Confronto shooting-brake

Quale Shooting-brake, Confronto: Mercedes CLA 250 Automatic Sport Vs Kia ProCeed GT

-

Parallelo a estremo di un segmento piccolo piccolo: incrocio tra una familiare e una coupé, nuove auto 2020 distanti dai SUV, filanti e prestanti ma anche spaziose e ben dotate. Oggi meno wagon di un tempo, con certe potenze offrono guida gratificante, a discapito dell’abitabilità dietro. La coreana sportiveggiante a buon prezzo, è davvero distante dal riferimento della tecnologica tedesca premium?

Quale Shooting-brake, Confronto: Mercedes CLA 250 Automatic Sport Vs Kia ProCeed GT

In attesa che forse il gruppo Volkswagen (con Audi) ma anche altri grossi costruttori, mettano realmente a listino prezzi 2021 nuovi modelli definibili shooting-brake, le protagoniste vere di questo micro-segmento che mixa due formati noti di carrozzeria sono poche. Poche e poco diffuse da noi, ma hanno ancora un senso queste vetture. Specie se sono sfiziose come quelle di cui parliamo: Kia Proceed GT e Mercedes CLA in salsa Sport. Non hanno la capienza delle wagon pure e nemmeno lo spazio “easy” in altezza di un SUV. Vero, ma quando le necessità rientrano nel loro formato, più esteso di una berlina o di una hatchback compatta, la differenza in stile e dinamica può sentirsi e soddisfare l’acquirente.

Segmento uguale ma fascia distante, per Mercedes CLA S.B. e Kia Proceed. La prima non solo riferimento premium ma anche infintamente più flessibile come allestimenti e dotazioni. Parecchio il delta prezzo, ovviamente. Al confronto due versioni benzina sportive quanto basta, lontane dai 250CV del superbollo ma grintose più di quanto si pensi una volta premuto a fondo il pedale: Kia ProCeed GT (1.6 T-GDI 204CV DCT) e Mercedes CLA 250 Automatic Shooting Brake Sport.

Stile & Immagine

PROCEED ***. Classico taglio misto da shooting-brake, non inedito perché qualche inesperto da lontano la confonderebbe pure con altre vetture (“Il Panamera..!” ci è capitato di sentirci dire tra le nebbie padane) ma la GT Kia ha “del suo”: personalità grintosa che da fuori accenna già alla sostanza. Non la solita aria fritta di una sigla, per modello 100% generalista. 4.6 metri di lunghezza profilati di rosso, con parti lucide e prese d'aria. Cerchi 18 gommati Michelin e quel taglio anteriormente più appuntito della tedesca, comunque educato se non fosse per le finiture a forte contrasto. Si denota quale limite solo nella superficie vetrata, ridotta causa il design e qualche pizzico di esagerazione nella profilatura. Ordinaria e dovuta, la buona qualità di gruppi illuminazione e finiture, sia aerodinamiche sia degli scarichi.

CLA S.B. ****. Qui si vede l’aria più di classe, o meglio da Classe A e CLA. Tratti noti e apprezzati globalmente, con la Shooting-Brake che usa un posteriore apparentemente troppo ribassato e affusolato, rispetto alle sorelle Mercedes. Forme più morbide, aria più pulita e lontana da certi dettagli aggressivi Kia. Soprattutto misure: CLA è più lunga, 9 cm, più larga 3 cm e più alta, 2 cm. Differenze non grandi ma che le danno percezione più imponente. Volendo personalizzarla, è più vicina al gusto del suo possessore. Sono infinite infatti le voci del catalogo Mercedes / AMG per la vettura tedesca, che ha un taglio molto diverso nel fronte, enfatizzando line dritte e sagome minori, rispetto alle piccole rotondità di Proceed. Analoghi i cerchi, in queste versioni: 18 pollici.

Vivibilità & Dotazioni

PROCEED ***. Ci si siede in un’autovettura nota per essere più che generalista, ma la percezione è realmente vicino al Premium vero, finché non si toccano tutti i dettagli della rivale Mercedes ovviamente. La qualità degli assemblaggi è ottima e i materiali a vista non invidiano molto, soprattutto rimanendo in tema “sport” e non verso il lusso. Parti di pelle e plastica morbide al tatto. Buonissime dotazioni e display a sbalzo come molte asiatiche; quindi non personale come la rivale. Stride giusto parte della strumentazione nel quadro, contro la super tecnologia messa da Daimler, ma tutto il resto è gradevole e molto valido anche per Kia. Persino gratificante utilizzare le dotazioni della Proceed, tutte fruibili anche se quel “tablet” non è da record. Qui almeno, in pochi minuti si fa tutto con un menù semplice e facile da gestire. Anche se qualche volta il collegamento col telefono ha fatto le bizze, almeno a noi. Chiarezza e visibilità sono a prova di over70, così come validi i molti vani richiudibili, per lasciare lontano da occhi indiscreti oggetti. Poi la ricarica induttiva, un vero must. Non manca la regolazione dei sedili elettronica, però dietro è un altro mondo. Lo spazio cala e non ci sta bene nessuno di corporatura imponente. Problemi di altezza, non record anche davanti, invero. Rispetto al riferimento che è Mercedes pagano anche i pannelli a tasti, della gestione clima o accessori, a sinistra al volante. Un pregio d’insieme per insonorizzazione e sensazione di solidità, piccola pecca per la razionalità, bassa, del meccanismo di spegnimento e apertura a tasto (richiede passaggi).

