione 7

Nei nostri test non ha eguagliato il valore dichiarato, ma il risultato rimane comunque bel al di sotto della soglia psicologica dei 10 secondi. C’è un buono spunto, quindi, ma non bisogna aspettarsi un comportamento brutale o sportivo

Ripresa 5

Nonostante la presenza del compressore lo Skyactiv-X si comporta come un aspirato. L'erogazione è molto regolare e rotonda, non ci sono particolari picchi di coppia. Per trovare un po’ di verve, magari in sorpasso, occorre scalare una marcia

Frenata 7,5

I test di frenata sono andati molto bene. L’auto non si è mai affaticata e i valori sono rimasti entro la soglia, già ideale, dei 40 m

Motore 5,5

Lo Skyactiv-X va sicuramente apprezzato per lo sforzo ingegneristico e per la complessità progettuale. Così come per la gradevolezza di guida. L’obiettivo di renderlo efficiente come un diesel, però, è stato raggiunto solo parzialmente. E i 186 CV faticano a emergere a livello di carattere

Sterzo 7

Un comando ben riuscito. Non è sportivo, ma è molto piacevole da azionare perché ha buone doti di progressività e precisione, anche se non rapidissimo

Cambio 9

Non servono molti giri di parole. È senza dubbio il miglior manuale disponibile in questa categoria di auto. Ricorda, alla lontana, quello della MX-5: innesti ben contrastati, precisi e corsa corta. Buona la spaziatura dei rapporti

Comodità 8

L’insonorizzazione è impeccabile, degna di un’auto premium. Molto buono anche l’assorbimento delle sospensioni, nonostante dietro ci sia un semplice ponte torcente che va in crisi solo sulle sconnessioni più importanti

Visibilità/agilità/Park 7,5

I montanti ostacolano molto la visuale, soprattutto quelli posteriori, per via della particolare conformazione della coda. Per fortuna la retrocamera ha un’ottima risoluzione, visione a 360° ed è di serie

Spazio 6,5

Si viaggia al massimo in quattro, anche se lo spazio dietro non è tantissimo per testa e ginocchia. In più mancano, inspiegabilmente, bocchette di ventilazione regolabili posteriori

Bagagliaio 6

I numeri di per sé sembrano lusinghieri. Ma se si considerano le dimensioni esterne, più abbondanti rispetto alle concorrenti dirette, era lecito aspettarsi qualcosa di più

Qualità 8,5

Il livello raggiunto da Mazda è encomiabile e, di fatto, paragonabile a quello di auto di fascia premium. Colpiscono soprattutto gli interni, raffinati, ben assemblati e capaci di sfoggiare materiali anche di grande pregio

Tecnologia 7,5

L’impianto multimediale non è touch. Una soluzione fuori dal coro apprezzabile perché aumenta la sicurezza durante la guida e permette di posizionare lo schermo in maniera più comoda. Bella ed efficace la strumentazione, mancano comandi vocali naturali

Assistenza alla guida 8

La guida assistita di livello II funziona in maniera convincente e offre un concreto aiuto per migliorare comfort e sicurezza

Costo/noleggio 6,5

In rete si trovano auto a meno di 30.000 euro. Un prezzo alto ma molto concorrenziale visto che i giapponesi, a differenza dei tedeschi, offrono allestimenti già molto ricchi e piuttosto blindati, che non rischiano quindi di far lievitare inaspettatamente la cifra finale

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mazda Mazda3
Modelli top Mazda
Maggiori info
Mazda
  • Mazda Motor Italia S.p.A. Viale Alessandro Marchetti, 105
    Roma (RM) - Italia
    800 062 932   https://www.mazda.it/