Elettrico? Vedremo... I marchi che NON fanno auto a batterie (per ora)

Elettrico? Vedremo... I marchi che NON fanno auto a batterie (per ora)
Pubblicità
Negli ultimi anni, il tema delle auto elettriche è ormai diventato un argomento quotidiano, ma quali sono i marchi che non hanno portato sul mercato un’auto a batteria?
10 gennaio 2023

Il 2022 è stato segnato come l’anno della fine dei motori termici e come vi abbiamo raccontato su Automoto.it, dal 2035 non sarà più possibile acquistare un’auto che funzioni solo esclusivamente a benzina o a gasolio. 

Negli ultimi anni, molti sono i marchi che stanno investendo grandi risorse sulla mobilità elettrica e altrettanti sono quelli che ancor oggi, non hanno portato sul mercato un modello 100% a batteria.

Alfa Romeo

La casa del Biscione, nel corso del 2022, ha portato sul mercato la prima vettura che si avvicinasse al mondo della mobilità elettrica. L’Alfa Romeo Tonale, è la prima Alfa che adotta la tecnologia ibrida (sia Mild-Hybrid che Plug-In Hybrid) e negli ultimi mesi, sono molte le voci che girano per quanto riguarda un possibile arrivo di una vettura 100% elettrica. Tuttavia, da parte della casa del Biscione non è stato comunicato nulla riguardo questo tema e nel 2023, potrebbe esserci la svolta di un possibile annuncio. 

Alpine

La casa automobilistica francese di vetture sportive, ad oggi non ha comunicato molto riguardo un possibile futuro a batteria. Nel corso del 2022, Alpine ha presentato l’A110 e in occasione del Gran Premio di Francia di Formula 1, ha presentato il concept A110 E-Ternité. L’arrivo sul mercato di quest’ultima non è ancora chiaro e la casa francese, tuttavia, in occasione del Salone di Parigi ha presentato il concept di “Alpenglow”. Infatti, i piani per il futuro non dovrebbero focalizzarsi solamente al mondo delle batterie e secondo quello comunicato, tra le possibili alternative ci dovrebbe essere anche quella dell'idrogeno.

Aston Martin

Come vi abbiamo raccontato su Automoto.it, nel corso del 2023, la casa britannica presenterà la DBS 770 Ultimate (probabilmente l’ultima con il V12). Negli ultimi anni, la casa sembra non passarsela benissimo a livello economico e i piani del futuro non sono stati ancora svelati.

Come ben sappiamo, una parte delle quote azionarie di Aston Martin è sotto il controllo di Mercedes e secondo le ultime indiscrezioni, è probabile che un’Aston Martin 100% elettrica (molto probabilmente utilizzerà la tecnologia tedesca) possa arrivare nel 2025

Ferrari

La casa di Maranello non si è molto esposta riguardo il futuro completamente elettrico. Pensare ad una Ferrari elettrica potrebbe mettervi di cattivo umore, ma sono sicuro che la casa del cavallino riuscirà comunque a far emozionare molti di noi anche se non dovesse essere presente uno dei suoi gloriosi motori termici. Ormai si sà, per poter andare più veloce e aumentare le prestazioni serve la tecnologia e Ferrari, nonostante possa far discutere a molti, lo sà perfettamente. Secondo le ultime indiscrezioni, la casa del cavallino rampante sta progettando la futura elettrica già negli ultimi mesi.

Come da tradizione, i componenti della futura elettrica verranno costruiti e assemblati direttamente in loco (tra cui i motori e batterie) e secondo le ultime voci, le batterie faranno parte della struttura del telaio per ottimizzare il peso. Infine, il suo arrivo è previsto per il 2025. 

Lamborghini

Nelle ultime settimane, vi abbiamo raccontato l’avvistamento di diversi prototipi della casa di Sant’Agata Bolognese di una futura Lamborghini Plug-In. Nel corso del 2022, l’amministratore delegato Stephan Winkelmann ha fissato al 2025 il debutto nell’elettrico per Lamborghini. Quest’ultima si chiamerà Lamborghini Revuelto e secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe ricalcare le forme di una GT con layout 2+2 e adottare la tecnologia tedesca del Gruppo Volkswagen.

Lancia

Verso la fine del 2022, Lancia ha comunicato i suoi piani per il futuro e nonostante il possibile restyling che probabilmente arriverà nel corso del 2023 della Ypsilon, lo stesso CEO Luca Napolitano ha comunicato che la casa automobilistica verrà rilanciata sulla nuova piattaforma del gruppo Stellantis per i modelli più piccoli. Infatti, secondo le ultime indiscrezioni, nel corso del 2023 potrebbe essere presentata la futura Lancia Ypsilon elettrica (in arrivo sul mercato per il 2024). Ques'utlima, molto probabilmente poggerà sulla piattaforma STLA Small del gruppo. 

 

Argomenti

Pubblicità
Caricamento commenti...