CLA S.B. ****. Con CLA Shooting-Brake si entra in un modello lanciato da poco da parte di Daimler. Ovvio che i tedeschi siano al top, riferimento per un po’ tutto quanto accennato sopra, con Proceed, specialmente nell’Infotainment e nella tecnologia di abitacolo. MBUX, capace di connettività, personalizzazione dei servizi e riconoscimento vocale inimmaginabili, sulla rivale. Palese vantaggio, per chi lo usi, anche nell'ampio touchscreen. Viste le misure esterne e il passo ruota, qui maggiore di 8 cm, l'abitacolo è più spazioso, anche agli occupanti dei sedili posteriori. Comunque non si è certo comodi visto il tetto spiovente e certa selleria, se di stazza superiore alla media. Maggiore comunque il potenziale di comfort, con molte regolazioni e personalizzazioni anche interne. Il tutto, salvo imparare a sfruttarlo, si somma a qualità e lavorazione dei materiali; molto in più di Kia è disponibile, a pagamento. Il vano bagagli è da 505 litri, paga a Kia ben 90 litri in configurazione base, come pagano, secondo gusti, certi comandi molto vicini.

Come Vanno

PROCEED GT ****. Ecco la gradevole sorpresa, quando si scelga di possedere questa versione GT Kia amando il tono sportivo. Rombo quasi sensazionale, pensando a un motore 1.6, di volume che usavano certe “GT” compatte anni Ottanta e Novanta ma con tutt’altra “musica”. Il plauso va alla parte di aspirazione e di scarico, usate per dare un tono fin troppo grintoso a questo quattro cilindri sovralimentato da 204 CV, con cambio automatico 7 rapporti. È un piccolo godimento, semplice da usare ma accattivante nell’erogazione. I giri rispetto al casino che si emana si fermano presto, facilmente prima dei seimila, per cambiare prima di un fondo scala che attira. La guida riserva gratificazione che compete con la rivale tedesca: ben bilanciata, sicura se non si esagera e precisa come non te lo aspetteresti. Grande passo di fronte a un'utenza italiana che magari non abbia piena conoscenza di dov'è oggi il marchio coreano. Viaggia meno della CLA ma la gommatura Michelin riesce a stridere, slittando in accelerazione. Ecco: i controlli attivi non sono come Mercedes, pesano un po' per come intervengono soprattutto sul bagnato. Le assistenze attive, per andare tranquillamente in viaggio su questa vettura ispirata GT, sono buone. Cruise, mantenimento carreggiata, arresto e ripartenza: tutto semplice da gestire al volante che ha una bella impugnatura, ampia in similpelle con leggero smusso. Peccato il driving mode solo base o sport, uno eco/soft toglierebbe certi consumi, rigidità e sonorità provocatoria quel che ottimizzare non sarebbe male.

CLA S.B. ****. La tedesca è un altro mondo, per comfort e livello di insonorizzazione. Questo si percepisce e “gode” in viaggio, ma non è solo sulle lunghe percorrenze la differenza. Qui meno rombo, ma grande attenzione ai dettagli e frontiera per i sistemi di assistenza guida: Active Distance Assist Distronic. Meno cattiva delle Kia, anche nelle percezioni per passeggeri, la CLA usa un quattro cilindri benzina da 225 CV e 350 Nm di coppia, più prestante in assoluto, anche sul cronometro grazie a massa simile: 0-100 Km/h in 6.4 contro 7.5 è un bel divario. Anche la velocità massima qui è superiore, ammesso serva. Il doppia frizione 7G-DUCT e la trazione anteriore, sulla carta come Kia, fanno viaggiare la Mercedes ben più spedita. La guida in città è facilitata sulla CLA non solo dall’impronta meccanica, ma anche dalle tecnologie assistenza (possibili telecamere e vista a 360°) necessarie a vetture così lunghe e “cieche” dietro. Meno stress e impegno quindi, per il resto, flessibilità offerta dalle modalità guida è superiore: assenti certe partenze da fermo e cambiate critiche nelle prime due marce, quando il fondo è bagnato, avvisabili se si esagera con le coreana.

