Alimentazioni alternative

Opel Zafira Tourer 1.4 GPL-Tech Turbo

-

Entra in gamma la Opel Zafira Tourer 1.4 GPL-Tech Turbo, variante con alimentazione alernativa della monovolume tedesca pensata per contenere consumi ed emissioni

Opel Zafira Tourer 1.4 GPL-Tech Turbo

Opel amplia la gamma Zafira Tourer con una nuova versione a gas petrolio liquefatto da 140 CV con motore 1.4 GPL-Tech Turbo. Questa unità eroga lo stesso livello di potenza e 200 Nm di coppia (tra 1.850 e 4.900 giri), sia in modalità GPL che con alimentazione a benzina.

In modalità GPL, la Zafira Tourer 1.4 GPL-Tech Turbo dichiara un consumo contenuto entro 8,6 litri per 100 chilometri, con emissioni di CO2 pari a 139 g/km, mentre in modalità benzina consumi ed emissioni divengono rispettivamente pari a 6,7 l/100 km e 156 g/km di CO2.

Rispetto al propulsore a benzina, il costo di gestione per il GPL risulta inferiore del 40% circa, facendo quindi conseguire una diretta diminuzione dei costi del carburante, abbattendo inoltre anche le emissioni di CO2. In Italia la Zafira Tourer 1.4 GPL turbo è in vendita a partire da 26.950 euro chiavi in mano e IVA inclusa.

Con la Zafira Tourer GPL-Tech Turbo, Opel porta la propria gamma GPL a otto modelli, integrando un’offerta che comprende Corsa (tre e cinque porte), Meriva, Astra (berlina cinque porte e Sports Tourer) e Insignia (berlina e Sports Tourer).

Il turbo GPL 1.4 della monovolume tedesca è stato perfezionato per essere utilizzato con questo carburante. Nella versione GPL-Tech è stato utilizzato un materiale più resistente per le valvole e le loro sedi ed ottimizzata la centralina del motore. Il serbatoio per il GPL ha un volume di circa 60 litri ed è integrato al di sotto del pianale in modo da conservare la flessibilità del sistema “Lounge Seating” - a richiesta di Zafira Tourer – e lo spazio offerto dal bagagliaio.

Con un pieno di GPL la Zafira Tourer raggiunge un’autonomia massima di circa 650 chilometri; utilizzando anche il serbatoio per la benzina, si può incrementare tale valore sino a 1.500 chilometri.

Il cambio dall’alimentazione a GPL a quella a benzina avviene automaticamente nel momento in cui il serbatoio del GPL è vuoto, oppure attraverso un interruttore posto sul quadro strumenti. Una spia a LED si illumina quando la vettura marcia a GPL; appena la vettura passa in modalità benzina, la spia si spegne. L’indicatore del carburante mostra la quantità di carburante presente nel serbatoio rispettivo quando si marcia con quel combustibile.

Come per gli altri modelli Opel GPL-Tech, la Zafira Tourer GPL-Tech viene assemblata presso la Opel Special Vehicles GmbH (OSV), uno stabilimento che si occupa di veicoli speciali e modifiche, con sede a Rüsselsheim.

L’alimentazione a GPL si sta sempre più diffondendo in Italia e in Europa, in quanto il prezzo del GPL è nettamente inferiore a quello della benzina. Non sono solo i vantaggi economici a essere importanti, bensì anche quelli ambientali, in quanto i veicoli alimentati a GPL emettono fino al 15 per cento in meno di anidride carbonica rispetto alle vetture con alimentazioni tradizionali.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Opel Zafira
Modelli top Opel
Maggiori info
Opel
  • General Motors Italia S.r.l. Piazzale dell'Industria, 40

    06-54652000   http://www.opel.it