Primo test

Nuova Audi R8 V10 RWS: trazione posteriore in serie limitata per puristi [video]

-

In listino a 147.400 € versione coupé e 160.700 variante spyder, la nuova Audi R8 Rear Wheel Series esce dal tradizionale schema Quattro Audi lasciando posto alla trazione posteriore. Una "entry-level” furba e diversa, in tiratura limitata di 999 esemplari, con un sound da violino ed emozioni scandite a più di 8000 giri dal V10 aspirato con 540 cv abbinato alla trasmissione S-tronic 7 marce

Definita non a caso una pura per puristi, è derivata dalla vettura da competizione R8 LMS GT4, la nuova Audi R8 V10 RWS. Auto che con il resto delle R8 di seconda generazione condivide ovviamente molto, come la collocazione centrale del V10 5.2 FSI e la trasmissione a doppia frizione S tronic con sette rapporti; realizzata in edizione limitata a soli 999 esemplari, Coupé o Spyder. Se da fuori mostra una caratterizzazione estetica minimamente dedicata e sotto il cofano battono 540 CV con 540 Nm di coppia disponibile, sono poi il differenziale autobloccante e un peso contenuto (1.590 kg che salgono a 1.680 kg per la variante scoperta) gli elementi base utilissimi alla guida divertente, molto, con drift controllati, supportata da assetto ed elettronica sposati alla trazione posteriore che debutta per la prima volta sulla gamma.

Dal vivo

In primis la numerazione, con logo dedicato (da 1 a 999) poi alcuni dettagli propri, come l’assenza di spoiler fisso e i colori, propri come il nero opaco di griglia e prese aria. Per il resto le forme e le misure base sono quelle R8, con cerchi 19 pollici neri a gommatura differenziata sugli assi in questo caso. Anche gli interni sono come solito per Audi R8, ovvero di ottima fattura e materiali gradevoli Alcantara/pelle, sia alla vista sia al tatto, con orientamento al conducente e un virtual cockpit da 12,3 pollici ottimamente fruibile, oltre che configurabile. La novità insomma non è in abitacolo, dove i comandi sono tipicamente Audi, quelli di R8 a selettore circolare e l’integrazione smartphone interface (Apple e Android) è possibile, con dotazione di relativo touchpad, come anche l’utile carica wireless. Dietro le sedute un vano di carico da 226 litri, che integra il piccolo bagagliaio da 112 litri anteriore.

Come si guida

Meno massa, per 50 Kg rispetto alla R8 “normale”, con potenza massima ad alti regimi di rotazione e una distribuzione sugli assali che segue un rapporto circa 40,5% 59,5%. Si lascia condurre molto gradevolmente e gradualmente la R8 RWS e, quando sia possibile, incita alla sportività estrema. Pur teorico mostro di potenza e difficoltà guida per la trazione posteriore, si rivela poi molto sicura, anche sul bagnato. Per un vero smaliziato del genere, potrebbero sembrare anche troppi i controlli elettronici che operano sulla R8 V10 RWS. Si parte volendo con il Launch Control: innesto frizione a circa 4.500 giri senza slittamenti e poi il 5.2 FSI permette scatto da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi (3,8 per la Spyder) raggiungendo, ove consentito, una velocità massima di 320 km/h. L’impianto frenante Brembo con grandi dischi in acciaio (365/356) non è di quelli a materiale prelibato ma risponde bene e il differenziale autobloccante meccanico esalta la dinamica, con 25% di blocco in trazione e 45% in rilascio. La “meraviglia” della RWS è poi nel settaggio Dynamic con modalità sportiva ESC: ci si può esibire in veri e propri drift, controllati all’estremo di sicurezza, tirando fino agli ottomila e cinquecento giri. La sensazione di sicurezza permane, pur su una trazione posteriore, come la confidenza negli inserimenti, precisi, di curva. I consumi medi dichiarati per R8 RWS 2018 sono di 12,4 l/100 km (12,6 l/100 km nella variante en plein air).

Sul mercato

In strada per l’Italia da maggio 2018, con prezzo 147.400 euro per la coupé e 160.700 euro per la spyder. Optional da considerare, eventualmente, sono la navigazione MMI, l’assistenza per i proiettori abbaglianti, spot laser, il regolatore velocità e la telecamera per retromarcia. Amanti della buona musica possono pensare persino a un sistema Bang & Olufsen, con tredici altoparlanti e amplificatore da 550 watt, mentre a livello estetico ci sono pellicole decorative. Da catalogo Audi exclusive poi, è possibile anche personalizzare a pieno la propria, già rara, R8 RWS in molti dettagli interni.

 

Insomma, una R8 inedita un po’ meno costosa ma non certo in tono minore rispetto alla Plus, per quanto sia pura guida. Limitata numericamente per le vendite sì, ma molto concreta e tosta, questa RWS, con il feeling da trazione posteriore che le mancava, pensando alle cugine Lamborghini dotate di analoga piattaforma. La spyder in questa configurazione di potenza a 540 CV ha il suo perché, ancor più che le sorelle Plus di maggior cavalleria. Per le sensazioni di guida live, sotto la pioggia in strada e in pista, oltre un succoso dettaglio anche della guida corsaiola, sulla Audi R8 GT4, quella che corre nei campionati iridati sui tracciati di tutto il mondo ma usa buona parte degli elementi comuni alla RWS (60%) potete vedere il nostro video.

Scheda Tecnica - Audi R8 V10 RWS 5.2 FSI

Motore a ciclo Otto a 10 cilindri a V con iniezione combinata nel condotto di aspirazione e diretta
Cilindrata cc                                                   5.204
Potenza max kW (CV) a giri                       397 (540) a 7.800
Coppia max. Nm a giri                                540 a 6.500
Velocità massima km/h                              320 (Spyder 318)
Accelerazione da 0 a 100 km/h s              3,7 (Spyder 3,8)
Consumi nel ciclo combinato l/100 km   12,4 (Spyder 12,6)
Emissioni di CO2 nel ciclo combinato g/km 283 (Spyder 286)
Trazione                                                         Posteriore
Cambio                                                           S tronic a 7 rapporti
  • Kimera_666, Monza (MB)

    Un sogno...
    Bellissima e immagino sia un ferro veramente divertente!
Inserisci il tuo commento
Altri su Audi R8 Coupé
Maggiori info
Audi
  • VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.P.A. Viale G.R. Gumpert, 1
    37137 Verona (VR) - Italia
    800 283 454 63   http://www.audi.it