Economia di Acquisto, Manutenzione e Rivendita

PROCEED ***. Il listino Kia Proceed parte molto più basso di Mercedes, con accesso gamma a 27mila euro, mentre il modello in oggetto al confronto (GT DCT) quota circa 35mila euro, sempre molto conveniente. Dal benzinaio i consumi non la premiano tantissimo: 0.5l/100km sul combinato, che non sono significativi salvo fare davvero molti KM annui (poco probabile con un modello volutamente gratificante alla guida, benzina). A livello di servizi e garanzia, Kia offre 7 anni di copertura (150mila Km) e relative manutenzioni con pacchetti servizio. Gli oneri quindi, volendo includere tutto e pensando a possibili manutenzioni, anche straordinarie, sono certo inferiori alla rivale tedesca. In termini di utilizzo, questa vettura ottima nel rapporto qualità prezzo e più conveniente nella gestione, è forse solo un po' esosa nei consumi se si spinge. Sarebbe stato questo un punto rilevante nel confronto verso Mercedes.

CLA S.B. ***. Prezzo di Listino che parte da 34mila euro, ma il modello in oggetto quota almeno 47.485 euro, per CLA 250 Automatic Shooting Brake Sport: quasi 14K più della rivale, una grande percentuale. Simili i costi di bollo, in base a potenza e classe emissioni, ben maggiori quelli di assicurazione, visto cubatura e valore, anche con il passar degli anni. Il consumo medio combinato però, merito dell’efficienza complessiva, non è così distante: 6.7 l/100km nel combinato. Fronte garanzia e manutenzioni, i pacchetti Mercedes sono abbastanza vari, ma per un privato sempre ben maggiori di Kia. Soprattutto la Casa non arriva oltre i normali due anni, senza aggiungere costi. L’aspetto quotazione usato, come norma per il marchio, è a netto favore di CLA. Percentualmente si recupera qualcosa del grande delta-prezzo su listino, già dopo un solo anno, ma non certo tutto il grande gap qualora si arrivi al decennale. Il grande passo di elettrificazione, incentivi e varianti crossover, penalizzerà però anche questa Mercedes Shooting-Brake, nel lungo termine.

In sintesi

La sommatoria delle valutazioni qui considerate porta a un vantaggio per Mercedes CLA Shooting-brake (X118) come logico. Per esigenze o semplicemente gusti diversi da quanto preso in esame, la gamma della Stella spazia poi su maggiori differenze tecniche con la possibilità di avere trazione integrale e motori fino a 421 CV di potenza (AMG 45 S). Sul mercato con un listino ben inferiore però, la Proceed “diventa GT” più di quanto si possa pensare, molto meno distante dalla rivale premium in versione Sport che nelle altre versioni. Prestazioni, dotazioni e reazioni della Proceed GT sono superiori a molte attese e al grande delta prezzo, salvo avere palati fini. Il lato forte di Mercedes CLA, si misura su flessibilità di uso, tecnologia e poi nel medio termine. Quando le quotazioni di questo genere di vetture termiche un po' spinte e onerose scendono, vale sempre un premium price riconosciuto alla Casa tedesca. A questo link, le due schede modello affiancate sullo Strumento di Confronto Automoto.it

before
after
before
after
before
after

Pregi e Difetti

  • PROCEED: Rapporto qualità prezzo, Feeling molto sportiveggiante di guida, Approccio easy
  • CLA S.B.: Varianti tecniche e di dotazione, Tecnologia Infotainment, Personalizzazione e Tenuta valore usato

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Kia ProCeed
  • Quale Shooting-brake, Confronto: Mercedes CLA 250 Automatic Sport Vs Kia ProCeed GT Confronto shooting-brake 21 gen 2020

    Quale Shooting-brake, Confronto: Mercedes CLA 250 Automatic Sport Vs Kia ProCeed GT

    di Omar Fumagalli
    Prove | Parallelo a estremo di un segmento piccolo piccolo: incrocio tra una familiare e una coupé, nuove auto 2020 distanti dai SUV, filanti e prestanti ma anche spaziose e ben dotate. Oggi meno wagon di un tempo, con certe potenze offrono guida gratificante, a discapito dell’abitabilità dietro. La coreana sportiveggiante a buon prezzo, è davvero distante dal riferimento della tecnologica tedesca premium?
Altri su Mercedes-Benz CLA Shooting Brake

Nuovo: Kia ProCeed

Vedi tutti

Nuovo: Mercedes-Benz CLA Shooting Brake

Vedi tutti

Usato: Kia ProCeed

Vedi tutti

Usato: Mercedes-Benz CLA Shooting Brake

Vedi tutti
Maggiori info
Kia
Mercedes-Benz