Extreme E 2024. Desert X Prix a RXR e Acciona Sainz

Pubblicità
Piero Batini
  • di Piero Batini
Ahlin-Kottulinsky e Johan Kristoffersson nel Desert X Prix #1 in Arabia Saudita, Fraser McConnell e Laia Sanz nel X Prix #2. Nuovi equipaggi, rimpasti di formazioni, formula affinata. La serie di Alejandro Agag viaggia veloce
  • Piero Batini
  • di Piero Batini
23 febbraio 2024

Jeddah, Arabia Saudita, 20 Febbraio. L’Extreme E apre la quarta stagione della sua storia. Ci sono come sempre cambiamenti, anche “rimpasti” in una serie la cui formula privilegia massimo spettacolo e “armi pari”. Dieci Equipaggi, e rispettive Super Car Odyssey 21 lo scorso anno, otto formazioni all’apertura di questa stagione in Arabia Saudita. Escono: il Team X44 di Sir Lewis Hamilton, Campione della stagione 2022 con Cristina Gutierrez e Sébastian Loeb; il Team Abt Cupra, che ha portato sulla Tavascan XE, tra gli altri, Al Attiyah e Loeb; il , ultimo Equipaggio Amanda Sorensen e RJ Anderson, e il Team Carl Cox, meteora della scorsa stagione con Lia Block e Timo Scheider.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Entrano: il Team Sun Minimeal, in pista Klara Andersson e Timo Scheider, e il Team Legacy Motor Club di Jimmie Johnson, che in Arabia Saudita ha schierato una tantum, accanto a Gray Leadbetter, la stella di prima grandezza Travis Pastrana. Confermati: Neom McLaren, Cristina Gutierrez e Mattias Ekstrom; Veloce Racing, Molly Taylor e Kevin Hansen; Team Andretti Altawkilat, catie Munnings e Timmy Hansen; JXBE, Dania Akeel e Andreas Bakkerud; Acciona-Sainz, Laia Sanz e Fraser MacConnell; Rosberg Racing, i Campioni 2021 e 2023, dunque in carica con Mikaela Ahlin-Kottulinsky e Johann Kristoffersson. A disposizione, come si dice nel Calcio, un Equipaggio di riserva composto da Christine Giampaoli Zonca, in Arte Christine GZ, e Patrick O’Donovan.

Confermata anche la formula del doppio, serrato impegno per data di calendario, ovvero due gare distinte in un unico fine settimana, cambiata leggermente la formula di attribuzione dei punteggi. La quarta stagione dell’Extreme E andrà dunque in scena in cinque località. Primo doppio appuntamento in Arabia Saudita, a Jeddah, dunque, a seguire una località ancora non fissata in Europa (Inghilterra, Irlanda?), ben due appuntamenti in Sardegna, per i 4 Island X Prix in due week end consecutivi a Settembre, e gran finale americano con il debuttante Valley X Prix di Phoenix, Arizona.

E dopo la mappatura dell’attualità, veniamo all’azione. Desert X Prix 1 e 2, week end del 17-19 Febbraio. L’Arabia Saudita, ancora “calda” di Dakar, è ormai tradizionalmente il Paese che ospita la prova inaugurale del Campionato. Circuito complicato, forse più del solito, e spettacolare, come sempre, ricavato nell’area geografica di Jeddah. Sono i campioni in carica Rosberg X Racing (RXR) a ottenere il primo successo dell’anno al termine di una gara particolarmente spettacolare, caratterizzata da una vera e propria battaglia contro NEOM McLaren Extreme E Team. Dopo la serie incredibile di cambi al vertice, Johan Kristoffersson e Mikaela Åhlin-Kottulinsky escono vincitori dal Desert X Prix #1, davanti all’Equipaggio del NEOM McLaren Extreme E Team, Mattias Ekström e Cristina Gutiérrez, per soli 0.167 secondi. Terzi E.ON Veloce Racing.

Rovesciamento di fronti nel Desert X Prix #2, ed è Il team Acciona | Sainz XE che ottiene la prima vittoria della stagione. Fraser McConnell, nuovo arrivato in sostituzione di Mattias Ekstrom, e Laia Sanz offrono così la vittoria a Carlos Sainz Sr, “boss” del team, mettendosi alle spalle Timmy Hansen e Catie Munnings, Andretti Altawkilat. Al terzo posto E.ON Veloce Racing, davanti ai leader Rosberg X Racing (RXR), Ahlin-Kottulinsky e Johan Kristoffersson. Al rientro dal Deserto arabico e in vista della ancora non definita prossima prova della Serie, in testa RXR, due punti appena davanti a Acciona | Sainz XE, ed E.ON Veloce Racing a completare il podio della generale inziale della serie.

© Immagini Red Bull Content Pool - Xtreme E - PB

Desert X Prix #1

Grand Final Result
1. Rosberg X Racing 11:08.024 mins
2. NEOM McLaren Extreme E Team +0.167s
3. E.ON Veloce Racing +3.339s
4. ACCIONA | SAINZ XE Team DNF
Redemption Race Result
1. Andretti Altawkilat Extreme E 10:55.379 mins
2. LEGACY MOTOR CLUB IN ASSOCIATION WITH JIMMIE JOHNSON +23.724s
3. JBXE +29.639s
4. SUN Minimeal Team DNF

Desert X Prix #2

Grand Final result


JBXE 10E.ON Veloce Racing +4.662
4. Rosberg X Racing +8.051

Redemption Race result
1. NEOM McLaren Extreme E Team 8:32.825mins
2. LEGACY MOTOR CLUB +0.692s
3. SUN Minimeal Team +9.809s
4. JBXE DNF

Championship standings
1. Rosberg X Racing 41 Punti
2. ACCIONA | SAINZ XE Team 39
3. E.ON Veloce Racing 33
4. Andretti Altawkilat Extreme E 31
5. NEOM McLaren Extreme E Team 30
6. LEGACY MOTOR CLUB 18
7. SUN Minimeal Team 10
8. Andretti Altawkilat Extreme E

Pubblicità