novità

Nissan Juke 1.6 GPL

-

È stato annunciato dalla Casa giapponese il lancio della Nissan Juke 1.6 16V, variante con doppia alimentazione benzina-GPL prodotta specificamente per il mercato italiano del crossover nipponico

Nissan Juke 1.6 GPL

È stato annunciato dalla Casa giapponese il lancio della Nissan Juke 1.6 16V GPL, variante con doppia alimentazione benzina-GPL prodotta specificamente per il mercato italiano del crossover nipponico. Il nuovo impianto adotta un sistema ad iniezione sequenziale che promette una migliore gestione dell'alimentazione del motore, ed è stato sviluppato e prodotto in collaborazione con BRC Gas Equipment.

Il sistema elettronico di controllo dello stesso è  integrato con il sistema principale del veicolo, incluse le funzioni di diagnostica, un'integrazione questa che permette di controllare i principali parametri di funzionamento. Il serbatoio da 58 litri, di tipo toroidale, è stato posizionato nel bagagliaio all'interno dello spazio riservato alla ruota di scorta e il passaggio dall'alimentazione benzina a quella GPL avviene attraverso un commutatore posizionato sul cruscotto alla sinistra del volante, al di sopra del pulsante di inserimento/disinserimento dell'ESP.

Azionando il pulsante è possibile comandare l'azionamento dell'impianto GPL in marcia o da fermo. Se il motore viene spento quando alimentato a benzina, all'avviamento successivo si accenderà con la medesima alimentazione, mentre se viene spento con alimentazione a GPL l'accensione successiva avverrà inizialmente a benzina e successivamente passerà a GPL.

Il commutatore è dotato di cicalino sonoro per avvisare l'avvenuto passaggio all'alimentazione a benzina una volta esaurito il GPL. Il serbatoio GPL della Juke può essere riempito fino al massimo dell'80% della sua capacità e contenere 46,4 litri, promettendo un consumo medio nel ciclo combinato di 7,8 l/100 km, oltre ad un'autonomia di circa 600 km, mentre con entrambi i serbatoi pieni (benzina e GPL) l'autonomia nel ciclo combinato sale fino a 1.300 km.

La versione di lancio della Juke GPL è rappresentata dalla Eco Acenta, che viene proposta a partire da un prezzo di 20.900 euro chiavi in mano, per arrivare sino a 22.150 euro. Nel corso del 2013 la gamma GPL si completerà con l'introduzione della versione Eco Visia. Per la fase di lancio, Nissan Italia ha previsto un'offerta pari a 2.000 euro di sconto per il cliente, che consente di fatto di annullare il differenziale di prezzo fra il GPL e il benzina.

Cumulando tale offerta con le attuali promozioni previste sulla gamma Juke, il vantaggio complessivo per il cliente può arrivare fino a 3.600 euro. La promozione sarà valida fino al prossimo 31 Dicembre 2012. Le prime unità della Nissan Juke 1.6 GPL - già ordinabile presso la rete ufficiale - saranno consegnate a partire dal prossimo febbraio.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Nissan Juke
Modelli top Nissan
Maggiori info
Nissan